Home Page Riflessioni.it

Prosa e PoesiaProsa e Poesia   Indice

Poesie di Sandro Angelini

La poetessa Giuditta Castelli ha stilato i commenti critici delle opere dei dodici poeti finalisti del concorso nazionale Sotterranea Poesia 2003.
Il giudizio è riferito alle tre composizioni con cui ogni autore si è iscritto al concorso.

 

SANDRO ANGELINI
Riflessioni espresse con forza. Flashes metaforici che riconducono all'infinito perdersi nell'Eterno; affogare nel vuoto dell'Universo, annullarsi nel bagliore d'Infinito.
E se la "...vita è solo apparenza", nell'infinito perdermi nella parola poetica io sono libero e vivo.
E' il sentire del poeta che abbandonata l'immanenza riesce a recuperare quella parte dell'anima che lo rende vivo, uomo libero. Il percorso che Sandro Angelini traccia è quello della ricerca della propria identità: non ciò che sarò o sono stato, ma ciò che da realmente sono, da sempre "Era già mare".



IL FIUME

 

Il fiume scorre immobile
L'acqua passata è stata gettata via
Era già mare
Oceano e stagno
Vapore volato col vento
Asciugata dal sole
E dalla sabbia bevuta
Da nuvole grigie torna da pioggia...

Nel fiume immobile
Scorre l'Eterno...

 


INFINITO

 

Un bagliore d'Infinito
mi cattura
uscendo da casa tua...

Un solo istante

Poi svanisce...
Lasciandomi libero
dall'intuizione e dal sentire

che la vita è solo apparenza.



SONNO

 

Dolcemente
mi addormento
da qualche parte nell'universo...
Silenzio cresce dentro
Affondo
nel suo vuoto.



 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2018

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...