Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 12-02-2004, 18.24.49   #21
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Ciao David,
Deduco (se non sbaglio) che per la parte che hai affrontato cioè il modo di percepire l'arte, condividiamo lo stesso pensiero, mi piacerebbe che mi dicessi cosa pensi di quella che io ho descritto come "intenzione" dell'artista, anche se per certi versi è vero che non dovrebbe interessarci dell'artista ma di quello che percepiamo dell'opera, ma credo che l'opera d'arte sia il mezzo per una trasmissione che và oltre le semplici parole, perciò se uno non mi dice niente....
Ciao
Uno is offline  
Vecchio 12-02-2004, 19.32.05   #22
David45
Ospite
 
Data registrazione: 26-01-2004
Messaggi: 27
Messaggio originale inviato da GiraSole

Deduco (se non sbaglio) che per la parte che hai affrontato cioè il modo di percepire l'arte, condividiamo lo stesso pensiero, mi piacerebbe che mi dicessi cosa pensi di quella che io ho descritto come "intenzione" dell'artista, anche se per certi versi è vero che non dovrebbe interessarci dell'artista ma di quello che percepiamo dell'opera, ma credo che l'opera d'arte sia il mezzo per una trasmissione che và oltre le semplici parole, perciò se uno non mi dice niente....
Ciao

Risp:

Non è possibile disgiungere il pensiero dalla realizzazione dell'opera: sono INDISSOLUBILMENTE legati tra loro.

La realizzazione dell'opera d'arte si invera nell' atto creativo.

Ora che cos'è l'atto creativo se non la transposizione di una idea dal piano mentale astratto in una dimensione materica?

A differenza di tutte le altre attività dell'uomo, come può essere il linguaggio verbale,il saper guidare, ballare, ecc., creare una poesia, un dipinto, una scultura, richiede una vera e propria simbiosi tra pensiero e creazione.
Possiamo quindi definire creazione artistica, la primigenia indissolubilità di una FORMA-PENSIERO, una vera e propria MATERIALIZZAZIONE DEL PENSIERO non mediata dalla ragione, ma da una pulsione interiore proveniente da uno stato di coscienza diverso e non "convenzionale"; la cosiddetta "ispirazione": una sorta di "scrittura automatica", in pratica.

Ciao, David.
David45 is offline  
Vecchio 12-02-2004, 21.00.54   #23
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Ciao David
Siamo praticamente in linea ( a parte il modo di esprimerlo il mio è più povero) anche qui... anche se io distinguo l'ispirazione tra interna cioè dal subconscio dell'artista e ispirazione impersonale cioè un'ispirazione che proviene dall'Universo anche se naturalmente è filtrata dalla sensibilità dell'artista, in pratica più oggettiva, per capirci credo che i Grandi tipo lo stesso Leonardo, Michelangelo etc che tu hai nominato, gli immortali come certe sculture della Grecia, come certe sinfonie di Musica Classica appartengano a questo tipo di ispirazione.
A me sinceramente danno più sensazioni questi appartenenti al secondo gruppo, che credo tirando fuori dalle rovine di una civiltà di 2000 anni prima nessuno avrebbe coraggio di buttare al cesso. Forse sbaglio... è una mia impressione.
Ciao
Uno is offline  
Vecchio 13-02-2004, 22.45.43   #24
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
oh stolti....

lascio agli avvoltoi la mia carne e le mie ossa,
non mi par vero che mi scaviate la fossa,
per seppelir con mani vili,
chi non ha fatto altro che comprender gli stili,
di una vita così trafelata,
e per pochi solo appagata.
Siete stolti amici cari,
nel voler interpretare.
quel che è solo dell'Artista,
e mai vissuto nel comune arrivista,
il pensier è Suo e Personale,
senza tante pretese e senza tanto pane.
L'Arte è morta e l'abbiam fatta morire Noi!
Ma chi l'ha detto! siete morti Voi!
Comuni mortali,
da tutti i giorni sempre uguali.
L'Arte è fantasia e realtà,
ma non per voi, sol per chì ne morirà!

La vivisezione non si fà più nemmeno agli animali,
che ne dite di evitarla anche agli umani?
Che vè frega e che vè importa
di un'artista che ha voluto dare solo un'impronta?
Quel che è l'animo umano,
anche Iddio l'ha indagato invano.

Parliamo d'arte e d'espressione,
non di colui da cui è partita l'evoluzione,
dite la vostra, sul Vostro sentire........

non dell'artista o per sentito dire....
tammy is offline  
Vecchio 15-02-2004, 00.52.18   #25
nemamiah
Utente bannato
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 601
Re: L'arte è morta?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Laurablu
Vorrei porre la questione (non da esperta , ma da semplice appassionata) sull'arte contemporanea. E' davvero morta? Finita? Ferma a 50 anni fà? Massacrata dalla tecnologia? Ad un certo livello è sempre stata di nicchia, ma adesso veramente mi sembra che ci sia uno scollamento fortissimo tra l'arte e la gente che a parte il riempire le sale superpubblicizzate e sempre degli stessi pittori, fugge quasi completamente il resto. Che le installazioni abbiano qualche colpa? Forse l'eccesso di comunicazione intellettuale (a volte oscura anche agli stessi artisti) ha messo a dura prova il pubblico? Non lo so, ripeto non sono un'esperta, ma auspico il ritorno alla tela, al disegno, al colore, alla materia e ad un critica giusta, selettiva e non prezzolata.


Credo che l'arte esiste ed esisterà sempre.Putroppo oggi naviga nel sommesso.La commercializzazione ha creato falsi artisti e la degenerazione assoluta.
Tuttavia va detto che l'utimo movimento artsitico è stato quello undegraund,risalente a 30 anni fa.
Non poche colpe della devastazione artistica hanno avuto quei movimenti che sostenvano "l'arte popolare" cioè accessibile...al popolo...
non mi stachero mai di citare Oscar Wilde: Non bisogna fare l'arte popolare,ma fare in modo che il popolo diventi più artistcio"

Salux
nemamiah is offline  
Vecchio 28-02-2004, 16.24.39   #26
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile Con Pennelli & Colori

immense praterie telate
da percorrere
con tratti decisi
a volte leggeri
o appena sfumati
e i colori
sono sangue di demoni
pronti a divenire ogni cosa
mentre compiacenti faraoni
scintillano e suonano
io stringo a me
ognuna delle mie visioni
in un crescente delirio
di girasoli,insetti ed ossa
appartengo
alle rondini che non ci sono più
ed alle ragioni
di tutti gli eremiti del mondo,sì
con pennelli e colori
non interrompo più
il flusso dei sogni,ma sì
che lasci pure le sue tracce
sotto le mie unghie
appartengo
alle voci che si sono spente
alle mille lame del carso
alle gelide catene
con cui trascinavano gli orsi
a ballare sulle piazze
il mio sangue
ha tutti i colori
ed ogni colore
alla fine riesce
ad allontanarmi da me stesso

yeahhh ... wahankh.
dawoR(k) is offline  
Vecchio 29-02-2004, 02.33.44   #27
nemamiah
Utente bannato
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 601
Re: Con Pennelli & Colori

Citazione:
Messaggio originale inviato da dawoR(k)
immense praterie telate
da percorrere
con tratti decisi
a volte leggeri
o appena sfumati
e i colori
sono sangue di demoni
pronti a divenire ogni cosa
mentre compiacenti faraoni
scintillano e suonano
io stringo a me
ognuna delle mie visioni
in un crescente delirio
di girasoli,insetti ed ossa
appartengo
alle rondini che non ci sono più
ed alle ragioni
di tutti gli eremiti del mondo,sì
con pennelli e colori
non interrompo più
il flusso dei sogni,ma sì
che lasci pure le sue tracce
sotto le mie unghie
appartengo
alle voci che si sono spente
alle mille lame del carso
alle gelide catene
con cui trascinavano gli orsi
a ballare sulle piazze
il mio sangue
ha tutti i colori
ed ogni colore
alla fine riesce
ad allontanarmi da me stesso

yeahhh ... wahankh.


Notevole..se è tua,complimenti!
nemamiah is offline  
Vecchio 29-02-2004, 09.54.19   #28
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile

graaaaasssieeeeee...

wahankh .
dawoR(k) is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it