Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 17-09-2003, 20.09.59   #1
Morgan
Ospite
 
Data registrazione: 13-09-2003
Messaggi: 8
ruota di scorta

l'amante... :

é un' entita diversa.. speciale... unica... la voglia , il bisogno di fuggire..

oppure solo la ruota di scorta?
Morgan is offline  
Vecchio 18-09-2003, 15.49.34   #2
anael_la
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 41
Thumbs down

Non credo che si possa etichettare questa situazione....., l'amante essere speciale? perchè? All'inizio può essere un grande amore o la voglia di trasgredire, sta poi a chi vive la situazione se trasformarla in una ruota di scorta o un caldo rifugio.

Aggiungo che in quanto moglie non amo la figura dell'amante e se scoprissi una tale situazione non credo proprio che potrei far continuare il mio rapporto.


Ma che domande......Ciaooooo
anael_la is offline  
Vecchio 04-10-2003, 00.13.32   #3
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
l'amante, ovvero relazione extraconiugale, credo sia solo un modo di fare sesso alternativo.

Nessuna critica da fare. Ciascuno fa le proprie scelte.

Ritenendo il matrimonio tomba di qualsiasi amore, vedo l'amante come una boccata d'ossigeno per emozioni e piaceri sessuali.
Non avvertendo, comunque, la personale esigenza di ciò, non posso giudicare.

Consapevole che il vero amore non conosce gelosia, posso dire che chi ha un amante non conosce il vero amore.

Nel caso mio marito avesse un amante vorrebbe dire che non mi ama, che senso avrebbe, dunque, la gelosia?!

Ben venga l'amante, per rallegrare la noia.
Se non vi è vero amore di cosa debbo preoccuparmi?!
L'amato non è certo un oggetto di cui ho l'esclusività di possesso.

Chi ama ed è riamato è fortunato. Chi ha l'amante è anche lui beato, se la gode più del noioso dovere coniugale.

Secondo la mia visuale, il matrimonio andrebbe abolito per legge.
O, quanto meno, trasformato in un semplice contratto biennale, triennale rinnovabile, al massimo decennale.
Solo in caso di figli contratto ventennale per la loro crescita.

Tutti sarebbero molto più felici.

Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 05-10-2003, 19.10.41   #4
Laurablu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-01-2003
Messaggi: 84
Credo che la fuga verso l' amante (sia da parte dei maschi che femmine) ci sia sempre stata in tutte le società da persone regolarmente sposate. E' chiaro la passione non dura mediamente piu' di due o tre anni. Però bisogna anche dire che se si riduce solamente ad evasione sessuale normalmente dura poco anche con l'amante. Se continua è perchè il nostro egoismo o narcisismo ha bisogno di qualcuno in piu' con cui sfogarsi o confrontarsi, magari anche solo di un'amicizia segreta vera.
Laurablu is offline  
Vecchio 06-10-2003, 12.58.09   #5
ely
Ospite abituale
 
L'avatar di ely
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 134
io identifico l'amante con la novità, quella ventata di novità che esce dal quotidiano, dalla routine, a volte risulta essere una persona con caratteristiche che mancano nella propria vita o forse si crede di avere perso
ely is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it