Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 12-12-2007, 14.21.00   #1
Sam Vise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 10-12-2007
Messaggi: 2
Musica Moderna

Mi chiedo e lo chiedo anche a voi quale musica rappresenta maggiormente
il tempo in cui viviamo..quale tipo di musica ,gruppo o artista riesce a definirsi veramente moderno oggi,in uno scenario dove la musica non fa altro che riprendere moduli,riff,melodie,costruzion i ritmiche,suoni,ecc gia usati in passato nella musica classica ,nel rock ,nel jazz..
Mi sembra squallido che negli ultimi decenni sono nati piu 'generi musicali' che in tutta la storia della musica..Piccoli e brevi generi che non sono altro che un minestrone di tante categorie musicali(basta prendere in mano una rivista che tratta di musica per rendersi conto).
Mi sembra che non ci sia una vera ricerca del moderno in musica ,e ci si limiti a rivisitare piu che ad inventare..
Che ne pensate? qual è il musicista che si può definire veramente originale e quindi anche moderno? illuminatemi..
Sam Vise is offline  
Vecchio 24-12-2007, 10.28.11   #2
GELINDO
Ospite
 
Data registrazione: 14-12-2007
Messaggi: 4
Riferimento: Musica Moderna

Citazione:
Originalmente inviato da Sam Vise
Mi chiedo e lo chiedo anche a voi quale musica rappresenta maggiormente
il tempo in cui viviamo..quale tipo di musica ,gruppo o artista riesce a definirsi veramente moderno oggi,in uno scenario dove la musica non fa altro che riprendere moduli,riff,melodie,costruzion i ritmiche,suoni,ecc gia usati in passato nella musica classica ,nel rock ,nel jazz..
Mi sembra squallido che negli ultimi decenni sono nati piu 'generi musicali' che in tutta la storia della musica..Piccoli e brevi generi che non sono altro che un minestrone di tante categorie musicali(basta prendere in mano una rivista che tratta di musica per rendersi conto).
Mi sembra che non ci sia una vera ricerca del moderno in musica ,e ci si limiti a rivisitare piu che ad inventare..
Che ne pensate? qual è il musicista che si può definire veramente originale e quindi anche moderno? illuminatemi..
Vuoi il mio modesto parere? non cìè nulla in questo momento che in campo musicale valga molto. Se ami la musica classica ti consiglio Shostakovic, in campo jazz Miles Davis; nel capo del pop sono fermo alle cose vecchie di trent'anni perche quelle di oggi, come hai detto bene tu, sono rimasticature pretenziose di quello che si è già fatto. Un suggerimento. Ascoltavo oggi in auto "L'infinitamente piccolo" di Angelo Branduardi (anno 2000) ispirato alle fonti francescane. Anzi musicato sulle fonti francescane. Sarà perché è Natale, e l'ispirazione religiosa è nell'aria, ma era da sentire. E' forse i ldisco più bello di Branduardi e lo è proprio perché la bellezza l'ha estratta da qualche cosa che non ha inventato lui ma ha trovato. Nell'opera di una figura vissuta 800 anni fa, più affascinante dei personaggi di oggi.
Allora passo e chiudo e spero che tu mi legga senza pensare che ti ho detto delle fesserie e ti faccio i miei migliori auguri per un felice Santo Natale.

Daniele
GELINDO is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it