Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Enciclopedia   Indice

 

Toti Scialoja

 

Biografia

Antonio Scialoja nasce nel 1914 a Roma, dove muore nel 1998. La sua propensione artistica si manifesta assai presto nell'esercizio della poesia, del disegno e dell'illustrazione. Interrotti gli studi in giurisprudenza, nel 1937 decide di dedicarsi esclusivamente alla pittura, incoraggiato da Corrado Cagli, che aveva conosciuto alla Galleria della Cometa.
Nel 1939 un suo disegno viene accettato dalla giuria della Quadriennale romana, ma l'esordio vero e proprio risale al 1940, quando espone trenta disegni alla Galleria Genova del capoluogo ligure.
Nel dopoguerra, insieme a Ciarrocchi, Sadun e Stradone, fa parte del gruppo dei "quattro artisti fuori strada", presentato da Cesare Brandi alla Galleria del Secolo di Roma nel marzo del 1947.
Dal marzo del 1954 inizia a scrivere, su fogli dattiloscritti, il Giornale della pittura, un intenso diario intellettuale su cui annota, soprattutto, la crescita del suo pensiero estetico. Abbandonati i modi espressionisti degli anni Quaranta, la pittura di Scialoja attraversa, quell'anno, una brevissima stagione neocubista, e, a partire dai primi mesi del 1955, diviene definitivamente astratta.
Nel 1957 Scialoja elabora la sua particolare tecnica dello "stampaggio", con la quale dà figura alle "impronte", una delle forme maggiori dell'arte astratta europea dei tardi anni Cinquanta e dei Sessanta. Fondamentali per le vicende artistiche di Scialoja, sono i due viaggi compiuti in America, il primo nel 1956 e il secondo nel 1960, e il lungo soggiorno a Parigi, tra il 1961 e il 1964.
Gli anni Settanta, e il primo avvio degli Ottanta, segnano per Scialoja un periodo di crisi e di scarsa operosità artistica che riprenderà, nuova e intensa, solo a partire dal 1983.
Oltre che pittore Scialoja è stato poeta, scrittore, scenografo e docente all'Accademia di Belle Arti di Roma, di cui fu direttore per un lungo periodo (tra i suoi allievi vi furono, tra gli altri, Jannis Kounellis, Pino Pascali, Giosetta Fioroni e Mario Ceroli).

Fonte: www.comune.fe.it

 

Articoli presenti sul sito riguardanti Toti Scialoja:
Nella rubrica "Riflessioni in forma di conversazioni" di Doriano Fasoli: conversazione con Toti Scialoja.


Cerca nel sito


Utenti connessi

seguici su facebook



Iscriviti alla Newsletter mensile

Iscriviti alla NEWSLETTER

Riceverai Gratis la Newsletter mensile

con gli aggiornamenti di Riflessioni.it

Un solo invio al mese

IN TUTTE LE LIBRERIE

 

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

Ivo Nardi ha posto dieci domande esistenziali a più di cento personaggi della cultura, una preziosa raccolta di riflessioni che mettono in luce le prospettive della società contemporanea.

L’intento è quello di offrirti più punti di vista possibili sul senso della vita, così da aiutarti in maniera più obiettiva davanti alle circostanze della tua esistenza. Approfondisci


Leggi l’introduzione
e scarica gratuitamente l'eBook contenente gli aforismi tratti dalle risposte.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...