Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 14-09-2007, 18.17.50   #1
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Caro pane e capannoni

Salve,

ero tentata di scrivere in risposta ad Acquario (I soldi o la vita) ma poi ho preferito aprire una nuova discussione e collegare l'argomento all'attualità di questi giorni.

La settimana scorsa sono venuta in Italia in aereo che atterrava nell'areoporto di Orio al Serio. Sotto, la Pianura padana appariva tutta illuminata, luci senza soluzione di continuità, tanto che il mio vicino non ha potuto trattenersi dal dire: "Ma questa è Los Angeles!"

Tra le altre cose, dovevo recarmi in provincia di Pordenone. Se non avessi avuto rigidi limiti di tempo, l'avrei fatto in treno. Invece, dovendo prendere l'auto ho deciso di percorrere una parte del tragitto sulla strada statale che attraversa le province di Vicenza, Padova, Treviso. Una sola colonna di camion. I campi che ricordavo tra i più fertili d'Europa grazie all'abbondanza di acqua ed il clima propizio erano invasi da capannoni, dismessi, in costruzione, in vendita. Purtroppo il cemento non si mangia.

Di chi la colpa? sempre e soltanto del governo o forse anche un po' dell'avidità personale?

Spero comunque con tutte le mie forze che il processo sia reversibile.



Monica
Monica 3 is offline  
Vecchio 14-09-2007, 22.08.51   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Caro pane e capannoni

Piove, governo ladro!

Il governo, ovvero i governanti sono quel che sono e fanno di tutto per divenire sempre di più quel che sono.

Diversi anni fa, quando ci fu la fase intermedia del passaggio dalla casse mutue a servizio sanitario locale, lessi un giornale che riportava più o meno una notizia così: Veneto (non ricordo di preciso ma era in una regione del nord est): ospedali e sanità FUNZIONANO, NONOSTANTE le leggi.

Le cose possono funzionare NONOSTANTE le leggi, ma è il singolo cittadino che fa la differenza.

Se i COMMERCIANTI all'inizio dell'euro non avessero raddoppiato i prezzi ora non saremmo con lavoratori dipendenti e pensionati in povertà, sempre più poveri.

Chi sono i commercianti? sono singoli individui che hanno fatto i furbi, pensando di arricchirsi facilmente o di guadagnarci di più. Dimenticando che ogni nostra azione ha delle ripercussioni che non vogliamo immaginare.

Io resto dell'avviso che in una società civile in singolo individuo deve essere consapevole che non si raggiunge il benessere con il malessere degli altri.

Chi semina i grano, chi alleva il bestiame, chi pianta le carote rischia sempre e guadagna niente.
Non so fino a che punto milioni di italiani potranno tirare la cinghia.

Ricchezza, futuro e benessere stanno nella capacità di riprendere l'amore per la terra, coltivarla con la tecnologia senza dimenticarne il rispetto. Più vedo costruire strade, case, capannoni e più penso che il cemento non si mangia, gli alloggi comprati per investimento sono terreni tolti alla nostra sopravvivenza.
Dovremmo smetterla di costruire e riprendere il contatto con la produzione biologica, biodinamica, e del buon senso.

Il caro pane è solo un simbolo del malessere che sta attanagliando la società, salvo un vero guaio per chi con il pane ci deve vivere.
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it