Home Page Riflessioni.it

Lettere On LineLettereOnLine  Indice

- Raccolta di lettere inviate dai visitatori

 

Etica-morale della relazione

Di Giorgio Peri

Febbraio 2018

 

Può esistere una morale che non si basa sull'io, sulla sua libertà, sulla sua responsabilità, sul premio e sulla pena?
L'antico pensiero orientale si basa sul fatto che, se si capisce e si penetra a fondo l'interdipendenza di ogni fenomeno con ogni altro fenomeno, se si comprende la stretta relazione di tutto con tutto e, di conseguenza, di tutti con tutti, non si compie soltanto un'operazione intellettuale, ma anche un'operazione etica che ci mette nelle condizioni di mutare il rapporto con gli altri esseri. Quando si realizza che ciascun essere dipende dagli altri esseri, si capisce anche chiaramente che il comportamento compassionevole risulta necessario per la sopravvivenza di tutti. Infatti il bene di uno solo a scapito degli altri non porta da nessuna parte mentre una buona relazione giova a tutti visto che tutto è interconnesso con tutto. Dall'etica di Budda fino al teorema matematico di John Nash "nessuno riesce a migliorare in maniera unilaterale il proprio comportamento. Per cambiare, occorre agire insieme" e ai recenti neuroni specchio, il messaggio che ne esce è sempre uguale: facciamo tutti parte di uno stesso tessuto d'insieme ed è quindi naturale e spontaneo aiutarsi a vicenda. Questa è l'etica della relazione. Come ben si comprende, qui non sono necessari premi e punizioni per incentivare un io recalcitrante a fare il bene e ad evitare il male ma ciò viene spontaneo in base a un rapporto di profonda empatia con tutti e con tutto.

 

   Giorgio Peri

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2018

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...