Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 28-01-2005, 23.03.48   #1
Sudha
Ospite abituale
 
L'avatar di Sudha
 
Data registrazione: 09-01-2005
Messaggi: 97
A proposito del grande amore

Sto leggendo un romanzo, " Le confessioni di Max Tivoli" di Andrew Sean Greer che comincia così: " Siamo tutti il grande amore di qualcuno". Che affascinante, rasserenante, rassicurante frase. Mi sono chiesta, tuttavia, se in realtà è davvero così. Io non sono molto giovane e nonostante le mie esperienze ancora non ho la certezza se sono o sono stata il grande amore di qualcuno. Di certo so che di grandi amori ne ho avuti due. Che mi hanno esaltata e gratificata e appassionata ed emozionata, che mi hanno fatto sognare, riflettere e volare ma anche piangere di gioia e di dolore. E' bello amare "grande". Ma io , purtoppo, non so con certezza se ho suscitato emozioni simili nei miei partner.
Sono il grande amore di qualcuno? Non sono così sicura con quanto afferma Greer. E voi lo siete? E se lo siete, perche?
Sudha is offline  
Vecchio 29-01-2005, 12.01.00   #2
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Io credo di essere il grande amore per mia moglie, visto che spesso me lo dice e me lo dimostra. E la cosa è reciproca. Forse questo fatto è dovuto all'età non più adolescenziale in cui ci siamo conosciuti (io avevo 36 anni e lei 26). Anzi, quest'anno sono ben 10 anni da quando ci siamo incontrati la prima volta. L'inizio è stato turbolento, ma poi.... sono state rose e fiori! Fin che dura....
Mr. Bean is offline  
Vecchio 30-01-2005, 09.38.28   #3
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Il grande amore in genere è solo una illusione che riempie la nostra vita, una bolla di sapone che impiega un bel po' prima di scoppiare.

Perché quando l'amore c'è non è né grande né piccolo, l'amore è se stesso. Come voler determinare la grandezza del sole.

Chi riceve il dono di incontrare qualcuno che parla la sua stessa lingua riesce a comprendere l'intero universo.

Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 31-01-2005, 07.40.19   #4
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Re: A proposito del grande amore

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sudha:
…Sono il grande amore di qualcuno?…
Si che lo sei, Sudha. Sei il più grande, il più puro e sincero amore che ci sia: Sei l’amore mancato di qualcuno.

Non ti dia tristezza questo!

L’amore mancato è l’unico grande e vero che ci possa essere nella nostra vita. E’ quello che resterà per sempre immacolato nonostante le reciproche inadeguatezze degli amanti. E’ quello che non può finire. E’ un amore che non è inutile ed inespresso, è ciò che ci rende migliori e degni di sperare di incontrarsi, forse, …prima o poi.

Forse sei tu il mio grande amore, e certo nessuno può dire che tu non lo sia. Nonostante la mia infinita stanchezza di cercarti -tanto che non ti cerco più ormai-, io vivo e vivrò con te, ancora, ogni giorno di questa vita.
Quando penso a te, so che non ti conoscerò, eppure ogni volta che sento amore in me io so che ti appartiene!
Mistico is offline  
Vecchio 31-01-2005, 14.36.21   #5
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Re: Re: A proposito del grande amore

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Si che lo sei, Sudha. Sei il più grande, il più puro e sincero amore che ci sia: Sei l’amore mancato di qualcuno.

Non ti dia tristezza questo!

L’amore mancato è l’unico grande e vero che ci possa essere nella nostra vita. E’ quello che resterà per sempre immacolato nonostante le reciproche inadeguatezze degli amanti. E’ quello che non può finire. E’ un amore che non è inutile ed inespresso, è ciò che ci rende migliori e degni di sperare di incontrarsi, forse, …prima o poi.

Forse sei tu il mio grande amore, e certo nessuno può dire che tu non lo sia. Nonostante la mia infinita stanchezza di cercarti -tanto che non ti cerco più ormai-, io vivo e vivrò con te, ancora, ogni giorno di questa vita.
Quando penso a te, so che non ti conoscerò, eppure ogni volta che sento amore in me io so che ti appartiene!


Già che ci sei, posso essere anche io il tuo grande amore???
Forse così funzionerebbe!


dani62 is offline  
Vecchio 31-01-2005, 17.59.05   #6
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
x mistico

quell'amore di cui tu parli io l'ho vissuto. Per anni ed anni ed anni. Ma alla fine mi sono resa conto che è solo una pura illusione. Se l'accetti come tale, va benissimo. Ma se cerchi l'amore, quello vero, non può essere altro che reale e non fantasia. Non che la fantasia non somigli alla realtà, molte volte è più verosimile e forte e intensa della stessa realtà. Ma anche una bolla di sapone può essere grandissima, dai mille colori ma può esplodere in qualsiasi momento.

Quel che conta è cosa noi vogliamo, nella piena consapevolezza.

Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 31-01-2005, 19.25.15   #7
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
x Dani62 e Mary

Dani, purchè tu non sia un maschietto... che ne dici?

Mary, lo so, hai ragione.

Ma dimmi, cosa c'è di vero? forse le cose che puoi vivere ed avere e poi magari perdere per sempre senza che tu possa farci niente?

La vita sa e può sorprenderci in modo per lo meno "sorprendente". Testimone me stesso, io non vivo più quella che credevo fosse la mia vita: ora sono un altro e questa vita che potrei e dovrei dire "vera"... non mi pare abbia ne' radici ne' traguardi !
Cosa c'è di vero?!!
Credo davvero che tutto sia una banale illusione fuorchè quello che abbiamo dentro di noi, quello nessuno può cambiarlo. I giorni passano, eppure la perfezione non la troveremo in nessun oggi ne' domani e se crediamo di averla trovata nel passato, e se l'abbiamo potuta perdere... non era perfezione!

Lascia che siano veri i sogni che sono fatti di noi. Per noi sono la sola cosa vera anche se è illusione per chiunque altro.
Mistico is offline  
Vecchio 01-02-2005, 10.42.56   #8
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Grazie mistico e tranquillo ...sono una donna!!!

dani62 is offline  
Vecchio 01-02-2005, 13.58.56   #9
alpha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 218
alpha is offline  
Vecchio 01-02-2005, 15.52.21   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Re: x Dani62 e Mary

[quote]Messaggio originale inviato da Mistico

Ma dimmi, cosa c'è di vero? forse le cose che puoi vivere ed avere e poi magari perdere per sempre senza che tu possa farci niente?

Hai toccato la parte più sensibile di me stessa. Hai ragione, lo so che hai ragione.
La realtà è la fantasia sono fatti della stessa sostanza. Entrambi sono illusioni.
Io ho sperimentato pienamente la seconda, quella in cui la fantasia era creatrice assoluta e splendida.
Mi ha fatto provare emozioni incredibili, sublimi. Che ho accettato come parte della mia vita, che non rinnego, ma che non è più tempo di continuare.
L'ho fatto per necessità, per non annegare nella nebbia che mi avvolgeva. Per attraversare un mondo freddo e pieno di insiedie. Era la mia lucciola nella notte tetra che risplendeva e mi riscaldava.

dici: La vita sa e può sorprenderci in modo per lo meno "sorprendente". Testimone me stesso, io non vivo più quella che credevo fosse la mia vita: ora sono un altro e questa vita che potrei e dovrei dire "vera"... non mi pare abbia ne' radici ne' traguardi !

Ecco, questo è lo stesso punto in cui mi trovo ora io.
Il passo più difficile della mia vita, le certezze e le fantasie di un tempo sono volate via. Ora so che quella che tutti intendiamo come realtà è anch'esso un sogno. Eppure so che è tempo di viverla. Anche se è difficile, davvero difficile.

Dici: Credo davvero che tutto sia una banale illusione fuorchè quello che abbiamo dentro di noi, quello nessuno può cambiarlo. I giorni passano, eppure la perfezione non la troveremo in nessun oggi ne' domani e se crediamo di averla trovata nel passato, e se l'abbiamo potuta perdere... non era perfezione!

Ancora ti do ragione.
La sola cosa vera siamo sempre noi stessi, noi come essenza pura. Quel "qualcosa" che attraversa una continua mutazione senza esserne mutato.
Ho un ricordo che risale all'età di due anni e mezzo, ero lo stesso testimone che ora sta scrivendo su questa tastiera.

Qualsiasi cosa noi stiamo vivendo, viviamola ma consapevoli che è solo una parte del nostro viaggio.
Anche il più sprovveduto dei viaggiatori sa che ogni albergo, ogni tenta è solo una sosta del suo viaggio.

Ciao
Mary
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it