Home Page Riflessioni.it

Prosa e PoesiaProsa e Poesia   Indice

Un giorno ti accadrà...

inviata da Prajnaram

Un giorno ti accadrà...
non si sa dove, non si sa quando... un'altra vita, un'altro corpo...
di vedere il Principe del Nirvana, con un vera forma umana,
cosicché Tu lo possa attuare, nella Tua perfetta imperfezione.

Un giorno ti accadrà...
di vedere il Salvatore senza croce, una volta almeno, con il volto sorridente, affinché Tu lo possa riconoscere in facce ancora candide e vitali e non dietro a maschere sociali. 

Un giorno ti accadrà...
di vedere il Profeta della guerra Santa, come messaggero tenero e giocoso, in modo che tu lo possa udire ed amare senza una minima ombra di minaccia ...finalmente in una vera pace Santa.

Un giorno ti accadrà...
di vedere Chi ricevette le tavole della legge, come un vecchio e caro amico, perché ciò che indica la lettera nei comandi, Tu lo possa applicare nello spirito dell'Amore e della limpida Saggezza.

Un giorno ti accadrà...
di vedere il Saggio dagli occhi sottili, come cammina sulla preziosa VIA della semplice ed elusiva concretezza e rispecchiare il quotidiano Tao, per far sì che Tu possa "non fare" ciò che gia fai, in ogni atto ed ogni fatto.

Un giorno ti accadrà...
di vedere il Divino danzatore dal flauto che sedusse l'India, come un moderno danzatore e musicista, perché tu possa,ed in molti come te, viverne il suo spirito in estatiche ballate.

Un giorno ti accadrà...
di vedere che il SUPERUOMO é grande anche con la sua fragilità, perché Tu possa comprendere che la Forza é anche accogliere la tenera debolezza.

Un giorno ti accadrà...
di vedere che la SCIENZA é Divina se non nega ciò che non può sperimentare, affinché tu possa, anche se usi la ragione, restare amante dell'inconoscibile, del Sacro Mistero Eterno.

Un giorno ti accadrà...
di vedere qualche Filosofo di vita nel vicino che ti sta accanto, sicché tu possa incontrare, nei momenti di smarrimento un caldo sollievo ed ammirare la potenza della fiducia, che a volte qualcuno tradisce, ma molto spesso essa guarisce.

Un giorno ti accadrà...
lo stupore nel vedere che dei MAESTRI stanno seduti sulla nuda terra; ti sarà più facile capire che ognuno potrebbe essere, almeno il maestro di se stesso.

Un giorno ti accadrà...
d'incontrare PROFETI al mercato o nelle laboriose officine...in ogni luogo, e non ti sarà più impossibile intuire fatti lontani e futuri, pur pienamente immerso nei fatti terreni vicini.

Un giorno ti accadrà...
di vedere i SANTI frequentare le calde spiagge e le allegre osterie, affinché tu possa gettare tanti inutili sensi di colpa ed arderli in un grande falò, liberando leggerezza ed umorismo.

Un giorno ti accadrà...
di vedere che i MAGHI ammettano la loro ridicola impotenza, perché Tu possa con meraviglia riconoscere che la vera Magia risiede soltanto nel Divino Potere della creazione e distruzione 
che accade ogni momento, intorno e dentro di noi.

Un giorno ti accadrà...
di vedere i POTENTI di ogni genere chi sono veramente quando son nudi, perché anche Tu esprima il tuo potere, che é l'imparare sempre e da tutti la base e sostanza di un autorevole guidare.

Un giorno ti accadrà...
di sentire che l'unico tempo é l'ADESSO, così ché gli orologi e calendari possano servire soltanto come giocattoli, per divertire e relazionare le menti, negli spazi dei mille mondi.

Un giorno ti accadrà...
di sperimentare l'AMORE... come un accarezzare e baciare le ali del compagno di strada e di tetto; per non rinchiudere in un grigio contratto ciò che é per natura il canto della vita. 

Un giorno ti accadrà...
di vedere che la MORTE esiste solo per il fantasma che tu credi di essere. Perché allora tu possa celebrarne la finzione con mistico rispetto.

Un giorno ti accadrà...
che TU abbia un solo desiderio, non essere altro che Te stesso,
per sorprenderti nel Risveglio che di fatto lo sei già.

Un giorno ti accadrà...
di vedere il giusto e l'ingiusto all'istante, o almeno che TU lo possa sentire nell'innocenza del tuo cuore.

Un giorno ti accadrà...
vedere che il colto e l'ignorante cantino insieme la splendida canzone... ognuno con i propri accordi e note l'intonato motivo della comprensione.

Un giorno ti accadrà...
di vedere che il ricco ed il povero recitino così bene la loro commedia, farsa o tragedia, da applaudirsi a vicenda, per l'interpretazione delle loro teatrali e mondane parti, tanto è occulto il loro copione.

Un giorno ti accadrà...
di amare ogni entità vivente, ogni cosa esistente e considerarle,
pur fuggevoli... preziose e sacre. 
Per festeggiare con gratitudine il Tutto, compreso te stesso.

Un giorno ti accadrà...
non si sa dove, non si sa quando...
un'altra vita, un altro corpo...

Quel giorno...
adesso forse, se vuoi... puoi... 
se non guardi o aspetti "gli altri", se non attendi un domani, per te riflesso ed aspetto DIVINO, UNO nei molti, UNO nell'UNO, se vuoi il momento é giunto!
Non é niente di speciale, pur se appare straordinario: solo non credi che sia possibile essere ed accettarti per QUELLO che sei stato, per QUELLO che sei, per QUELLO che sarai.
Eri Divinità dormiente ma adesso se vuoi, arreso e vivo nel Risveglio, consapevole e rilassato nella "tua" dignità, vai semplice ed umano per il mondo, o stai dove sei, crea e accetta il "tuo" universo, il NOSTRO universo.

Prajnaram

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2018

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...