Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 17-01-2008, 11.57.29   #1
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Quella strana reazione politica...

Ho assistito ieri al TG5 il discorso dimissionario di Mastella e alla reazione, praticamente unanime, del mondo politico sinistrorso e destrorso.
Gli avvisi di garanzia dovevano ancora essere recapitati e tutti hanno puntato subito il dito nei confronti della magistratura.
Dalla conseguente riflessione sul “comportamento” di tutti i nostri politici si possono evincere alcune considerazioni ove quella corretta, ovverosia quella rispecchiante la verità sul fatto accaduto, viene dedotta per esclusione:

1) la magistratura non fa il suo dovere, è politicizzata o peggio agisce di spontanea volontà attraverso, come si diceva, atti falsi ad orologeria;
2) Tutti i nostri politici hanno cieca fiducia in Mastella quindi chi ha sbagliato, volontariamente o involontariamente, è sicuramente la magistratura.
3) Tutti i politici temono il lavoro della magistratura e fanno cartello fra di loro.

Non mi sovvengono ulteriori ipotesi e comunque sia, il comportamento tenuto dai nostri governanti che ieri non potevano sapere nulla sul fatto accaduto, o non dovrebbero aver saputo nulla , è un gravissimo sintomo (uno dei tanti) che evidenzia la triste realtà del nostro paese.

maxim is offline  
Vecchio 17-01-2008, 14.22.32   #2
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Ho assistito ieri al TG5 il discorso dimissionario di Mastella e alla reazione, praticamente unanime, del mondo politico sinistrorso e destrorso.
Gli avvisi di garanzia dovevano ancora essere recapitati e tutti hanno puntato subito il dito nei confronti della magistratura.
Dalla conseguente riflessione sul “comportamento” di tutti i nostri politici si possono evincere alcune considerazioni ove quella corretta, ovverosia quella rispecchiante la verità sul fatto accaduto, viene dedotta per esclusione:

1) la magistratura non fa il suo dovere, è politicizzata o peggio agisce di spontanea volontà attraverso, come si diceva, atti falsi ad orologeria;
2) Tutti i nostri politici hanno cieca fiducia in Mastella quindi chi ha sbagliato, volontariamente o involontariamente, è sicuramente la magistratura.
3) Tutti i politici temono il lavoro della magistratura e fanno cartello fra di loro.

Non mi sovvengono ulteriori ipotesi e comunque sia, il comportamento tenuto dai nostri governanti che ieri non potevano sapere nulla sul fatto accaduto, o non dovrebbero aver saputo nulla , è un gravissimo sintomo (uno dei tanti) che evidenzia la triste realtà del nostro paese.


4) difendendo Mastella cercano di difendere loro stessi da quello che potrebbe accader loro.

La mia impressione è che il pentolone "politici nullafacenti" sia lì lì per scoppiare, e loro fanno gruppo compatto perché cominciano a temere di essere buttati giù dalle poltrone...
nevealsole is offline  
Vecchio 17-01-2008, 15.35.40   #3
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Citazione:
Originalmente inviato da nevealsole
4) difendendo Mastella cercano di difendere loro stessi da quello che potrebbe accader loro.

La mia impressione è che il pentolone "politici nullafacenti" sia lì lì per scoppiare, e loro fanno gruppo compatto perché cominciano a temere di essere buttati giù dalle poltrone...

Il punto da te evidenziato era già contemplato nel mio 3)

...ma non vi pare che questi politici siano anche poco furbi?

Di Pietro, giustamente per posa, ha difeso la magistratura mentre l’unico ad assumere una posizione più “furba” è stato Fini che si è un po’ distaccato, evitando di commentare un fatto del quale non se ne potevano conoscere, in quel momento, le particolarità.

Oltre ad avere un governo che come immagine offre un pastone di riciclati, indagati, rinviati a giudizio e menefreghisti, ora, ed è la cosa che mi ferisce di più, ho pure l’immagine di una classe politica poco “sveglia”…
…e a voi non da enorme fastidio saper di essere presi in giro da qualcuno che non offre proprio un’immagine da illuminato?
Io dico allora... che facciano pure i loro affaracci rendendoci sempre più poveri ma che lo facciano offrendoci almeno l’impressione di essere furbi…chiedo molto?

maxim is offline  
Vecchio 18-01-2008, 15.15.16   #4
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Salve!
riguardo ai politici stendo un velo pietoso sulla loro morale, mi spiace che si sia persa (mai avuta) la "forza, capacità" politica di dare un bel calcio nel culo(lasciatemelo scrivere) a questa setta tutta compresa; riguardo a quanto scritto da max... a voi non da enorme fastidio saper di essere presi in giro da qualcuno che non offre proprio un’immagine da illuminato?...non è che hai sbagliato sezione claudio
fallible is offline  
Vecchio 18-01-2008, 17.30.46   #5
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve!
riguardo ai politici stendo un velo pietoso sulla loro morale, mi spiace che si sia persa (mai avuta) la "forza, capacità" politica di dare un bel calcio nel culo(lasciatemelo scrivere) a questa setta tutta compresa; riguardo a quanto scritto da max... a voi non da enorme fastidio saper di essere presi in giro da qualcuno che non offre proprio un’immagine da illuminato?...non è che hai sbagliato sezione claudio

Sull'altra sezione mi pare che ci stiamo già attrezzando ...
...è sulla questione politica che non vedo soluzioni...se non le solite all'italiana!...questi signori fanno esattamente ciò che vogliono ed ultimamente pure in maniera poco "furba"...evidentemente lo possono fare!

maxim is offline  
Vecchio 18-01-2008, 19.36.13   #6
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Sono d'accordo con te maxim, mi sforzo di accettare il fatto che qualche compromesso in politica sia necessario, cerco di declinare più ingenuamente possibile quella che Weber chiama l'etica della responsabilità...

...ma davanti a certi misfatti, mal celati, operati spesso da persone che stando in Tv hanno perso qualsiasi parvenza di superiorità intellettuale, se mai l'avessero avuta, ecco, davanti a ciò non so più cosa dire, non riesco a "farmi fregare" da chi non rispetto.

Se potessi essere sicuro dell'indubbio valore dei politici accetterei anche certe scappatelle, ma in queste condizioni no.
S.B. is offline  
Vecchio 19-01-2008, 00.43.01   #7
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Quella strana reazione politica...

salve!
a parte lo scherzare riguardo l'illumunazione , quello che più mi rattrista è la nostra incapacità a fare qualcosa, purtroppo anche se si andasse a votare domani sarebbe un dramma comunque...alla fine ci rimarrebbe solamente Beppe Grillo e, senza voler togliere nulla a quanto sta facendo è pur sempre un non politico come aveva fatto notare quel furbo di Prodi e nonostante le sue indubbie capacità rimane pur sempre alieno a quel mondo, sono scoraggiato non so quale sarà il futuro sociale di questo paese...;mia moglie dice che sono rimasto un sognatore del 68,ero giovane e speravo che insieme avremmo cambiato il mondo, sono riuscito a malapena a cambiare me stesso purtroppo mi sono disilluso e ho smesso di credere nella rivoluzione ( che è ?roba che se magna?), certo che se avessi la forza li prenderei a calci in... fino a consumarmi le scarpe; tornando alla politica quello che mi rattrista è la apoliticizzaziopne che serpeggia tra i giovani, troppo , giustamente, preoocupati per il loro singolo domani per pensare a quello collettivo questo grazie a la forza mediatica dei massmedia; scusate la prolissità ma sono veramente dispiaciuto , pensavo che potese cambiare qualcosa, ma è solo una altro giro di giostra claudio
fallible is offline  
Vecchio 26-01-2008, 22.09.21   #8
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Non devono fare alcuno sforzo per celare i loro misfatti perchè hanno fatto davvero "cartello" con tutte le leggi su misura per restare impuniti.

Hanno fatto leggi severissime per i comuni cittadini e tutto il depenalizzabile per loro. Più casta di così, c'è solo la dittatura che manda a morte i contestatori.

Non provano più il minimo senso della vergogna, del pudore, del ridicolo, della stupidità. Si sentono in una botte di ferro, alla faccia di chi non arriva alla fine del mese.

Scommettiamo che il 90 per cento dei vincitori delle prossime elezioni sarà costituito dalle stesse persone che oggi sta riscaldando quelle comode poltrone?

La gente tornerà a votarli, se avverrà questo mi sono ripromessa di rinunciare a qualsiasi interferenza, eviterò di infastidire con il mio voto ribelle i desideri della maggioranza.
Mary is offline  
Vecchio 29-01-2008, 11.58.43   #9
piccolo_lupo
Ospite
 
Data registrazione: 26-01-2008
Messaggi: 27
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
ornando alla politica quello che mi rattrista è la apoliticizzaziopne che serpeggia tra i giovani
Comprendo il tuo stato d'animo, ma più che apoliticizzazione, vi una mancanza di fiducia nella politica. Non siamo noi che non vogliamo credere in essa, ma è lei stessa che non vuole che si continui a credere e lottare per lei.
Ovvio che questo chi scriverò ora suonerà un pò drastico, ma prego i lettori a coglierne il significato celato tra le parole. Inutile seguire le vie della democrazia, inutile scendere in piazza e manifestare con striscioni e bandiere (rosse, nere, verdi), qui serve una bella "botta" capace di ribaltare TUTTE le poltrone, vacillano costantemente, e questi politicanti d'oggi si sono abituati a questo vacillare, non gli fà più paura!
piccolo_lupo is offline  
Vecchio 30-01-2008, 18.06.46   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Quella strana reazione politica...

Citazione:
Originalmente inviato da piccolo_lupo
Comprendo il tuo stato d'animo, ma più che apoliticizzazione, vi una mancanza di fiducia nella politica. Non siamo noi che non vogliamo credere in essa, ma è lei stessa che non vuole che si continui a credere e lottare per lei.
Ovvio che questo chi scriverò ora suonerà un pò drastico, ma prego i lettori a coglierne il significato celato tra le parole. Inutile seguire le vie della democrazia, inutile scendere in piazza e manifestare con striscioni e bandiere (rosse, nere, verdi), qui serve una bella "botta" capace di ribaltare TUTTE le poltrone, vacillano costantemente, e questi politicanti d'oggi si sono abituati a questo vacillare, non gli fà più paura!

condivido, e l'unica botta che rientra nella democrazia è il voto.

Vano è il parlare se ci sono poteri forti che pilotano milioni di voti di qui o di là.

La CEI non si lascia sfuggire nessuna occasione di dire la sua. Non è politica, questa? Lo spirito che si trasforma in materia non che guida la materia.

Milioni di italiani, in massa, rieleggeranno gli stessi inquisiti, gli stessi indagati, gli stessi condannati che oggi siedono in quelle super desiderate poltrone.

E poi tutti a lamentarsi di questo e di quello

Oggi ho visto su televideo che Berlusconi è stato prosciolo dall'accusa di falso in bilancio perché.......NON E' PIU' REATO

Se volete i lupi nel recinto delle pecore, poi non lamentatevi se si mangia le pecore.

Non facciamoci prendere dal panico ma......la democrazia sta ricevendo l'estrema unzione. E sono in molti ad aspettare che defunga.
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it