Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

L'autoerotismoPregiudizi sul Sesso

di Davide Ragozzini   indice articoli

 

In tre o in gruppo

Novembre 2013
Pagina 2/2 - pagina precedente

 

Qui sotto riporto post estratti da forum e blog.

 

POST
Dal blog: www.girlpower.it/commenti/articoli/sesso_tre

 

Viola
Salve a tutte, anch'io e il mio compagno stiamo cercando di realizzare questo desiderio. Purtroppo abbiamo riscontrato diffidenza, e noi stessi non sappiamo, a questo punto, come proporci. Per nostra scelta, abbiamo evitato i siti porno volgari. Vorremmo un incontro dolce e piacevole con una donna.

 

Anonima
anche a me piacerebbe..infatti io e il mio ragazzo stiamo cercando una ragazza che cm noi abbia voglia di provare una cosa cosi! qualcuna è interessata?

 

birba
l'dea mi fa già eccitare io sarei anke disposta a farlo contemporaneamente con 2 persone fa male??

 

8&G
no...fa male chi è di natura violenta e non vede l'altro..la dolcezza la sessualità il piacere...presuppongono per essere grandi..l'incontro tra le persone..che non è mai su un piano di dolore...   sta sicura e cerca solo una coppia che ti ispiri fiducia..e che ti faccia sentire bene...

 

gloria
No affatto! io e il mio uomo lo pratichiamo da un bel po'... Un nostro amico si unisce ai nostri giochi di tanto in tanto, e devo dire che è una magnifica esperienza... Ormai posso dire con certezza di avere 2 fidanzati!
Ci amiamo molto tutti e tre... ed è bellissimo vedere il mio uomo tra le braccia del nostro amico così come per lui vedere me con l'altro...In tre insieme, poi... beh... non ci sono parole per descrivere il piacere immenso che mi danno i miei amori e quello che io do a loro!!!

 

POST
Dal blog: www.puntochat.it/forum/

 

ardito76
Queste pratiche sono pericolose, perché possono creare delle fratture insanabili in una coppia.
Quando si arriva a quel punto,significa che il rapporto amoroso è alla frutta.
Discorso diverso se il sesso di gruppo lo si pratica non coinvolgendo l'amato/a: ecco che qui entra in gioco l'aspetto ludico e trasgressivo di un/a single.
Per quanto riguarda il piacere scopofilo di osservare la propria compagna posseduta da altri uomini, da uno studio recente del fenomeno si è tratta la conclusione che potrebbe trattarsi di una omosessualità latente.

 

(e allora? Sono d’accordo sul fatto che possono essere pericolose per una coppia, ma come ho già detto, se la ricerca di emozioni più forti non ha un’origine sana, la coppia ha già dei problemi latenti, sia che concretizzi la fantasia che non la concretizzi.
Poi può esserci il caso che una coppia ha un’origine sana nel cercare emozioni forti ma strada facendo dà alla luce problematiche che alterano i rapporti.
In quel caso credo che ci sia l’occasione di poter rafforzare il rapporto perché emergono lati oscuri personali sui quali finalmente si può far luce e con intelligenza, pazienza e AMORE, si inizia un percorso che fortifica inevitabilmente la coppia.
Per quanto riguarda l’omosessualità latente, vedete come emerge ancora l’omofobia?
Se vivo un’esperienza dove scopro di essere omosessuale o bisessuale, dov’è il problema?
Benvenga, lo dice la parola stessa: latente, quindi prima o poi doveva saltare fuori e prima succede meglio è.
Detta così sembra che sia pericoloso perché ci si può ammalare di omosessualità.
Ma non è una malattia, o se la è non la si prende guardando il partner che fa l’amore con una persona del nostro stesso sesso, al limite in quel caso si scopre di averla o sarebbe meglio dire: si scopre semplicemente di ESSERE omosex o bisex e avere quindi la possibilità di godere, o davvero per quello che siamo o di più, se siamo più di quel che credevamo.)

 

Djnat
E perché il rapporto amoroso dovrebbe essere alla frutta?
Soltanto perché si vuole coinvolgere un'altra persona (o più) saltuariamente nel rapporto di coppia?
E' una cosa che ho sempre discusso e fatto (sottolineo saltuariamente) senza problemi con la mia donna e non ha minimamente scalfito la nostra relazione.
Non generalizziamo, ogni coppia è diversa dall'altra, e ha reazioni diverse, desideri e modi di vedere il sesso unici e non standardizzabili.
(benvenuto)

 

Nudo
djnat non per essere invadente, ma visto che siamo in argomento...... chiedo: Il terzo è una lei o un lui? e poi la terza persona è sempre la solita o varia? se varia come scegliete questa terza persona?

 

Djnat
Il terzo è quasi sempre una lei perché io sono eterosessuale mentre la mia donna è bisex.
Non nego ugualmente a lei il piacere di potersi divertire anche con un terzo che sia un "lui", anche se in quel caso mantengo le debite distanze da certe cose.
Va bene la par condicio... ma io resto fedele ai miei "limiti" di eterosessualità.
E la terza persona può variare, anche se non è facile entrare in confidenza ad un certo livello di intimità e godersela pienamente con una donna o un uomo che si conosca superficialmente.
Infatti le migliori esperienze in merito le abbiamo avute (e abbiamo tuttora) con una nostra amica che entrambi conosciamo da diversi anni e quindi con lei l'atmosfera è molto libera, allegra e allo stesso tempo - sessualmente parlando - molto spinta.
Questo ti risponde automaticamente alla seconda parte del tuo secondo quesito: per poter "inserire" una terza persona nel nostro rapporto deve trattarsi di qualcuno che conosciamo bene e di cui possiamo fidarci (da cui la rarità dell'evento: ho sottolineato nel mio precedente post "saltuariamente" proprio per evidenziare il fatto che se divenisse una cosa abitudinaria, allora sì che ci sarebbe da iniziare a preoccuparsi... le trasgressioni son tanto più belle quanto più sono rare).

 

(vedete quanta maturità, quanta consapevolezza e sopratutto quanto rispetto per la partner e per la coppia come entità emerge dalle parole di quest’uomo? Notate quanta attenzione prestano alla scelta del terzo e alla qualità del rapporto che cercano.)

 

POST
Dal blog: http://forum.alfemminile.com/forum/teenfilles/__f3560_teenfilles-Sesso-a-tre-cosa-ne-pensate.html

 

gattapink
Sesso a tre...cosa ne pensate??    
Ciao a tutte io sn nuova...vi propongo questa domanda perché è una cosa che mi ha mandata in panico quando qualche gg fa me lo ha poposto il mio ragazzo!!e ho bisogno di sentire il parere di qualcun altro al riguardo!!xkè ho subito pensato le cose peggiori quando me lo ha proposto!ogni vostro pensiero sarà ben accetto!!

 

katiabe94
il mio ragazzo con un'altra e me noooooooooooooo... io con lui e qualcuno molto figo siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

 

nina9421
Ascolta...personalmente penso che sia leggermente una schifezza....cioè ci sono altre fantasie che possono soddisfare la sessualità senza ricorrere all'intervento di un'altra persona...cerca di trovare un'alternativa a istigarlo in altro modo ma tieniti lontano da queste cose anche perché chi ti dice che se lo fai a tre poi riuscite a ristabilire un rapporto normale....

 

foffoly
penso che il tuo ragazzo sia un'idiota a pensare o a proporti cose del genere!

 

franca391
Io bene, anche se ho superato i 20 anni.
Ma non è un gioco, bisogna essere coscienti di quello che si fa, sopratutto a livello psicologico, altrimenti diventa una banale perversione.
Ciao

 

robyuan

Vorrei vorrei.. Sto convincendo il mio lui, non vedo l' ora

 

mastermilano
 Io attualmente mi frequento con 2 donne. E' pratichiamo sesso in tre in maniera continuativa. I miei due angeli si vogliono molto bene, e le disgraziate fanno sesso anche quando non ci sono ma so carucce!
Col ... che ho ne ho trovate 2, e manco una sa cucinare.
Ma hanno altre qualità. L'importante è che per un buon menage le due ragazze devono essere complici. Se no è una noia mortale! Anche per un'avventura.
Un consiglio, non fermarsi all'apparenza, anche per un avventura sola.
La persona deve andare bene a tutti e due sia al livello fisico che come simpatia ecc...
Mi è capitato in passato di incontrare persone lontane da me, ed è stato molto noioso, e poco coinvolgente, e non vedevo l'ora che si togliessero dalla palle!
Per il resto è una pratica comune. Bisogna subito capire nella relazione che si viene a creare chi comanda, ovvero chi sta al centro. Meglio farlo a luci spente le prime volte, c'è molto meno imbarazzo.
Inoltre se per un uomo è una fantasia ricorrente, all'atto pratico è possibile che venga preso da ansia da prestazione. Se così fosse fate finta di nulla fate l'amore tra di voi cercando di coinvolgerlo senza pretendere! Col tempo si abituerà è quando sarà più tranquillo prenderà confidenza è sarà tutto più semplice!
Se siete persone gelose e possessive, meglio lasciare perdere, e lasciare questa come una fantasia, ho visto coppie dividersi dopo queste prove! Un saluto.
(queste coppie avevano il potenziale per dividersi, prima o poi sarebbe successo. Esperienze simili non sono la causa ma la scintilla che accende una miccia che è già collegata ad una bella bomba e deve solo essere stesa per bene. )

 

sorridere1
Perché no.. secondo me come sempre dipende e la cosa è accettata da entrambi perché no, se invece per uno dei due è una forzatura non credo sia il caso.
Penso che nel sesso soprattutto se coinvolge anche qualcun'altro sia il caso di essere sinceri al massimo, a me piacerebbe ma so che alla mia compagna non piacerebbe per cui ho messo una pietra sopra

 

bacillus666
Provato. Io e la mia raga dopo mesi di tentennamenti abbiamo provato il 30.08 con un amico fidato..è andata molto bene, più del previsto..forse perché è una fantasia che entrambi volevamo prima o poi esaudire...

 

appavito
credo che sia una delle fantasie sessuali più ricorrenti nella coppia...immaginare il proprio partner al centro dell'attenzione sessuale, scatena quella perversa gelosia che diventa eccitazione...per farlo, per, ci vuole una grossa complicità tra la coppia e sopratutto dev'essere una cosa voluta da entrambe, altrimenti potrebbe portare alla fine del rapporto.

 

POST
Dal blog: http://forum.alfemminile.com/forum/teenfilles/__f1301_teenfilles-Sesso-di-gruppo.html

 

giulia872
sesso di gruppo????Voi siete pazze!!!
Non esageriamo con la libertà sessuale,ci sono dei limiti!!!Almeno per come la vedo io,il sesso va vissuto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE in coppia. Punto.
Poi,ovviamente,fate come vi pare...

 

thaisya
ANCH'IO LA PENSO COME TE!!
PER ME IL SESSO E' IL PUNTO D'ARRIVO DI UNA COPPIA CHE SI AMA..O AL MASSIMO DI UNA COPPIA CHE SI VUOLE DIVERTIRE..MA DI GRUPPO PROPRIO NON LO CONCEPISCO.

 

giulia872
oh,bene,mi fa davvero piacere! E' bello vedere tante ragazze con valori seri in testa,che non pensano solo a perversioni assurde e squallide!
E poi,anche in coppia ci si puo' divertire (e anche tanto)...sottointeso in coppie innamorate...
Così la penso io
Poi, pazienza...gli altri facciano come vogliono,non tutti cresciamo e maturiamo assieme...

 

dolcesilvia87
Non sono del tutto d’accordo.. secondo me il sesso è anche un divertimento e non è obbligatorio farlo solo con la persona della propria vita o con l'unico amore possibile...
Secondo me è giusto, se una persona lo vuole, fare sesso anche quando non si ha un partner fisso e farlo solo per divertimento, l'importante è essere d'accordo in 2 (o in 3 o 4 se si fa una cosa di gruppo... non vedo che cosa ci sia da scandalizzarsi!).

 

POST
Dal blog: http://forum.alfemminile.com/forum/couple1/__f180924_couple1-Sesso-di-gruppo.html

 

stupenda9
no nvorrei che mi giudicaste per quello che sto per dire, ma vorrei solo ricevere consigli da persone adulte e mature...io ed una mia amica abbiamo pensato di provare l'ebbrezza del sesso di gruppo con più ragazzi... chi di voi ha mai provato?

 

bimba1209
ognuno è libero di fare ci che crede ma a me non piacerebbe per niente non perché sono vecchia ma per me fare l'amore significa farlo per amore non un'ammucchiata!

 

drocker
se vi sentite di osare, "osate"! Non c'entra nulla l'amore... e pure i "rischi", se vi saprete comportare, non saranno maggiori di una "domenica allo stadio"! Non credo abbiate posto la domanda nell'ambiente giusto... e che parlando di "gruppo" siate state un po' troppo generiche... cmq chi ha provato difficilmente si esporrà pubblicamente. Spero via mp riceviate i consigli richiesti! buon divertimento!

 

misschanel70
E perché no.. se ne hai voglia, fallo!....ti dir0' che prima dei 30 anni non ci ho mai pensato, ma ora una delle mie più grandi fantasie è farlo con 2 uomini....chissà se lo far0' mai!

 

krassiba
Se fossimo nella vita reale a tu per tu ed una persona che conosco se ne venisse con questa idea, beh, ammetto, non ce la farei a non giudicarla (male). Saro' dogmatica, antiquata, non mi interessa, ma la mia opinione su chi fa sesso di gruppo e' fortemente negativa.

 

ladybird153
Se e' una cosa che senti di dover fare, falla, ma devo dirti di stare attenta a come gestire la situazione prima e dopo. Per vivere bene un'esperienza simile dovresti avere una certa affinità con questo gruppo di amici, solo questo ti permette di assaporare fino infondo le emozioni.
Se vuoi fare solo sesso lascia perdere, se con queste persone non c'e' più che un ottimo rapporto non farlo: e' già difficile andare a letto con una persona per la quale provi solo attrazione fisica, figurati con un gruppo...non penso ti rimarrebbe molto a livello personale,anzi, probabilmente ti disprezzeresti se prima non valuti bene cosa realmente vuoi.

 

POST
Dal forum: http://forum.amando.it/sesso-3-a-15927/

 

ladyna
  Vi sembrerò una maialina... ma da un po immagino di farlo in 3... sia con 2 uomini.... con 2 donne... con un uomo e una donna... sono pazza o è una fantasia comune??? Che mi potete dire? che ne pensate?

 

Sweetjess87 
Ciao, io penso sia normale..molto spesso capita anche me.. anche mentre la facciamo di tanto in tanto mi passa per la mente la cosa..
Il mio ragazzo addirittura mi ha chiesto di farlo a 3..ma è finita li

 

luky_love
ALTRO CHE SE è UNA FANTASIA COMUNE!!!
Poi dipende dalle persone, ma tutti prima o dopo pensano cose simili...
io penserei prima a un'esperienza bsx, poi sarebbe molto gradito un incontro con 2 o più uomini....

e chissenefrega se pensano che siamo delle maialine...se non siamo nemmeno liberi di fare sesso come vogliamo che altre libertà ci restano?! Quindi via libera, sopratutto alle fantasie    .........ciao

 

ladyna
 Ok allora quando ci incontriamo 3 alla volta x realizzare questa fantasia?? Quello che mi sorprende non è solo che fantastico di farlo in 3... ma che a volte non sono l'unica donna.... dite che mi devo preoccupare?

 

cristina87
 non ti devi preoccupare!!!
pure io mi immagino di farlo con altre donne o altri uomini...
prova, se sei curiosa non c'è niente di male...io l'ho fatto con una del mio stesso sesso...ed è una cosa completamente diversa..lo definirei più romantico.
provare non costa nulla!!

 

ariadimare
anche nelle mie fantasie si ripete questa situazione...oltre al gusto della trasgressione è proprio un desiderio nascosto che tutti abbiamo..comunque con due donne sarebbe il massimo
secondo me.... per il momento è rimasta solo una fantasia...

 

 

COMMENTINO
L’unica cosa che sento di dire è che chi è contrario a performance un po’...articolate giudica sia chi ne é attratto addirittura dicendo che non è maturo, e sia l’atto in sé, mentre chi ne è attratto o incuriosito non ha questo approccio nei confronti di altri tipi di visioni e, come mi è già capitato di notare in post di altri argomenti, gli interventi di chi è a favore sono molto tranquilli e sereni, dalle loro parole emerge umiltà e una sana ricerca di piacere in territori nascosti, non sputano sentenze anche se però hanno ancora il limite di sentirsi insicuri infatti cercano conferme al di fuori di loro stessi.
Sottolineo che questi blog e forum con tutti gli interventi, rappresentano la società intera.
Troviamo un assortimento completo dei pensieri più diffusi.
Ognuno di voi si schiererà da una parte o dall’altra a seconda di ciò che crede e ciò che preferisce.
In tutti i blog è difficilissimo trovare qualcuno che dica semplicemente senza aggiungere altro: “io non amo questo genere di pratiche, preferisco essere o fare in un modo che sento più vicino al mio essere ma capisco che non siamo tutti uguali.” a questa persona, che ammirerei e rispetterei, augurerei solo la possibilità di essere aperta con se stessa nel momento che, per qualche motivo sia interno che di circostanza o occasione, si trovasse nella situazione di sentire un cambiamento o di modifica del proprio pensiero al fine di sperimentare davvero e fino in fondo la nuova realtà che, eventualmente, gli si stesse aprendo.
Questo significa essere aperti all’evoluzione, indipendentemente dal cambio o meno di pensiero.
In alcuni casi si potrebbe sancire la propria idea, dopo l’esperienza, che diventerebbe solo e soltanto un proprio gusto consapevole, e non dovrebbe mai implicare l’azione di giudicare gli altri.

 

   Davide Ragozzini


Pagina 2/2
pagina precedente


Indice  Pregiudizi sul Sesso

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook
I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...