Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 27-02-2008, 00.54.18   #11
Valerio2
Ospite abituale
 
L'avatar di Valerio2
 
Data registrazione: 05-09-2007
Messaggi: 113
Riferimento: le api stanno morendo

Ci sono moltissimi insetti, oltre le api, che svolgono la funzione di impollinatori. Per talune specie vegetali tale funzione è affidata al vento.

Comunque mi dispiace apprendere questa notizia e voglio sperare che sia il solito allarmismo eccessivo.

Quando ero ragazzo (parecchi anni fa) si parlava degli anticrittogamici, poi divenuti pesticidi, che distruggevano gli insetti. Oggi l'inquinamento riesce ad essere ancora più distruttivo.

Ma un primo obiettivo sembrava essere stato raggiunto: bastava creare specie resistenti alle varie aggressioni fungine e batteriche e si sarebbe potuto fare a meno dei pesticidi.

Lo sviluppo (non creazione) di nuove varietà vegetali è un'attività che l'Italia svolge da parecchi decenni. Poi sono arrivati gli OGM. Ed è stata subito una levata di scudi generale contro di loro.

Dal momento che non sono mai riuscito a capire questo rifiuto chiedo a voi.

In che cosa gli OGM sono male?
Valerio2 is offline  
Vecchio 27-02-2008, 15.59.17   #12
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: le api stanno morendo

Citazione:
Originalmente inviato da Valerio2
Ci sono moltissimi insetti, oltre le api, che svolgono la funzione di impollinatori. Per talune specie vegetali tale funzione è affidata al vento.

Comunque mi dispiace apprendere questa notizia e voglio sperare che sia il solito allarmismo eccessivo.

Quando ero ragazzo (parecchi anni fa) si parlava degli anticrittogamici, poi divenuti pesticidi, che distruggevano gli insetti. Oggi l'inquinamento riesce ad essere ancora più distruttivo.

Ma un primo obiettivo sembrava essere stato raggiunto: bastava creare specie resistenti alle varie aggressioni fungine e batteriche e si sarebbe potuto fare a meno dei pesticidi.

Lo sviluppo (non creazione) di nuove varietà vegetali è un'attività che l'Italia svolge da parecchi decenni. Poi sono arrivati gli OGM. Ed è stata subito una levata di scudi generale contro di loro.

Dal momento che non sono mai riuscito a capire questo rifiuto chiedo a voi.

In che cosa gli OGM sono male?

Il pericolo degli OGM sta nella non seria sperimentazione degli effetti prodotti sugli esseri umani, ma anche nell'aggressività che queste coltivazioni hanno sull'ambiente rispetto a prodotti similari.
L'impollinazione che avviene anche a parecchi chilometri dal luogo di colvazione aggredisce e distrugge le piante naturali.

E poi in America hanno visto che sta uccidendo tutte le farfalle.
Mary is offline  
Vecchio 27-02-2008, 22.01.22   #13
Valerio2
Ospite abituale
 
L'avatar di Valerio2
 
Data registrazione: 05-09-2007
Messaggi: 113
Riferimento: le api stanno morendo

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Il pericolo degli OGM sta nella non seria sperimentazione degli effetti prodotti sugli esseri umani, ma anche nell'aggressività che queste coltivazioni hanno sull'ambiente rispetto a prodotti similari.
L'impollinazione che avviene anche a parecchi chilometri dal luogo di colvazione aggredisce e distrugge le piante naturali.

E poi in America hanno visto che sta uccidendo tutte le farfalle.

Io sono un ecologista convinto, ma non di quelli del sole che se la ride.

Ho molta fiducia nella scienza e nel metodo scientifico. Fra i presupposti di tale metodo vi è la necessità che un prodotto nuovo e sconosciuto, come sono appunto gli OGM, debba venire testato al di là di ogni ragionevole dubbio. Ed ho molta fiducia nella serietà degli scienziati americani.

Un altro presupposto è che ogni allarme debba essere circostanziato e corredato di adeguata documentazione prima di venire diramato.

In passato questo metodo, unito al principio della class action, ha ampiamente dimostrato la sua validità.

In base ad esso chi sostiene la pericolosità degli OGM deve documentare effetti negativi e provarli. Dire che muoiono le farfalle mi sembra un po' superficiale, bisogna individuare con sicurezza il nesso fra gli OGM ed una eventuale moria, escludendo ogni altra causa.

La mia domanda è, quindi: "Esiste un nesso accertato e provato fra gli OGM ed un qualunque effetto negativo?"

Come fai a dire che l'impollinazione distrugge le piante naturali? Qualunque impollinazione rimescola il materiale genetico. E' con questo sistema che la natura si evolve e che i laboratori sviluppano specie nuove e resistenti. Ma in questo non viene coinvolta nessuna manipolazione genetica. Le modificazioni genetiche ottenute con l'impollinazione non sono mai state considerate innaturali.

Invece gli OGM sono frutto di manipolazioni del DNA, che producono come risultato una nuova varietà con caratteristiche diverse rispetto all'originale, come possono essere frutti più grossi, maggiore resistenza alle aggressioni dei parassiti, crescita in ambienti più difficili. Ma queste caratteristiche non sono di per sè innaturali. Ne' mi sembra sia stato provato che qualche organismo così modificato sia così pericoloso.

Certamente nella sperimentazione delle mutazioni genetiche ci si troverà di fronte a degli organismi abortiti, sarà come un vicolo cieco nella manipolazione di un determinato gene. Ma cosa vi è di pericoloso in questo?

A me viene solo in mente che una pianta modificata possa diventare velenosa o infestante. Nel sentire comune, invece, una pianta così modificata diviene una specie di mostro distruttore, di cui si debba avere terrore. Non è questo un atteggiamento dettato da ignoranza o da arretratezza culturale?
Valerio2 is offline  
Vecchio 02-06-2008, 18.22.28   #14
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: le api stanno morendo

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
ne avete sentito parlare di questo inquietante fenomeno?!

..e proprio Albert Einstein in proposito disse: “Se le api dovessero scomparire dalla faccia della terra, gli esseri umani avrebbero solamente quattro anni di vita. Niente più api, niente più impollinazione, niente più piante, niente più animali, niente più uomo”.


http://straker-61.blogspot.com/2007/...te-le-api.html


Allora spariranno anche gli dei, poiché non avranno più di che nutrirsi.

Monica 3 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it