Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 09-09-2007, 18.03.03   #11
wilhelmina frederika
iscrizione annullata
 
L'avatar di wilhelmina frederika
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 154
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

Me ne ero dimenticata di quella giornata importante...sai,in questa settimana una vacanza di 5 giorni del tipo Last Minut,in più venerdi un matrimonio...sabato mi è servito per far andare la lavatrice(sempre,"sbruffafa" la poverina )e per fare spese...siamo in tanti in famiglia!!!
Quì in città non si è visto nulla,magari mi cerco ancora il sito...anche se sono iscritta solo in quello locale...l'altra me lo hanno canc.qualche figlio.
Il pc,lo adoperiamo in 4...più un nipote di 7 anni,che fa più danni di tutti.
Dopo le mie scuse,cospargo il capo di cenere...e dico finalmente il mio pensiero.
Ho letto qualche commento...ah,già son tutti di parte,e anche i politici hanno la coda di paglia.Anche se il Bossi dice che la sua coda di paglia è quasi invisibile...certo bruciare bandiere è un nuovo sport.Per lui è più sacro il Po...e magari anche le nebbie di Val Padana Scherzoooooo...non buttatemi l'acqua del PO...è CARICO DI CACCE DI SUINI!!!
Cmq,certamente condivido l'iniziativo...nell'ultima votazione ho votato Di Pietro,perchè è l'unico partito senza indagati!!Normalmente voto Radicali,perchè voto radicali dalla nascita del partito!Ma avevano 2 indagati nella loro lista...che erano in attesa di giudizio.
Ben venga anche il voto diretto.Perchè il nostro sistema di votazione,non è molto differente come nella ex-soviet.Noi potevamo solo votare il partito,e le faccia le mettevano i partiti.
Certi politici anni fa,le abbiamo buttati fuori dalla porta,e sono rientrati dalla finestra aiutati dal partito.
Politici che si erano riempiti non solo le tasche dei pantaloni,ma anche quelli dei parenti,lontani e vicini!
Ma sono perplessa!!!
Perchè ricordo ancora il nuovo con Mario Segni...si doveva fare cose pulite,trasparenti...eravamo pieni di speranze.Eppure il Segni non era uno sprovveduto,figlio di un presidente della repubblica,con un partito dietro di se.
Puff interroga scompare nel nulla....non si ha mai saputo del perchè,ne chi era contro....NULLA,CAPITE,N.U.L.L .A.
Perchè in politica certi accordi si fanno come i bambini,nulla di diverso...tu dai una cosa a me,e io ti do una cosa a te.
Le alleanze,fratellanze...si creano già alla scuola materna!!!
Loro non sono noi....vivono al di fuori dalla NOSTRA realta quotidiana.
Saranno pure i nostri "dipendenti",come dice il Grillo,ma fin ad ora,malgrado una popolazione più istruita,il coltello è stato col manico in mano a questi "dipendenti".
wilhelmina frederika is offline  
Vecchio 10-09-2007, 00.06.14   #12
Bamboo
Ospite
 
L'avatar di Bamboo
 
Data registrazione: 28-08-2007
Messaggi: 32
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

...a scanso di equivoci,dico subito che pure io non sono certamente contento di come vanno le cose qui in Italia. Ma proprio non riesco ad apprezzare il modo con cui delle volte si vuole applicare la Democrazia qui da noi. Sembra più Hide Park corner. Abbiamo i partiti,pure troppi.
Grillo vuol fare il suo partito? Lo faccia (e faccia presto). Così,come fa lui,è troppo facile fare politica. Anche se la ragione,spesso ma non sempre,è dalla sua parte.
L'esperienza insegna che molti di questi capi-popolo,una volta arrivati nella stanza dei bottoni,l'unica cosa che fanno è il patto col diavolo.
Ma magari,questa volta,non sarà così. Io me lo auguro.
Bamboo is offline  
Vecchio 10-09-2007, 08.41.59   #13
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

Citazione:
Originalmente inviato da Bamboo
...a scanso di equivoci,dico subito che pure io non sono certamente contento di come vanno le cose qui in Italia. Ma proprio non riesco ad apprezzare il modo con cui delle volte si vuole applicare la Democrazia qui da noi. Sembra più Hide Park corner. Abbiamo i partiti,pure troppi.
Grillo vuol fare il suo partito? Lo faccia (e faccia presto). Così,come fa lui,è troppo facile fare politica. Anche se la ragione,spesso ma non sempre,è dalla sua parte.
L'esperienza insegna che molti di questi capi-popolo,una volta arrivati nella stanza dei bottoni,l'unica cosa che fanno è il patto col diavolo.
Ma magari,questa volta,non sarà così. Io me lo auguro.

Il fatto è, Bamboo che al momento non sembra ci sia niente e nessun altro che possa portare aventi la nostra insoddisfazione.

So benissimo che non abbiamo bisogno di un altro partito e che tutti, capi-popolo o no, una volta entrati nella stanza dei bottoni, finiscono col fare patti col diavolo - come giustamente scrivi tu, ma spesso - anche su questo forum - si è parlato di alzare la testa, di farci sentire, di NON continuare a subire passivamente tutte le angherie e soprusi .....

Ora sabato in Piazza Maggiore io ci sono stata, non mi aspettavo una folla simile e non ho firmato - questo mi dispiace - ma avrei dovuto aspettare di sicuro alcune ore.

Non sono riuscita a vedere Grillo, ne sentivo la voce e da qualche parte c'era un complesso che suonava in sordina.
Mi ha colpito che tra questa enorme folla di persone, ci fossero molti giovani e questo mi ha aperto il cuore.

Ultimamente infatti ho notato che i giovani, o giocano ad essere di destra, o non si interessano affatto di politica e questo, per me, non è affatto positivo.

Chiudo riportando frasi di Grillo che si trovano tutte sul suo blog di oggi, perché non credo possiamo permetterci di ignorale, pur sapendole già.


"...Piazza Maggiore è strapiena: 100.000, 150.000 persone? 220 città italiane e 20 città nel mondo sono collegate con noi. E’ la prima volta che succede. E’ la forza della Rete, dell’informazione libera. E’ la nostra Woodstock della legalità. Ameno 300.000 persone hanno firmato oggi per un nuovo Rinascimento. Per una legge di iniziativa popolare, per dare dignità al Parlamento, in tre punti:
- no ai condannati in Parlamento
- no ai politici di professione, due legislature e poi tornino al loro lavoro
- si alla preferenza diretta.
Le firme necessarie le abbiamo ottenute in una mattina. La gente ha fatto la fila per ore contenta per poter firmare.."

E ancora:

"...Siete VOI che dovete riprendere in mano la vostra vita. Ritornare a fare politica ogni giorno. Al supermercato, a scuola, sul lavoro, al semaforo, nella natura, nel vostro condominio.
Non c’è nessuno dall’altra parte del muro. Se bussate, la porta rimarrà chiusa. Non credete più ai giornali e alle televisioni. Mentono, mentono. Banche, media, politica, grandi aziende sono la stessa cosa. Le stesse persone. Un mostro che divora il Paese, che vi fa credere quello che vuole, che intervista in ginocchio prescritti, mafiosi, corrotti e corruttori. Li trasforma in persone oneste, in statisti. Ma sono solo dei poveri cialtroni che in altri Paesi dovrebbero nascondersi dalla vergogna. Che esempio darete ai vostri figli, forse Corona, Previti, lo psiconano, Pomicino, Ricucci, Fiorani in mutande, Geronzi neo presidente di Mediobanca che decide dei destini della finanza del Paese? Più fai schifo più sei famoso? Più delinqui più hai successo? E’ questo che volete?
Il ministro Amato si dice preoccupato che, o la sinistra al Governo dà una sterzata chiara sull’ ordine pubblico, o ci sarà una “svolta fascista”.
Amato, il tesoriere di Craxi che non sapeva mai niente. Stava sempre in ufficio a studiare. Il cinghialone portava i miliardi all’estero e lui non sapeva.
Dov’eri Amato quando avete scarcerato un anno fa 26.000 criminali? Lo avete fatto per evitare che gli amministratori pubblici, i vostri compari, i furbetti della politica finissero in galera. Non dirmi che non lo sai. E ora ci parli di svolta fascista. Di summit sulla sicurezza. Qui non c’è nessuna svolta fascista, c’è quella del buon senso, c’è la svolta del calcio in culo a chi ha votato l’indulto. I nomi li sappiamo e anche i cognomi. Li faremo tutti alle prossime elezioni. Questa gente in Parlamento non ci deve tornare mai più. Quanti morti, stupri, furti ha causato l’indulto? Chi paga? Forse il ministro di Casta e Ingiustizia Mastella venderà i suoi appartamenti romani per risarcire la famiglia dei coniugi di Gorgo al Monticano? ..."

E' innegabile che questi argomenti ci toccano dal vivo, come cittadini, come elettori di ...? - come individui inseriti in una società diventata <strana>.

Ciao a tutti
Patri15 is offline  
Vecchio 10-09-2007, 09.14.28   #14
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

Citazione:
Originalmente inviato da Bamboo
...Grillo vuol fare il suo partito? _

NO: NON vuole fondare alcun partito. Lo ha detto e scritto in tutti i modi possibili!
donella is offline  
Vecchio 10-09-2007, 13.35.06   #15
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

Citazione:
Originalmente inviato da donella
NO: NON vuole fondare alcun partito. Lo ha detto e scritto in tutti i modi possibili!


E fa benissimo a mio avviso, credo che il suo obiettivo farsi sentire dalla classe politica (soprattutto a sinistra, visto che la destra sembra rimanere comunque sorda) attraverso il potere sul loro elettorato (e che numeri! sicuramente è stato un successo!).
Praticamente Grillo diventerà un lobby plebiscitaria, è il Montezemolo dei non-imprenditori, il Bagnasco dei laici.

La causa poi mi sembra sacrosanta (questa volta, non sempre sono d'accordo con l sue iniziative).
S.B. is offline  
Vecchio 11-09-2007, 10.53.31   #16
nuvolari
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-07-2007
Messaggi: 47
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

La mia idea sull'iniziativa di Grillo è che la condivido se la prendiamo come ottima scusa per far scattare qualcosa nelle coscienze delle persone, ma nei contenuti la ritengo assolutamente populista.
Spiego.
L'assunto sotteso all'iniziativa è che il marcio stia nella politica.
Innanzitutto contesto questa equazione politica = partiti. La politica siamo tutti noi. Troppo comodo spogliarsi dell'onere di fare politica ogni giorno, delegando tutto ai partiti.
Ma soprattutto, non condivido questa idea di una società civile sana e integerrima a fronte di una classe politica marcia.
Io trovo che la società civile sia altrattanto marcia. Anche senza arrivare ai casi di aperta illegalità (che non sono pochi...), personalmente, per alcune attività che svolgo, ho potuto constatare quanto la gente se ne freghi altamente delle conseguenze del proprio agire, dell'ambiente, dei diritti dei deboli, ecc.. Quanto è difficile far passare certi messaggi, come è duro l'animo delle persone!!
Faccio un esempio: non sarebbe un atto forte di politica smettere di acqistare prodotti di aziende compromesse in vicende a dir poco disgustose? Cosa ci sarebbe di più efficace che togliere a certe realtà i nostri soldi? Eppure la gente non è disposta a rinunciare a nulla, si deve bere la sua Coca-Cola in santa pace, non le vuole neanche sapere certe cose, e non ci pensa neanche a rinunciare alle sue abitudini, anche le più insignificanti.
Per cui l'iniziativa di Grillo non fa altro che alimentare l'idea che il male stia tutto fuori di noi, prendendo i politici a parafulmine delle nostre coscienze e fornendo un enorme alibi alle persone per sentirsi a posto e continuare così. Avrei dato 10 all'iniziativa se fosse stata accompagnata da una seria autocritica, invece mi pare che Grillo assolva un po' troppo facilmente la società civile.
Detto questo, ce ne fossero 1000 di Grillo...
nuvolari is offline  
Vecchio 11-09-2007, 12.24.02   #17
wilhelmina frederika
iscrizione annullata
 
L'avatar di wilhelmina frederika
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 154
Riferimento: Ma siamo tutti impegnati solo con lo specchio?

Citazione:
Originalmente inviato da nuvolari
La mia idea sull'iniziativa di Grillo è che la condivido se la prendiamo come ottima scusa per far scattare qualcosa nelle coscienze delle persone, ma nei contenuti la ritengo assolutamente populista.
Spiego.
L'assunto sotteso all'iniziativa è che il marcio stia nella politica.
Innanzitutto contesto questa equazione politica = partiti. La politica siamo tutti noi. Troppo comodo spogliarsi dell'onere di fare politica ogni giorno, delegando tutto ai partiti.
Ma soprattutto, non condivido questa idea di una società civile sana e integerrima a fronte di una classe politica marcia.
Io trovo che la società civile sia altrattanto marcia. Anche senza arrivare ai casi di aperta illegalità (che non sono pochi...), personalmente, per alcune attività che svolgo, ho potuto constatare quanto la gente se ne freghi altamente delle conseguenze del proprio agire, dell'ambiente, dei diritti dei deboli, ecc.. Quanto è difficile far passare certi messaggi, come è duro l'animo delle persone!!
Faccio un esempio: non sarebbe un atto forte di politica smettere di acqistare prodotti di aziende compromesse in vicende a dir poco disgustose? Cosa ci sarebbe di più efficace che togliere a certe realtà i nostri soldi? Eppure la gente non è disposta a rinunciare a nulla, si deve bere la sua Coca-Cola in santa pace, non le vuole neanche sapere certe cose, e non ci pensa neanche a rinunciare alle sue abitudini, anche le più insignificanti.
Per cui l'iniziativa di Grillo non fa altro che alimentare l'idea che il male stia tutto fuori di noi, prendendo i politici a parafulmine delle nostre coscienze e fornendo un enorme alibi alle persone per sentirsi a posto e continuare così. Avrei dato 10 all'iniziativa se fosse stata accompagnata da una seria autocritica, invece mi pare che Grillo assolva un po' troppo facilmente la società civile.
Detto questo, ce ne fossero 1000 di Grillo...
Ti quoto,perchè molti predicano bene,ma razzolano male.La gente per pigrizia non si informa...o non ne ha il tempo...per rendersi conto cosa ci mettiamo nello stomaco.

Molti non vanno a votare,perchè "non ci credono più".Per recuperare quel popolo che non ci credono più,qualcosa bisogna pure fare...spero che i nostri politici si fanno una buona introspezione....
wilhelmina frederika is offline  
Vecchio 11-09-2007, 14.27.58   #18
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Riferimento: V-day

Anch'io penso sia una buona occasione per iniziare. In più, aggiungo che sarebbe opportuno che i parlamentari percepissero lo stesso stipendio di un operaio, con il pagamento delle spese a piè di lista, quando vanno in trasferta o debbono sostenere spese "per il bene comune". Altrimenti non mi spiego come possano loro chiedere sacrifici sempre agli stessi! Ovviamente in clima di austerità è auspicabile che i pernottamenti e le altre spese sostenute, avvengano in locali e/o strutture ricettive non di superlusso! Che diritto avrebbero sennò di "litigare" sull'aumento di 30 euro mensili sulle pensioni?
Mr. Bean is offline  
Vecchio 11-09-2007, 17.03.27   #19
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: V-day

qualcuno ha dimostrato di essersi svegliato, spero solo che non si torni subito tutti a dormire.

Beppe Grillo è un punto di riferimento. Che possa dire qualche fesseria non fa niente. Va benissimo ugualmente. Anzi, meglio. Vuol dire che la gente che lo segue è spinta a ragionare e non bersi tutto per oro colato.

Con Beppe niente fede, niente ideali, niente precocentti solo ragionamento, movimento, intervento, speranza, unione, collaborazione ecc.ecc.
Mary is offline  
Vecchio 11-09-2007, 18.56.14   #20
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: V-day

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
qualcuno ha dimostrato di essersi svegliato, spero solo che non si torni subito tutti a dormire.

Beppe Grillo è un punto di riferimento. Che possa dire qualche fesseria non fa niente. Va benissimo ugualmente. Anzi, meglio. Vuol dire che la gente che lo segue è spinta a ragionare e non bersi tutto per oro colato.

Con Beppe niente fede, niente ideali, niente precocentti solo ragionamento, movimento, intervento, speranza, unione, collaborazione ecc.ecc.

Guarda Mary che vedere piazza Maggiore così piena di gente (parlo di Bologna perché è dove sono nata) è stato dolce ed euforizzante: sarà populismo, come dice qualcuno, ma è comunque un verificare - come scrivi tu - che la gente non dorme e non beve tutto come oro colato.

Rimane vergognoso il poco rilievo datone dai mass-media .

Hanno saputo solo condannare la frase di Grillo contro Marco Biagi come creatore del precariato. Su quella ci si sono buttati a pesce tutti.

Eppure la scorta che aveva chiesto Biagi prima di morire, fu il governo in carica a non concederla.
Patri15 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it