Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 04-04-2008, 12.51.11   #1
ornella
farabutta
 
L'avatar di ornella
 
Data registrazione: 05-02-2008
Messaggi: 327
Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

Comincio io dall'ultimo:

Le cose segrete di Dante
http://www.segretecose.it/parole%20chiave.htm

Mi sa che sto al purgatorio forse.

Ci sono altri testi vicini a questa teoria, è davvero incredibile l'opera di Dante.
Non mi stupisce affatto che sia stata definita Divina.

Chissà se c'è il famoso bandolo della matassa?

Anche Aldo Busi ha influenzato il mio modo di vedere il mondo.
Una delle mie poesie è a Lui dedicata, nascosta in un anagramma ed un acrostico delle volte non ho nulla a cui pensare.
Se nell'elencare i libri ci spiegate anche il perchè.
Grazie
ornella is offline  
Vecchio 07-04-2008, 14.03.14   #2
Seba.B.B.
Ospite
 
L'avatar di Seba.B.B.
 
Data registrazione: 06-04-2008
Messaggi: 37
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

Molti, ma ora me ne vengono in mente almeno tre che trovo straordinari:

"Poemetto Alchemico", a cura di Davide Melzi, Edizioni della Terra di Mezzo.
Della stessa casa editrice, "Appunti di un'Opera Ermetica", manoscritto di anonimo pubblicato postumo.
Infine, "Le Voyage Initiatique" di Christian Jacq, Edizioni Pocket (non conosco il titolo e l'editore della versione italiana).

Fra i testi antichi, il più illuminante è il "Corupus Hermeticus" di Ermete Trismegisto (ne esistono diverse edizioni).
Seba.B.B. is offline  
Vecchio 08-04-2008, 13.41.43   #3
Nottesilente
Ospite
 
Data registrazione: 11-02-2005
Messaggi: 14
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

Premettendo che leggo moltissimo e di ogni genere, alcuni libri hanno lasciato qualcosa di notevole nella mia anima.
Ricordo, ai tempi del liceo, "La Nausea" di Sartre, che mi aiutò a comprendere il senso reale delle cose; "Il muro", dello stesso autore, che mi permise di fare un salto notevole all'interno della mia esistenza.
Più recentemente, "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafòn, che mi ha lasciato una grande sensazione di calma e fiducia. E' un romanzo che consiglio a tutti; in esso si può trovare mistero, amore, tragedia, ottimismo e fiducia.
Sono poi appassionata di auori francesi (Zola, Balzac, Voltaire, Montaigne, Pascal ecc) e mi piace anche Gogol, sebbene non abbia grande amore per la letteratura russa. Leggo molte poesie (Leopardi in primis) e storie d'amore. Mi piacciono i gialli e le monografie d'arte: insomma, sono onnivora!
Infine, credo che ogni libro possa lasciare un solco nel cuore: basta saperlo riconoscere
Nottesilente is offline  
Vecchio 08-04-2008, 21.42.44   #4
amarina
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 17-03-2008
Messaggi: 14
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

Diario di una concubina imperiale
Nijo
amarina is offline  
Vecchio 10-04-2008, 09.57.01   #5
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

"Le parole per dirlo" di Marie Cardinal

"Le figlie e le loro madri" di Aldo Naouri
pallina is offline  
Vecchio 11-04-2008, 10.11.19   #6
LastInsanity
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 10-04-2008
Messaggi: 1
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

Nutura uomo-donna di A. Watts
....che è stato solo il primo di una lunga serie di suoi libri che mi hanno colpito,ma questo lo ritengo veramente una perla.
Le Favole di Andersen (quelle originali)
Ho un vecchissimo volume rilegato in pelle a casa,lo consumo da quando ero bambina e se voglio trovare una risposta alla mia tristezza,se voglio sentirmi meglio,lo apro e leggo....e giuro,funziona.
LastInsanity is offline  
Vecchio 15-04-2008, 10.30.30   #7
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

I Miserabili di Victor Hugo mi hanno più volte commossa. E' stato un libro che ha confermato il mio interesse per la storia ed i romanzi storici, i quali insegnano moltissimo anche a livello umano, soprattutto aiutano a capire la nostra storia di uomini ponendoti di fronte ad alcuni quesiti e altrettante rivelazioni.
Es., leggendo I Miserabili o i Vicerè di De Roberto si comprende che alcune scelte politiche di allora si sono poi rivelate inefficienti se non distruttive. O comunque evidenziano l'immutabilità di alcune posizioni sociali, al di là dell'alternarsi di questo o di quell'altro potere forte.

Con Guerra e Pace mi sono innamorata della letteratura russa, e con essa è totalmente cambiata l'opinione, prima dettata da una certa mia ignorante e superficiale conoscenza, che avevo della patria Russia.
Ho letto di gente straordinariamente passionale e interiormente, intellettualmente ricchissima.

Cito due libri, ma quelli che mi hanno lasciato un segno, piccolo o grande, sono veramente tantissimi.
Ogni volta che volto pagina sento aleggiare l'anima dello scrittore che ho scelto di leggere e il quale ringrazio di tanta vita scritta e per questo eterna.
Silvia@ is offline  
Vecchio 25-04-2008, 13.03.09   #8
Mariantonietta
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2008
Messaggi: 13
Thumbs up Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

"Memorie di Adriano" di M.Yourcenar e "Narciso e Boccadoro" di Hesse.
Mariantonietta is offline  
Vecchio 29-04-2008, 09.20.43   #9
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

"Non buttiamoci giù" di Nick Hornby (2005)

che ha fatto ridere a crepapelle mio figlio quando era gravemente malato (ed ora è guarito)
Monica 3 is offline  
Vecchio 22-05-2008, 13.42.56   #10
ilduca
Ospite
 
L'avatar di ilduca
 
Data registrazione: 14-05-2008
Messaggi: 11
Riferimento: Quali libri vi hanno segnato o insegnato?

Ne proporrei due:
La Quarta Dimensione - Rudy Rucker
presuppone mente aperta e predisposizione all'immaginazione, ma qualcuno l'ha definito "il miglior trip possibile senza assumere sostanze stupefacenti"

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte - Mark Haddon
un bel giallo ancorché atipico, vissuto dal punto di vista di un ragazzino con la sindrome di Asperger.

Altri libri che mi hanno segnato sono tutti quelli di Salinger, tutti quelli di B. Vian, e per finire la trilogia in cinque volumi della Guida Galattica (& c) di quel genio che era Douglas Adams.
ilduca is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it