Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 20-08-2002, 19.01.01   #41
Claudio
Ciò che è, è!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
Ancora ombre?!?!

spero che non vi annoi questa serie...
Immagini allegate
Tipo file: jpg passaggionegato.jpg (37.7 KB, 35 visite)
Claudio is offline  
Vecchio 20-08-2002, 19.02.45   #42
Claudio
Ciò che è, è!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
comunque...

ci si può anche divertire...
Immagini allegate
Tipo file: jpg giochi di ombre.jpg (30.7 KB, 38 visite)
Claudio is offline  
Vecchio 20-08-2002, 19.07.13   #43
Claudio
Ciò che è, è!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
Lightbulb ...o riflettere.

In questa immagine l'ombra aiuta a riconoscere l'oggetto che senza non sarebbe stato riconoscibile. Così anche le nostre ombre sono essenziali... -alta filosofia-
Certo non sono lavori che possono apprezzare tutti (forse sono per fuori di testa, chi lo sa?!), ma sai, ciascuno da quello che può.
Anzi invito Mauro a commentare, vedo che sa leggere benissimo dietro le righe di un lavoro. E ti ringrazio in anticipo.

Riguardo al sito che mi hai proposto, l'ho trovato molto scenografico. E poi batte sempre sullo stesso punto
(è solo una battuta, la mia, ne riparleremo + avanti)
CIAO, Cla
Immagini allegate
Tipo file: jpg ombrased.jpg (32.3 KB, 35 visite)

Ultima modifica di Claudio : 20-08-2002 alle ore 19.14.20.
Claudio is offline  
Vecchio 20-08-2002, 22.39.56   #44
mauropitta
Ospite abituale
 
L'avatar di mauropitta
 
Data registrazione: 31-07-2002
Messaggi: 64
Azzardo un'ipotesi!

Caro Claudio, ciao e grazie delle belle foto e dell'invito a commentarle!
Giuro che se non me lo avessi chiesto esplicitamente, mi sarei esentato, visto che poi, non ho nessun titolo per farlo, ma a me piace cercare di capire i perchè nascosti.
Forse sono un po' esploratore e un po' troppo curioso, ma cerco sempre di dare un perchè a certe scelte e a volte, anche se non lo trovo, sono sicuro che esista, magari nascosto anche all'interessato, ma c'è e "vuore dire" qualcosa.
Ho letto da qualche parte che noi tutti, con atteggiamenti indiretti da noi neppure considerati, cerchiamo di "comunicare" agli altri le nostre paure, quasi ad esorcizzarle, ma gli altri, spesso non si accorgono dei nostri messaggi.
A te piacciono le ombre? OK. Perchè?
Mi vengono in mente alcune possibilità:

1) L'ombra è negazione del colore e della luce che è sinonimo di vita, perciò, l'ombra è negazione della vita stessa, intesa come rifiuto di vivere "apertamente".
Questo porterebbe timidezza, depressione, poca fiducia in te stesso, misantropia e una tendenza falsata a parametrarti con la realtà.

2) L'ombra come surrogato immateriale di te stesso o alter ego a cui attribuire i lati caratteriali che tu consideri negativi e scaricare il tuo ego di responsabilità e insuccessi.
Questo porterebbe rifiuto della realtà oggettiva e poca autostima.

3) L'ombra come "proiezione" di te stesso, una sorta di alter ego libero di infrangere tutte le regole senza paura di castighi e che abbia la possibilità di fare tutto ciò che vorresti fare ma non riesci per i vincoli caratteriali.
Una sorta di Dott. Jekill (spero si scriva così!) e Mr. Hyde.
Questo potrebbe significare sogno di onnipotenza e vita reale mal accettata per presunta "insufficienza".

Però devo fare altre considerazioni:
1) Le tue ombre sono quasi sempre più grandi dell'oggetto o persona che le ha generate
2) Non sono mai contrastate all'eccesso, ma anzi, ammorbidite
3) Si riferiscono spesso ad ambienti "urbani" o limitrofi e anche laddove ci sia natura e colori, c'è spesso un cielo plumbeo all'orizzonte o qualcosa che possa far pensare a un temporale imminente.

Alla luce di quanto sopra, direi che hai una montagna di speranze e sogni nel cassetto ancora totalmente inespressi, nel senso che tendi a vivere proiettato nel futuro anzichè vivere il presente.
La vita reale la accetti, ma ti va "stretta" e potresti avere complessi di inferiorità o di inadeguatezza, se non addirittura persecutori.
Sono quasi assolutamente certo che tu sia un timido al di là delle apparenze, che sia piuttosto un "subalterno" anzichè un leader, che abbia problemi di comunicazione con l'altro sesso e che abbia qualcosa di negativo che ti ha segnato, nel tuo passato, che non riesci a dimenticare e che continua a condizionare la tua vita presente.
Indubbiamente però, sei quasi certamente una persona buona e apparentemente molto ligia alle regole di ogni tipo edentro te cìè una grandissima speranza rivolta totalmente al futuro.
Nel presente ti "mascheri" molto bene, perchè penso tu sia notevolmente intelligente, ma nella sfera emozionale, penso ci sia molta tensione e repressione delle tue pulsioni.
Questo potrebbe portarti, in un futuro, a reazioni sproporzionate agli avvenimenti.
Scusa in anticipo, ma l'hai voluto tu!
Altro...nin so ! (per ora)
Con tantissima stima e amicizia.
Spero che saprai "interpretare" nella giusta luce (pardon, ombra!) questo mio post che vuole essere una prova di stima verso la tua intelligenza.
Se mi dirai che sono tutto scemo, non mi offenderò! Promesso!
A presto.
Mauro
mauropitta is offline  
Vecchio 20-08-2002, 22.53.17   #45
mauropitta
Ospite abituale
 
L'avatar di mauropitta
 
Data registrazione: 31-07-2002
Messaggi: 64
Eilà Willow...

C'è da dire che se Claudio è "ombroso", tu sei "molto solare" anzi solarizzata!
Beata te che hai potuto lavorare anche se per un breve periodo in camera oscura.
Io non ci sono mai riuscito e ho sempre dovuto sforzarmi di ottenere l'effetto voluto subito allo scatto!
Sarà per questo che uso tanto i filtri???
Comunque complimenti per i tuoi esercizi, hanno raggiunto un risultato notevole, ma sono sicuro possa fare di più!
Magari non adesso con il Leo...nardo che ruggisce, ma ho visto che sei molto portata all'uso di Photoshop, anche se non hai più la camera oscura, puoi sempre lavorarci sopra elettronicamente.
Si, lo so, non è la stessa cosa, ma... in fondo le foto che possiamo postare non possono superare i 40Kb e allora....forse non se ne accorgerà nessuno! Che ne dici?
Salutami Oby!
A presto!
Mauro
mauropitta is offline  
Vecchio 21-08-2002, 19.06.37   #46
Claudio
Ciò che è, è!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
Thumbs up Complimenti Mauro...

...Una risposta che rasenta l'analisi grafologica o l'interpretazione dei sogni in psicoterapia. Certo hai colto degli aspetti, che subito a prima impressione fanno riflettere per la loro profondità, se continua così dovresti chiedere una parcella perché ti potrei chiedere altri pareri. Aspetta che digerisca bene questo intanto... devo rileggere bene più volte.
Grazie per il momento, ma chiaramente anche gli altri avranno i loro commenti da fare. Sì, anch'io ammetto di essere scarsino con i miei.
Ciao e buon proseguimento di ricerca a tutti.

Allego: Un inno alla Natura, tanto perché si capisca che non sono poi così "ombroso".
La Natura si manifesta in infinite forme, sempre è un'esplosione di Vita!
Ciao, Cla
Immagini allegate
Tipo file: jpg cactus(mandala).jpg (36.8 KB, 35 visite)

Ultima modifica di Claudio : 21-08-2002 alle ore 19.08.59.
Claudio is offline  
Vecchio 21-08-2002, 19.16.03   #47
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
E che gli vuoi dire... COMPLIMENTI!!!

Accidenti... mi lasci a bocca aperta e senza parole... il che è tutto dire!!!


Ciao
visechi is offline  
Vecchio 21-08-2002, 22.21.23   #48
mauropitta
Ospite abituale
 
L'avatar di mauropitta
 
Data registrazione: 31-07-2002
Messaggi: 64
Vi confido un piccolo segreto

Carissimi tutti, ma specialmente tu, Claudio,
vi confido un piccolo segreto.
Ho dovuto iniziare la vita da solo molto presto ed essendomi allevato in un collegio dall'età di 6 anni, cioè da quando persi i genitori, mi sono trovato a dover crescere velocemente e a cercare di "avere dei vantaggi" per poter sopravvivere decentemente e per riuscire a fare le cose che a me piacevano che non erano quelle che piacevano e che facevano gli altri.
E' stato da allora che per cercare di vincere la solitudine ho sviluppato la fantasia ad un livello notevole.
Questo non per bravura, ma perchè mi serviva per "volare lontano" da quel luogo di martirio.
Dall'altro lato, pur avendo studiato in una scuola tecnica, i miei professori erano tutti preti che avevano una cultura mostruosa oltre alla conoscenza tecnica, avevano quella del plagio.
Per cui se ho voluto sopravvivere con idee personali, ho dovuto cercare di imparare ad esprimere le mie idee in forma appropriata e a riuscirle a sostenere davanti a loro e alla classe "per almeno 5 minuti"! Questa era la condizione per non essere *****ati.
Inesorabilmente mi sono sentito attratto dalla complessità dei meccanismi della mente umana, scoprendo presto che le "regole fondamentali" non erano poi cos' complesse come sembravano.
Bastava osservare e osservare bene i comportamenti per scoprire "pregi e difetti" caratteriali di ciascuno e agire di conseguenza.
In un secondo tempo, mi sono avvvicinato a tutte quelle tecniche di osservazione che alcune civiltà, come quella orientale, utilizzano da millenni per "comprendere" le malattie "latenti" di ciascuno. Vi prego di abbinare questo concetto al concetto orientale di malattia intesa come "sbilanciamento dell'energia vitale".
In seguito ho anche studiato grafologia quando studiavo medicina, antropologia criminale e altre interessanti materie che mi hanno svelato nuovi modi di indagine psicologica e di osservazione.
Al perseguimento di questo obiettivo, che è più una passione che uno studio serio, ho didicato tutta la mai vita e non ho ancora finito nonostante qualche anno ce l'abbia sul groppone!
Devo però dire che se l'apprendimento di alcuni vantaggim ni ha permesso di evitare molti errori, dall'altra faccia, sono diventato un po' cinico in quanto certi segnali, piccole sfumature che per molti sono inesistenti (da qui la mia frima), a me danno un sacco di informazioni quasi al punto di poter prevedere come andranno a finire le cose.
Naturalmente mi riferisco solo ad aspetti caratteriali e non certo fisici o casuali.
Ci sono milioni di informazioni utilizzabili per capire il carattere di una persona e sono ben noti a studiosi del comportamento: che so, ad sempio il modo di stare seduti, di fumare, di gesticolare, di scarabocchiare, di vestire, di esprimersi e naturalmente ogni cosa che si dice, anche e specialmente casualmente, contiene molte informazioni che il nostro interlocutore "ci vorrebbe dire" ma che non lo può fare per qualche ragione (blocchi psicologici per lo più) sovente originati da molto prima.
E allora perchè no dalle foto? In fondo una delle tecniche di analisi mentale usa appunto macchie che sembrano foto.
Per cui non dicevi una sciocchezza, Claudio, quando ti riferivi ad indagini grafologiche o anamnesi "spinte"!!!
Pensa che sono talmente curioso che sono arrivato a pagare per due anni uno psicoterapeuta per cercare di capire come avrebbe potuto funzionare la psicoterapia (Nota bene che io NON credo alla psicoterapia se non per casi riferiti a menti molto semplici)!!!
Sono matto? Chissà...questo se vi va, potremo scoprirlo assieme!
Chiedo scusa a chi già mi conosce per la ripetizione della mia storia, ma ho ritenuto doveroso dare un messaggio di me ai nuovi amici per "aiutarli" a capire meglio il perchè del mio modo di essere.
Vi allego una foto che mi è molto cara anche se non particolrmente bella tecnicamente.
A presto. Ciao Claudio!
Mauro
Immagini allegate
Tipo file: jpg mani_piano_piccola.jpg (24.4 KB, 41 visite)
mauropitta is offline  
Vecchio 21-08-2002, 22.42.50   #49
mauropitta
Ospite abituale
 
L'avatar di mauropitta
 
Data registrazione: 31-07-2002
Messaggi: 64
x Claudio

Ciao Claudio e complimenti per la foto del cactus!
La fotografia ravvicinata e la macro, permettono di evidenziare delle geometrie perfette che credo molto simili a quelle dell'immensamente grande.
Sono sempre state una mia passione anche se non ne ho fatto molte.
E' vero Cla...non sei sempre "ombroso" ma qualche volta anche "spinoso" !!!
A presto e manda ne altre se ne hai che mi piacciono molto!
Ciao.
Mauro
mauropitta is offline  
Vecchio 22-08-2002, 18.58.49   #50
Claudio
Ciò che è, è!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
Unhappy ...come posso...

...avvicinarmi a cotanta scienza, a cotanto sapere??!!!

Ancora devo digerire i tuoi ultimi passaggi, che mi travolgi con la storia di una vita, di un percorso!

Grazie della fiducia nella mia capacità di comprenderti.

In effetti c'era un'altra immagine che volevo inviare e che mi è cara. nel Nov86 ho assistito alle più belle giornate, albe e tramonti che avvessi mai visto. Spesso la nebbia rimaneva bassa e bastava alzarsi di 150m in collina e trovavi il cielo sgombro e luminosissimo. Bastava aspettare il tramonto per vedere degli spettacoli incredibili di una distesa bianca che assumeva colori sempre più intensi... mi fermo, la magia di quei momenti andava solo contemplata in silenzio. Ogni tanto chiedevo di poter coglierne qualche aspetto:
Immagini allegate
Tipo file: jpg sfumatura al tramonto.jpg (36.6 KB, 34 visite)
Claudio is offline  

 

« scrivere | Gibran »


Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it