Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 11-01-2007, 00.02.22   #11
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: Come è possibile? (Welby)

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
"...Se sarà individuato un colpevole,

cos'e' la colpa?
una volta in un antico castello in veneto, tra le armi vidi un cricifisso, questo oggetto si apriva e diventava un pugnale, era chiamato "la misericordia" e si usava dopo le battaglie:dopo aver fatto baciare il simbolo sacro, per quelli che soffrivano molto e non potevano essere curati, li si dava il colpo fatale.
Io sono cattolica e non oso dire cristiana perche' la valenza di tale attributo e' enorme , ma questo oggetto mi ha colpito, molto, per la pieta' unita alla violenza che racchiude.
aurora is offline  
Vecchio 11-01-2007, 03.48.58   #12
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Come è possibile? (Welby)

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
cos'e' la colpa?
una volta in un antico castello in veneto, tra le armi vidi un cricifisso, questo oggetto si apriva e diventava un pugnale, era chiamato "la misericordia" e si usava dopo le battaglie:dopo aver fatto baciare il simbolo sacro, per quelli che soffrivano molto e non potevano essere curati, li si dava il colpo fatale.
Io sono cattolica e non oso dire cristiana perche' la valenza di tale attributo e' enorme , ma questo oggetto mi ha colpito, molto, per la pieta' unita alla violenza che racchiude.



Colpa e pietà


Io quell'antico castello non l'ho visitato, e probabilmente mi sono perso qualcosa.
Ma ho visto in molti film di guerra la scena, sempre straziante e d'effetto, del soldato ferito che chiede al commilitone di finirlo, e non ho dubbi a credere che sia realmente avvenuto molte volte, sui campi di battaglia.
Probabilmente scene analoghe accadono spesso in ospedali e case private.
Il dolore è onnipresente. Purtroppo.

Starei però attento, molto attento, a derivare da questi eventi il quesito morale: "cos'è la colpa?" e trarne conseguenze che si potrebbero intravvedere in questo nostro contesto discorsivo.

Del tutto irrilevante invece, e sforzatello nelle intenzioni, mi sembra il riferimento al Crocefisso. Probabilmente, trattandosi di un oggetto antico, era dotazione di un cerusico del tempo, o di un "fratello" di una qualche “Congrega della Morte” o forse, perché no? di un qualche cappellano militare che nell'alleviare le sofferenze del moribondo riteneva, ed a ragione, di infondere fiducia e conforto nella paura degli altri straziati dalle armi.

E' sempre fuorviante, scusa se mi permetto, giudicare l'uomo senza immergersi pienamente nella mentalità storica, sociale, culturale del suo tempo.

Mio padre, uomo dolcissimo, pacifico, artista e credente, ci raccontava che durante la guerra mondiale (non so quale, lui le fece tutt'e due), loro ufficiali erano tenuti a sparare contro i disertori, in battaglia. A lui personalmente non è mai capitato di doverlo fare, ma mi sembra lo considerasse un dovere ingrato ma necessario e giusto.
Devo per questo considerare mio padre (e forse tuo nonno e gli altri uomini del tempo) degli assassini?... magari mancati per mancanza di occasioni?

Con simpatia

Rudello 11 gennaio 2007 parole 267 FR E’mai possibile
Lucio Musto is offline  
Vecchio 01-02-2007, 20.30.10   #13
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Come è possibile? (Welby)

ECCOCI QUA!

Come paventato con sufficiente anticipo, nessuna irregolarità, nem caso "Welby"

Nessuno colpevole di averlo ammazzato.

Nessuno colpevole di averlo fatto soffrire inutilmente 55 giorni più del necessario!

Chi ha sofferto? Il povero infermo: Welby

Chi ci ha perso? La giustizia.

Chi ci ha guadagnato?... La Destabilizzazione!

Infatti ho inteso dire alla TV (TG1 ore 20.15 circa di oggi) che si è affermato il principio che "si può intervenire"!

Evvero! Adesso si può! Evviva!

Quando?... come?... perché?... perchi?... con quale autorità?...


QUESTO, andrà analizzato caso per caso!!

Viva l' ITALIA!
Lucio Musto is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it