Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 22-06-2003, 08.05.24   #1
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
Sciiti e...dubbi

Ciao a tutti, ieri ero alla fermata del pullman e ho trovato appeso alla palina un messaggio di un uomo sciita che chiedeva se qualche signora fosse interessata a contrarre un matrimonio temporaneo, previsto dalla loro religione, senza validità civile, perchè la sue due mogli sono in vacanza. Lui è tenuto a far dono alla moglie temporanea di una dote simbolica e questa pratica, riconosciuta dalla Legge di Dio sottolineava, serve a prevenire adulterio e malattie.
Hai capito sti' drittoni?

Qualcuno di voi mi sa confermare questa usanza?

Grazie
Willow is offline  
Vecchio 22-06-2003, 12.07.58   #2
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
ciao Willow,
si, esiste questa "legge coranica" si chiama Sigheh (spero si scriva così) che appunto consente agli uomini di sposarsi a tempo determinato (giorni, ore o anche pochi minuti) questi matrimoni sono per l'Islam validi a tutti gli effetti.
Ogni uomo oltre alle 4 mogli concesse può avere un numero illimitato di Sigheh.
webmaster is offline  
Vecchio 22-06-2003, 13.37.41   #3
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Molto interessante! Mi piacerebbe sapere di più di queste donne Sigheh. Chi sono? Da che tipo di famiglie provengono? Se praticano questi matrimoni a tempo determinato in un futuro si potranno sposare coi riti normali, diventando mogli a tempo pieno? O sono considerate un po’ come donne di seconda categoria? Che cosa succede se rimangono incinte?

Strano quel sciita che appende questi annunci qua in Italia!!! Chi sa se non è un codice… E’ anche strano che entrambe le mogli vanno nello stesso periodo in vacanza. Potrebbero fare a turno. Così non lascerebbero il loro uomo tutto solo e “sconsolato” in un paese straniero.
edali is offline  
Vecchio 22-06-2003, 13.51.13   #4
ksana
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-06-2003
Messaggi: 77
Re: Sciiti e...dubbi

Citazione:
Messaggio originale inviato da Willow
Ciao a tutti, ieri ero alla fermata del pullman e ho trovato appeso alla palina un messaggio di un uomo sciita che chiedeva se qualche signora fosse interessata a contrarre un matrimonio temporaneo, previsto dalla loro religione, senza validità civile, perchè la sue due mogli sono in vacanza. Lui è tenuto a far dono alla moglie temporanea di una dote simbolica e questa pratica, riconosciuta dalla Legge di Dio sottolineava, serve a prevenire adulterio e malattie.
Hai capito sti' drittoni?

Qualcuno di voi mi sa confermare questa usanza?

Grazie

Sono “drittoni” quanto e come gli altri che si fanno una infinità di amanti, senza sentirsi di lavare la coscienza con un temporaneo matrimonio. Soluzione questa “giustificata” dal fatto che per il loro sistema socio-religioso, il concubinre è causa di sanzioni come la lapidazione delle donne, quindi è una forma maschilista intenta a loro modo di dire alla tutela più della donna. Cosa possiamo dedurre che: “tutto il mondo è paese”, cambiano le forme ma il contenuto è lo stesso e che avventurarsi in moralizzanti giudizi è avventato e fuori luogo, e se proprio non possiamo farne a meno, allora facciamo “schifo” tutti.
ksana is offline  
Vecchio 22-06-2003, 18.07.59   #5
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Re: Re: Sciiti e...dubbi

Citazione:
Messaggio originale inviato da ksana
Sono “drittoni” quanto e come gli altri che si fanno una infinità di amanti, senza sentirsi di lavare la coscienza con un temporaneo matrimonio. Soluzione questa “giustificata” dal fatto che per il loro sistema socio-religioso, il concubinre è causa di sanzioni come la lapidazione delle donne, quindi è una forma maschilista intenta a loro modo di dire alla tutela più della donna. Cosa possiamo dedurre che: “tutto il mondo è paese”, cambiano le forme ma il contenuto è lo stesso e che avventurarsi in moralizzanti giudizi è avventato e fuori luogo, e se proprio non possiamo farne a meno, allora facciamo “schifo” tutti.

Comunque rimane strano che un simile messaggio viene appeso in una fermata di autobus di un paese non islamico.
Non credo che qua si stano dando dei giudizi. Io eliminerei la parola “schifo” .
Non capisco però come vengono tutelate quelle donne ?

Con rispetto
Edali
edali is offline  
Vecchio 23-06-2003, 15.48.13   #6
ksana
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-06-2003
Messaggi: 77
Re: Re: Re: Sciiti e...dubbi

Citazione:
Messaggio originale inviato da edali
Comunque rimane strano che un simile messaggio viene appeso in una fermata di autobus di un paese non islamico.
Non credo che qua si stano dando dei giudizi. Io eliminerei la parola “schifo” .
Non capisco però come vengono tutelate quelle donne ?

Con rispetto
Edali

Comunque a me rimane strano tutto o niente. Il termine che “schifo” se vuoi possiamo pure esorcizzarlo, ma ciò questo fa parte delle nostre piccole verità, la realtà la conosciamo tutti e molto bene. Per quanto riguarda il discorso del tutelare, è semplice, se consideri che dalle loro parti una donna che va con un uomo sposato od avere una gravidanza fuori dal matrimonio, potrebbe essere lapidata, quindi è più opportuno sposarsi, anche temporaneamente, invece per l’uomo è un modo come un altro di lavarsi la faccia, come del resto avviene per milioni di buon cattolici al confessionale.
ksana is offline  
Vecchio 23-06-2003, 17.52.29   #7
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Sì che voglio esorcizzare quella parola non riconoscendola come mia o facendo parte delle mie “piccole” verità!
Considero lecito pormi delle domande ed informarmi sulle realtà di questo mondo. Nello stesso tempo considero il forum di riflessioni un forum dove partecipano persone mature che riflettono e sono superflue ( se no addirittura imbarazzanti) le dritte.
Un saluto non cattolico!
edali is offline  
Vecchio 23-06-2003, 18.45.18   #8
ksana
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-06-2003
Messaggi: 77
Wa-s-salamu ‘alaykum wa rahmat-Ullahi wa barakatuH

Citazione:
Messaggio originale inviato da edali
Sì che voglio esorcizzare quella parola non riconoscendola come mia o facendo parte delle mie “piccole” verità!
Considero lecito pormi delle domande ed informarmi sulle realtà di questo mondo. Nello stesso tempo considero il forum di riflessioni un forum dove partecipano persone mature che riflettono e sono superflue ( se no addirittura imbarazzanti) le dritte.
Un saluto non cattolico!

“ Sì che voglio esorcizzare quella parola non riconoscendola come mia o facendo parte delle mie “piccole” verità!…”

Sei libero quanto me delle scelte che facciamo, non ci trovo nulla da sottolineare. Ognuno le sue scelte e le sue responsabilità verso se stesso, non credi?

“Considero lecito pormi delle domande ed informarmi sulle realtà di questo mondo. Nello stesso tempo considero il forum di riflessione…”

concordo pienamente con te, se ti può interessare altrimenti dimentica quanto detto.

“… un forum dove partecipano persone mature che riflettono…”

concordo ancora con te, e per quanto mi riguarda, lo dico senza alcuna ironia, ma con sincerità tu ne sei l’esempio

“…e sono superflue ( se no addirittura imbarazzanti) le dritte.”

ora non sono proprio d’accordo, questa frase mi sa tanto di moralismo, spero di essermi sbagliato, comunque è quello che sento. Un saluto da un essere che non è nulla e di nulla, con stima e simpatia
P.S.
Wa-s-salamu ‘alaykum wa rahmat-Ullahi wa barakatuH
La pace del Signore sia con Te
ksana is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it