Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 05-02-2007, 01.26.07   #1
ricox
Ospite
 
Data registrazione: 23-01-2007
Messaggi: 6
Arancia Meccanica

Scusate mi rivolgo a tutti coloro che hanno visto il film di Stanley K.
Vorrei sapere che tipo di messaggi avete percepito da questo film
ricox is offline  
Vecchio 05-02-2007, 13.34.53   #2
amidar
Ospite abituale
 
L'avatar di amidar
 
Data registrazione: 13-03-2006
Messaggi: 239
Riferimento: Arancia Meccanica

Quando l'ho visto la prima volta ero solo una ragazzina...non so rivederlo adesso che impressione mi farebbe.
Comunue all'epoca mi turbò parecchio e non riuscivo a trovare una qualsiasi spiegazione a tanta atrocità e violenza del tutto gratuite.
Magari ricordo male però non ho più voluto vederlo..troppo forte per i miei gusti.
amidar is offline  
Vecchio 05-02-2007, 16.15.19   #3
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Arancia Meccanica

Personalmente apprezzo molto lo stile di Stanley Kubrick, e Arancia Meccanica... è stato davvero un capolavoro.
Certo dai contenuti un po' forti ma... per un film così ne sarà valsa sicuramente la pena!
Esistono due Alex, questa destinzione sarà stata fatta sicuramente da tutti gli amanti della buona musica, un Alex più intimo e puro che si riconosce con la "nona" del Ludovico Van e un Alex dinamico e irrequieto, rappresentato dal grande Rossini... è così è in tutti noi, in ognuno di noi dimora questo "duetto"...
La storia di Alex è come un circolo, come un cerchio... sì, dove tutto gli ritorna, persino i genitori, al suo rientro non lo accettano più, come quel barbone all'inizio del film, si ritrova solo.... è il classico circolo vizioso, dove tutto torna.
Ma è stupendo, è così affascinante, credo che sia un opera senza tempo, che è riuscita a catturare, in modo totalmente amorale, le grazia di molte persone!!!
E Alex, l'antieroe per eccellenza, alla fine si ritrova addirittura compreso da chi è dall'altra parte dello schermo.

Tu come hai trovato questo film? Come mai questo post?
Cosa volevi sentirti dire?
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 06-02-2007, 02.35.27   #4
ricox
Ospite
 
Data registrazione: 23-01-2007
Messaggi: 6
Riferimento: Arancia Meccanica

Io ho visto qualche tempo fa questo film in un periodo della mia vita che mi sentivo molto cinefilo.............ho sentito parlare sempre molte persone di questo film..... ma alla domanda:"cosa ne hai capito?" il vuoto.......Allora perchè parlare di un film per te grandioso se poi non mi sai dire nulla a proposito di ciò... Allora mi è venuto in mente di aprire una discussione sul film
anche perchè ho notato che in questo forum si parla di molte cose ma di nessun film....i quali a mio avviso sono la massima espressione di arte di questo secolo.... Sono un amante di film ma Arancia meccanica mi è sembrato molto difficile da capire.... Mi sembrava in realtà un quadro su come il nostro vivere sia lo specchio dei nostri comportamenti.... Cioè il ricco che tra gli amici è un vandalo poi vede tanta violenza in modo forzato da rigettarla in tutto e per tutto.. Allora mi chiedo se noi ci comportiamo in maniera inversamente proporzionale a cio' che sono i nostri trascorsi.... io c'ho visto questo nel film e mi piacerebbe parlare di molti altri capolavori da sviscerare in tutto e per tutto
ricox is offline  
Vecchio 07-02-2007, 09.19.56   #5
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Arancia Meccanica

Citazione:
Originalmente inviato da ricox
Io ho visto qualche tempo fa questo film in un periodo della mia vita che mi sentivo molto cinefilo.............ho sentito parlare sempre molte persone di questo film..... ma alla domanda:"cosa ne hai capito?" il vuoto.......Allora perchè parlare di un film per te grandioso se poi non mi sai dire nulla a proposito di ciò... Allora mi è venuto in mente di aprire una discussione sul film

Spero che ciò che ho potuto captare io dal film ti sia bastata come spiegazione...
Buona giornata!

P.S.: è decisamente un cerchio!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 24-02-2007, 22.20.02   #6
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: Arancia Meccanica

secondo me chi non ci ha capito niente è semplicemente attratto dalla famosa storia dell'ultraviolenza, cosa che tra l'altro ormai è abbastanza noiosa perchè in moltissimi film, dischi e quant'altro ne abusano...infatti prima di vedere il film pensavo che fosse una cosa totalmente diversa, mentre alex e i suoi drughi fanno danni solo nella prima metà (o probabilmente meno) del film...
credo che la storia sia praticamente una profezia di come sarà la nostra società nel futuro, vista con occhio visionario...prima le mazzate, poi la cura. paradossalmente l'alex sano è quello della prima parte, alla fine cosa c'è di più sano che espimere la propria personalità? (i miei pensieri a volte si ispirano troppo a nietzsche, perdonatemi) mentre poi viene messo un freno ai suoi istinti violenti per reinserirlo nella società. in pratica gli tarpano le ali, perché la società controlla ogni individuo e non permette sbagli, è qualcosa di utopico...trovo che la forza di questo film stia nello scatenare riflessioni in chi lo guarda...e ce ne sarebbero una marea di cose su cui riflettere.
Rasputin is offline  
Vecchio 03-04-2007, 13.48.57   #7
hermione
Ospite
 
Data registrazione: 10-12-2005
Messaggi: 3
Riferimento: Arancia Meccanica

Citazione:
Originalmente inviato da Rasputin
secondo me chi non ci ha capito niente è semplicemente attratto dalla famosa storia dell'ultraviolenza, cosa che tra l'altro ormai è abbastanza noiosa perchè in moltissimi film, dischi e quant'altro ne abusano...infatti prima di vedere il film pensavo che fosse una cosa totalmente diversa, mentre alex e i suoi drughi fanno danni solo nella prima metà (o probabilmente meno) del film...
credo che la storia sia praticamente una profezia di come sarà la nostra società nel futuro, vista con occhio visionario...prima le mazzate, poi la cura. paradossalmente l'alex sano è quello della prima parte, alla fine cosa c'è di più sano che espimere la propria personalità? (i miei pensieri a volte si ispirano troppo a nietzsche, perdonatemi) mentre poi viene messo un freno ai suoi istinti violenti per reinserirlo nella società. in pratica gli tarpano le ali, perché la società controlla ogni individuo e non permette sbagli, è qualcosa di utopico...trovo che la forza di questo film stia nello scatenare riflessioni in chi lo guarda...e ce ne sarebbero una marea di cose su cui riflettere.
pienamente d'accordo con Rasputin,
"L'uomo deve poter scegliere tra bene e male, anche se sceglie il male. Se gli viene tolta questa scelta egli non è più un uomo, ma un'arancia meccanica."(Stanley Kubrick)
hermione is offline  
Vecchio 08-04-2007, 12.57.25   #8
Yuri Zivago
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 03-04-2007
Messaggi: 2
Riferimento: Arancia Meccanica

Ragazzi per me Arancia Meccanica trasmette una sensazione che magari molti trovano banale.
La pellicola sbatte in faccia alla gente uno dei risultati che la società "malata" può produrre.

Avete notato il clima assurdo che il ragazzo vive in casa?
Il comportamento folle dei genitori (è caricato ok...)

Vedo il film come una denuncia ed avvertimento ai mali che la vita di oggi può creare nei giovani e/o deboli.

Ovviamente come dicevo prima questo è UNO dei mali. Quello che colpisce di più.

Se uno si suicida o diventa matto e viene rinchiuso in manicomino fa molta meno scena ed impressione di uno che invece si mette a capo di un gruppo e va in giro a spaccare violentare ecc...
kubrick ha usato questa deviazione per fare il film. Una delle più forti. Dove il soggetto "offeso" si ripiega contro la società che gli ha fatto del male e la danneggia.

vi prego non prendetemi per un moralista...
Il vero "male" nel film sono i genitori.
E se essi mancano, nulla potrà la società per riparare il danno (vedi la continuazione del film).

Non so ditemi se il concetto è banale, scontato, sbagliato ecc...
mi farebbe piacere discuterne...
Yuri Zivago is offline  
Vecchio 20-07-2007, 00.05.28   #9
marta89
Ospite
 
L'avatar di marta89
 
Data registrazione: 18-07-2007
Messaggi: 12
Riferimento: Arancia Meccanica

ciao!
ho guardato per la prima volta arancia meccanica un paio d'anni fa.
era un periodo particolarmente importante per la mia vita, ma forse in tutti i film di questo genere spunta la mia tendenza alla poca fiducia nell'uomo.. beh, diciamo che il messaggio che ho colto io diceva a lettere cubitali che L'UOMO NON CAMBIA MAI. alex era un teppista. anche dopo la miracolosa terapia che sembrava aver ottenuto i risultati sperati ha ricominciato a fantasticare sesso selvaggio con una biondona, ha ripreso l'odio verso quel politicante(era un politico, no?)e quello sguardo pestifero è tornato al suo posto. quello che voglio dire è che secondo me una persona può essere cambiata e spinta in una direzione, può essere forzata ad abbandonare certi atteggiamenti per seguire un determinato percorso...ma alla fine la sua vera natura si manifesta, in qualche soggetto prima, in qualche altro poi.
come si dice, il lupo perde il pelo ma non il vizio. e in questo caso alex è semplicemente stato costretto ad abbandonare il fare da duro (da assassino) e a vestire i panni dell'angelo biondo... poi ha riaperto l'armadio e tutto è tornato come prima.
marta89 is offline  
Vecchio 20-07-2007, 01.08.08   #10
sanvean
Ospite
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 7
Riferimento: Arancia Meccanica

Citazione:
Originalmente inviato da ricox
Scusate mi rivolgo a tutti coloro che hanno visto il film di Stanley K.
Vorrei sapere che tipo di messaggi avete percepito da questo film


Più o meno, finale a parte, quelli che invia A. Burgess nel libro omonimo da cui fu tratto il film.

L'alienazione dell'individuo nella società moderna e la sua strumentalizzazione socio-politica innanzitutto.
sanvean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it