Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 23-05-2005, 12.40.18   #1
AM3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-12-2004
Messaggi: 75
" La memoria ritrovata" : gli studenti e la mafia

Oggi non è di sicuro una giornata come tante altre ed è inevitabile un tributo da parte di tutti , verso due personaggi che hanno reso grande e rispettato il nostro paese .
Il 23 maggio 1992 , moriva in un attentato ad opera della Mafia , il giudice Giovanni Falcone e la sua scorta , rei di aver cercato di smascherare e distruggere , con i loro mezzi , la più grande organizzazione sotterranea e illegale del mondo .
Purtroppo , il 19 luglio 1992 , morirà anche il suo collega , nonchè fedelissimo amico , Paolo Borsellino .
Sono sicuro che un post su di loro non macherà , quindi cerco di percorrere un'altra strada , meno celebrativa e forse più modesta .
Questa premessa mi è servita perchè nella giornata odierna vi è un testo che assume un valore notevole ed importante per le generazioni future di siciliani e non .
I ragazzi delle elementari e dei licei siciliani , della buona borghesia e non , hanno cercato di riassumere in un libro , tutti i delitti di stampo mafioso , ricostruendo la vita , le opere e le imprese dei 284 caduti illustri , che hanno lavorato soprattutto per rendere la Sicilia un luogo migliore .
Hanno collaborato all'opera anche tredici studenti reclusi in vari penitenziari dell'Isola , il loro apporto è stato di sicuro peso per la buona realizzazione dell'opera .
Lo scritto è stato aggiornato anno per anno , in quanto ai 265 di base , si sono aggiunti altri nomi che rischiavano un immeritato oblio .
L'opera di intitola : " La memoria ritrovata , storia delle vittime della mafia raccontate dalle scuole", Palumbo editore e costa 15 euro .
Inoltre , grazie al tocco magico dei ragazzi e delle loro personali esperienze , lo scritto comunica un brivido e delle sensazioni uniche , che alla fine risultano essenziali per la buona lettura del libro .
Questo libro è importante , perchè comunica un volontà da parte della Sicilia e dei suoi piccoli abitanti , di reagire ad una situazione che molto spesso si fà insostenibile .
La Mafia però è un problema di tutti e questo libro lo sottoliea bene , senza patemi ne paure di sorta , perchè la lotta contro " lo Stato invisibile " riguarda l'Italia intera , da Nord a Sud , senza stupide ed inutili distinzioni campanilistiche o di latitudine .
Perchè come diceva Paolo Borsellino :" Se la gioventù le negherà il consenso , se un numero crescente di siciliani la considereranno come nemica , la onnipotente Mafia sparirà come un incubo " .
La lotta è dura , ma anche grazie alle loro parole si può e si deve vincere , perchè l'Italia e la Sicilia in particolare , non meritano questo fardello .


Per saperne di più :

www.progettolegalita.it


Saluti a tutti e buona giornata
Alessio
AM3 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it