Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 18-08-2002, 18.56.21   #11
neferet78
Ospite
 
Data registrazione: 17-08-2002
Messaggi: 16
vado solo per i soldi....ma se la vita diventa difficile..è meglio cambiare aria...
a essere sincera non sono affezionata a nessuno dei miei colleghi...anche se noto che tra molti di loro si è creata un'amicizia profonda,tanto che escono insieme i fine settimana..
io invece sono l"associale" della situazione..li trovo ipocriti e presuntuosi nei confronti di tutti.
io preferisco fare il mio lavoro...e me ne frego di tutti
neferet78 is offline  
Vecchio 18-08-2002, 19.29.13   #12
ObyWan
Tamagochi
 
L'avatar di ObyWan
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 151
Terminologia

Cosa intendi per ipocriti e presuntuosi?

Ciao!
ObyWan is offline  
Vecchio 18-08-2002, 19.36.34   #13
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
che brutto!

lavorare solo per il vil denaro!
avete mai provato a lavorare per la gloria?

Nò, nemmeno io.

Però è bello avere un lavoro che ci piaccia e perchè no? intrecciare rapporti personali (non troppo) con i colleghi, nn ci vedo niente di male, se si pensa che (non per tutti) passiamo più tempo con loro che non a casa con la nostra famiglia.

I pettegolezzi, le invidie e gelosie non moriranno certo cambiando posto di lavoro..dove vai, vai gli imbecilli li trovi sempre. Comunque, personalmente, un discorsetto chiarificatore glielo avrei fatto.
tammy is offline  
Vecchio 19-08-2002, 03.58.19   #14
neferet78
Ospite
 
Data registrazione: 17-08-2002
Messaggi: 16
per ipocriti intendo:sono tutti amici e poi si accoltellano alle spalle.....quando è ora di farci valere con i padroni se ne stanno tutti zitti e magari 10 minuti prima hanno fatto polemiche a non finire.

per presuntuosi intendo:si sentono importanti perchè sono uniti e come ben sai l'unione fa la forza...in pratica hanno sempre ragione loro.

con questo io non sto dicendo che con loro non ci parlo...anzi....ma cerco di stare fuori dal "giro" perchè non mi piace quel genere di persone.
neferet78 is offline  
Vecchio 19-08-2002, 10.36.01   #15
scultore
 
Messaggi: n/a
Benvenuta neferet78

Ciao neferet78

L'importante è riuscire a cadere in piedi ogni volta.
E' che a volte le gambe non ti reggono più,
le forze si affievoliscono,
allora vorresti solo non arrivare a terra perché la risalita questa volta
sarebbe veramente pesante!
Solo chi ha raschiato il fondo veramente può sapere cosa vuol dire un raggio
di sole
che finalmente lasci entrare dalla tua finestra,
una mattina ti svegli e ti rendi conto che hai voglia di respirare
che hai voglia di volare
che il sole non ti da più così fastidio
che la gioia degli altri ti da gioia
che una melodia può farti volare......
...per un breve istante ... ma anche questo ti basta perché ti rendi conto
che il tuo spirito di sopravvivenza è riuscito un'altra volta a farti
risalire la china!

Benvenuta nel forum

 
Vecchio 20-08-2002, 13.22.23   #16
neferet78
Ospite
 
Data registrazione: 17-08-2002
Messaggi: 16
Smile per scultore

grazie per il benvenuto,e per le belle parole che mi ha scritto.
penso che anche se con fatica io stia già risalendo la china..e un giorno ce la farò
neferet78 is offline  
Vecchio 20-08-2002, 19.14.09   #17
ely
Ospite abituale
 
L'avatar di ely
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 134
il lavoro fa parte della vita di una persona ed è brutto pensare che si lavori solo per soldi perchè altrimenti le giornate diventano pesanti,il lavoro dev'essere qualcosa che piace,un'attività gratificante e non solo economicamente.
Ho capito sulla mia pelle che non si possono avere amici sul lavoro,ho sempre raccontato di me le cose superficiali, come la mia vita sentimentale o cosa faccio durante il fine settimana cose insomma che se girano non mi cambia la vita.
Con il mio collega ho sbagliato ma pazienza...il punto è che ora gli sguardi dei colleghi,le domande strane mi risultano pesanti,non lavoro più in un ambiente in cui mi sento tranquilla...e pensare che lavoro a domicilio e siamo 500,non so se lavorassi in un posto chiuso non so come sarebbe finita,ora desidero cambiare lavoro ve lo dico sinceramente.
ely is offline  
Vecchio 20-08-2002, 21.42.17   #18
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
solo 500?

c'è chi lavora con meno e si sente tradito lo stesso! Non per i pettegolezzi, ma per "le scarpe" sulla promozione.
Il punto è quanto teniamo noi al nostro "punto d'arrivo" nel mercato del lavoro" e quanto ai rapporti sociali. Quando si pecca d'arrivismo....nulla tiene ...neanche una pseudoamicizia nel luogo di lavoro...chi se frega! vita mea, morte sua (nn sò come si scrive in latino). Non mi spiace, ma la mia esperienza è tutt'altro.... sono contenta di avere degli amici nel mio posto di lavoro...di averli al di fuori del luogo di lavoro....sempre gli stessi.... e nn solo....
fuori dal lavoro sono persone, individui, mariti, mogli, figli e nipoti, single e semprefidanzati, ma è bello il confrontarsi e il prendersi in giro, come trovare momenti di vera intimità per raccontarsi la più cruda verità. Dipende solo da quanto siamo disposti a cedere e al ns. limitarsi. (ripeto: non concedersi, non illimitarsi, dipende solo da noi) buon lavoro a tutti.
tammy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it