Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Filosofia Quantistica e Spiritualità di Ulrich Warnke. Traduzione a cura di Corrado S. MagroFILOSOFIA QUANTISTICA
e Spiritualità

La chiave per accedere ai segreti e all’essenza dell’essere.
Di Ulrich Warnke
Traduzione a cura di Corrado S. Magro
In esclusiva assoluta per l'Italia, per gentile concessione dell’autore e dell’editrice Scorpio la traduzione del libro di Ulrich Warnke: Quantenphilosophie und Spiritualität.

 

 

Capitolo 3 - Dicembre 2014
Materia, energia e vuoto nel corpo umano

 

Indice | Paragrafo precedente | Paragrafo successivo

 

3.4 A qual fine gli esseri viventi necessitano del corpo materiale?

 

Il principio della genesi, dell’origine e del condizionamento, degli elementi di costruzione e funzione e, in ultima analisi, dell’essere intero, si sviluppa come segue:

Dagli stati virtuali emergono fotoni con effetti di forza:
Fase virtuale ➔ Energia reale e informazione ➔ Risonanza ➔ Generazione della forza ➔ Elettrone ➔ Effetto della forza.

 

Dal campo Psi (funzioni d’onda virtuali e sovrapposte del vuoto) sorge:

1. Trasmissione di energia ➔ forza sulle masse nello spazio

2. Trasmissione “Time-like” ➔ Sequenza di eventi prima-dopo-prima

(“time-like" in parole povere è un modello matematico che assembla tempo e spazio in un singolo intreccio continuo)

3. Trasmissione d’informazione ➔ Senso e valore

 

Queste tre trasmissioni portano a forma/struttura/aspetto per la  costruzione spazio-temporale. Nasce così l’Essere, l’esistenza, l’essenza vitale, la “realtà” secondo la nostra cultura occidentale, “l’immagine illusoria” (Maya) dal punto di vista delle culture orientali.

La materia possiede il potenziale (capacità, probabilità, possibilità) di trasformare in forze l’energia virtuale per mezzo dell’informazione e in tal modo di commutare la realtà del nostro mondo fisico, tridimensionale. Per noi essa è la “Realtà” perché con le forze che l’hanno originata ne è risultata qualcosa di misurabile e di cui possiamo giustificare l’evidenza.

La commutazione dalla virtualità (potenzialità) in quello che noi chiamiamo realtà viene avviata con l’assorbimento di una grandezza energetica selezionata, ossia attraverso risonanza. Un principio molto noto dell’ermetismo dice: “Ogni simile può essere generato solo dal proprio simile”. Attraverso l’assorbimento, attraverso la risonanza si collassa la probabilità (la potenzialità) e sorgono i quanti che sviluppano forze concrete. Per indirizzare la risonanza e così costruire i giusti ponti di forza, è necessaria l’informazione. Ogni essere materiale e ogni evento riposa sempre ed esclusivamente su fisica e informazione.

Informazione, come la intendiamo in questo contesto, è un principio mentale con basi fisiche. Non ha senso parlare d’informazione senza che sia riferita a qualcosa. Informazione nasce per il fatto che viene quasi fissata una grandezza energetica o un campione energetico, “dall’oceano delle infinite possibilità” dandogli significato e valore. Ciò vuol dire: - È in primo luogo il comprendere l’informazione che la fa divenire informazione.

Informazioni in ultima analisi non sono altro che risposte a domande poste da noi o da altri sistemi. Esse sono energia codificata che su richiesta viene intesa e decodificata (elemento base dell’informazione e l’alternarsi sì-no = 1-0= 1 bit).

Ogni energia che con l’aiuto delle masse sviluppa forze all’interno della materia, è pulsata. Ogni energia codificata da impulsi serve all’informazione. Anche il linguaggio appartiene a questa categoria.

Descriveremo più avanti e ancor più da vicino l’essenza dell’informazione (vedi cap. 5). Qui ci limitiamo a fare presente un principio della fisica quantistica per cui la pulsazione assume un ruolo decisivo.

 

Indice | Paragrafo precedente | Paragrafo successivo


Cerca nel sito


Utenti connessi

seguici su facebook



Iscriviti alla Newsletter mensile

Iscriviti alla NEWSLETTER

Riceverai Gratis la Newsletter mensile

con gli aggiornamenti di Riflessioni.it

Un solo invio al mese

IN TUTTE LE LIBRERIE

 

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

Ivo Nardi ha posto dieci domande esistenziali a più di cento personaggi della cultura, una preziosa raccolta di riflessioni che mettono in luce le prospettive della società contemporanea.

L’intento è quello di offrirti più punti di vista possibili sul senso della vita, così da aiutarti in maniera più obiettiva davanti alle circostanze della tua esistenza. Approfondisci


Leggi l’introduzione
e scarica gratuitamente l'eBook contenente gli aforismi tratti dalle risposte.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...