Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 23-02-2007, 18.38.49   #11
MAGDA
Ospite abituale
 
L'avatar di MAGDA
 
Data registrazione: 25-09-2006
Messaggi: 46
Riferimento: Politica estera

Questo governo ha dovuto fare i conti con i risultati di un sistema elettorale che fa acqua da tutte le parti e che va urgentemente riformato...
E' ora che si capisca che la stabilità di un governo, non deve più dipendere
da una maggioranza politica o da allargamenti, ma deve essere la risultante della vittoria elettorale, sancita dagli italiani. Solo così possiamo avere un governo forte che possa attuare il suo programma, senza dover subire ricatti
da un solo senatore o deputato che si alza la mattina e decide di votare contro, in nome della sua ideologìa, incurante del ruolo del suo partito all' interno di una coalizione.
Mi vien da ridere quando sento dire .... governo impopolare.... per via delle tasse e della evasione fiscale. Già perchè molti non sanno che alcune istituzioni come : la scuola, la sanità, le infrastrutture, le forze dell' ordine, la previdenza sociale ecc. si reggono su finanziamenti che piovono magicamente, allo scoccar della bacchetta magica..... tutti servizi sociali che il precedente governo aveva pensato bene di incrementare.... non ricordo bene in che modo.... giusto senza tasse.... aumentando i condoni e quindi favorendo l' evasione fiscale...
risultato finanze o casse dello Stato vuote e rischio per l' Italia di uscire dall' Unione Europea. Cosa importa.... l' importante è non apparire impopolari
e conservare poltrone e potere.... tanto da poter terminare i propri interessi
legati magari a qualche mega-azienda?
MAGDA is offline  
Vecchio 23-02-2007, 20.09.10   #12
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Politica estera

Citazione:
Originalmente inviato da MAGDA
Questo governo ha dovuto fare i conti con i risultati di un sistema elettorale che fa acqua da tutte le parti e che va urgentemente riformato...
E' ora che si capisca che la stabilità di un governo, non deve più dipendere
da una maggioranza politica o da allargamenti, ma deve essere la risultante della vittoria elettorale, sancita dagli italiani. Solo così possiamo avere un governo forte che possa attuare il suo programma, senza dover subire ricatti
da un solo senatore o deputato che si alza la mattina e decide di votare contro, in nome della sua ideologìa, incurante del ruolo del suo partito all' interno di una coalizione.
Mi vien da ridere quando sento dire .... governo impopolare.... per via delle tasse e della evasione fiscale. Già perchè molti non sanno che alcune istituzioni come : la scuola, la sanità, le infrastrutture, le forze dell' ordine, la previdenza sociale ecc. si reggono su finanziamenti che piovono magicamente, allo scoccar della bacchetta magica..... tutti servizi sociali che il precedente governo aveva pensato bene di incrementare.... non ricordo bene in che modo.... giusto senza tasse.... aumentando i condoni e quindi favorendo l' evasione fiscale...
risultato finanze o casse dello Stato vuote e rischio per l' Italia di uscire dall' Unione Europea. Cosa importa.... l' importante è non apparire impopolari
e conservare poltrone e potere.... tanto da poter terminare i propri interessi
legati magari a qualche mega-azienda?

Sono d'accordo, ma non possiamo illuderci che questo governo sia popolare: non tutti hanno la maturità di capire quanto ha scritto Magda.

Prodi è l'unico che possa riportare l'Italia in una posizione decorosa, ma sulle sue spalle sono ovviamente cadute tutte le colpe - assolutamente vergognose - del governo precedente.

Non solo è quindi costretto a chiedere sacrifici al Paese, ma si ritrova con una politica estera difficile da gestire, il ritorno delle Brigate Rosse (fortunatamente prese in tempo), la Chiesa, l'America e quei buffoni dei berlusconiani.

Mi auguro di tutto cuore che gli Italiani riescano ad essere un po' più illuminati.
Patri15 is offline  
Vecchio 23-02-2007, 20.43.52   #13
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Politica estera

Ma magari anche Padoa-Schioppa ha ammesso la bontà del lavoro di Tremonti e della legge Biagi, quindi non credo fosse così drammatica la cosa, visto che l'attuale ripresa è merito in buona parte del precedente governo.

Comunque ti do ragione sulla legge elettorale, governare così è impossibile.
S.B. is offline  
Vecchio 24-02-2007, 10.33.54   #14
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: Politica estera

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15

Prodi è l'unico che possa riportare l'Italia in una posizione decorosa, ma sulle sue spalle sono ovviamente cadute tutte le colpe - assolutamente vergognose - del governo precedente.

Non solo è quindi costretto a chiedere sacrifici al Paese, ma si ritrova con una politica estera difficile da gestire, il ritorno delle Brigate Rosse (fortunatamente prese in tempo), la Chiesa, l'America e quei buffoni dei berlusconiani.

Mi auguro di tutto cuore che gli Italiani riescano ad essere un po' più illuminati.


Sono d'accordo con te Patri e sono altrettanto convinta che non è stata Vicenza a far cader il governo, anche se la stampa lo vuol far credere alla gente.

Quel paio di parlamentari avrebbero trovato un’altra scusa per mettere il crisi il governo. Ritengo anzi che Vicenza sia stata una bella risposta di democrazia, fiducia e civiltà dopo gli episodi violenti negli stadi e la minaccia delle Brigate Rosse, tanto più se si considera che ha avuto luogo nel Veneto della Lega e della Chiesa. Quanto meno ha attirato l'attenzione sull'impatto ambientale in una zona dove non c'è più aria da respirare.

La costruzione di basi militari non è una questione italiana, ma internazionale e come tale deve essere trattata in opportuna sede e noi, cittadini italiani, dovremmo sempre appellarci ad un'autorità sopranazionale (UE o ONU) in situazioni in cui NON possiamo essere lasciati soli.

Dovremmo anche smetterla di credere che la Chiesa è "cosa nostra", giacché è uno degli imperi finanziari più forti al mondo (l'Opus Dei è una delle lobby più forti nelle istituzioni europee). Anche l'ingerenza della religione nella vita politica dei paesi dovrebbe essere trattata a livello di diritto dell'uomo alla libertà religiosa.
Monica 3 is offline  
Vecchio 24-02-2007, 11.16.58   #15
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Politica estera

Citazione:
Originalmente inviato da Monica 3
Sono d'accordo con te Patri e sono altrettanto convinta che non è stata Vicenza a far cader il governo, anche se la stampa lo vuol far credere alla gente.

Quel paio di parlamentari avrebbero trovato un’altra scusa per mettere il crisi il governo. Ritengo anzi che Vicenza sia stata una bella risposta di democrazia, fiducia e civiltà dopo gli episodi violenti negli stadi e la minaccia delle Brigate Rosse, tanto più se si considera che ha avuto luogo nel Veneto della Lega e della Chiesa. Quanto meno ha attirato l'attenzione sull'impatto ambientale in una zona dove non c'è più aria da respirare.

La costruzione di basi militari non è una questione italiana, ma internazionale e come tale deve essere trattata in opportuna sede e noi, cittadini italiani, dovremmo sempre appellarci ad un'autorità sopranazionale (UE o ONU) in situazioni in cui NON possiamo essere lasciati soli.

Dovremmo anche smetterla di credere che la Chiesa è "cosa nostra", giacché è uno degli imperi finanziari più forti al mondo (l'Opus Dei è una delle lobby più forti nelle istituzioni europee). Anche l'ingerenza della religione nella vita politica dei paesi dovrebbe essere trattata a livello di diritto dell'uomo alla libertà religiosa.

Mia cara amica, è indubbio che con te esiste almeno da parte mia un'affinità con le idee molto marcata.
Leggi il 3d di <Rossi linciato> e l'intervento de La Viandante. Mi sembra che ormai sia emerso quello che subito in molti non hanno saputo o voluto vedere.
Un abbraccio.
Patri15 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it