Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Enciclopedia   Indice

 

Wilhelm Dilthey

 

Wilhelm Dilthey, filosofo, storico e critico tedesco (Biebrich, Renania, 1833-Siusi, Bolzano, 1911). Studiò all'Università di Berlino e insegnò poi a Basilea, Kiel, Breslavia; nel 1882 passò a Berlino, dove promosse l'edizione delle opere di Kant dell'Accademia delle Scienze. Dilthey si dedicò a un'amplissima ricerca storiografica, di cui i risultati più eminenti sono la biografia di Schleiermacher (Leben Schleiermachers, 1867-70), i saggi sui poeti romantici (Die romantischen Dichter, 1868-69), sugli storici tedeschi (Deutsche Geschichtsschreiber 1866-67), lo studio sulla concezione dell'uomo nel Rinascimento (Auffassung und Analyse des Menschen im 15. und 16. Jahrhundert, 1891-92; Interpretazione e analisi dell'uomo nel XV e XVI secolo) e gli studi su Hegel. Nei suoi scritti filosofici Dilthey elaborò una "critica della ragione storica" che stabilisse le possibilità, i limiti e i modi della conoscenza del mondo spirituale, in contrapposizione alla critica della ragione pura di Kant. In questa direzione il primo ampio svolgimento teorico si trova nell'Einleitung in die Geisteswissenschaften (1883; Introduzione alle scienze dello spirito), dove viene distinto il mondo storico-sociale, costruito sul fondamento dell'unità personale degli individui psicofisici in relazione fra loro, dal mondo naturale. Il primo può essere compreso dall'interno e la sua unità è colta immediatamente dal soggetto umano, il secondo è conosciuto dall'esterno e la sua unità è costruita seguendo un processo ipotetico. La fondazione gnoseologica, necessaria per conferire rigore e piena certezza ai procedimenti della conoscenza spirituale, non può essere fornita né dalla filosofia della storia, né dalla sociologia: l'una e l'altra finiscono col determinare aprioristicamente i modi e la realtà del mondo spirituale sostituendo all'esperienza concreta ingiustificate affermazioni metafisiche. La fondazione deve invece essere cercata nella psicologia, che ha per oggetto proprio l'unità fondamentale del mondo spirituale, e può svolgere il proprio compito muovendo dall'unità immediata dell'individuo concreto e svolgendola nei tre sistemi reciprocamente interagenti del pensiero, della volontà e del sentimento. In questo studio è possibile, secondo Dilthey, scoprire i principi che nella connessione di teoria e prassi, conoscenza e storia, regolano la costruzione e la comprensione del mondo spirituale: Ideen über eine beschreibende und zergliedernde Psychologie (1894; Idee sopra una psicologia descrittiva e analitica). Dilthey affrontò esplicitamente il problema della conoscenza storica dell'individuale nelle opere: Beiträge zur Studium der Individualität (1896; Contributi allo studio dell'Individualità) e Die Entstehung der Ermeneutik (1900; Le origini dell'Ermeneutica), suggerendo soluzioni ampiamente sviluppate dall'odierna teoria dell'interpretazione. Nell'ultimo periodo della sua attività Dilthey rinnovò la propria meditazione sulle condizioni del mondo spirituale, impostando la discussione della realtà e della comprensione della storia sulla relazione sistematica di esperienza vissuta (Erleben), espressione (Ausdruck) e comprensione (Verstehen), il cui rapporto reciproco è intimo e costitutivo. Inoltre, mettendo a punto la sua visione del mondo in Das Wesen der Philosophie (1907; L'essenza della filosofia), si impegnava nella discussione sulla condizione e la realtà della filosofia coinvolta nella consapevolezza della propria storicità.


Cerca nel sito


Utenti connessi

seguici su facebook



Iscriviti alla Newsletter mensile

Iscriviti alla NEWSLETTER

Riceverai Gratis la Newsletter mensile

con gli aggiornamenti di Riflessioni.it

Un solo invio al mese

IN TUTTE LE LIBRERIE

 

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

Ivo Nardi ha posto dieci domande esistenziali a più di cento personaggi della cultura, una preziosa raccolta di riflessioni che mettono in luce le prospettive della società contemporanea.

L’intento è quello di offrirti più punti di vista possibili sul senso della vita, così da aiutarti in maniera più obiettiva davanti alle circostanze della tua esistenza. Approfondisci


Leggi l’introduzione
e scarica gratuitamente l'eBook contenente gli aforismi tratti dalle risposte.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...