Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalitÓ solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e SocietÓ
Cultura e SocietÓ - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 10-04-2002, 08.33.15   #1
alessandro
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 176
...e di globali inganni

Due milioni e ottocentomila morti in Congo (Zaire), 30anni di guerra civile in Angola, 30mila morti per fame ogni anno, un miliardo e settecentomila persone che vivono al di lÓ di ogni soglia di dignitÓ umana, 520mila bambini uccisi dall'embargo all'irak. Investendo un dollaro nei paesi poveri vi Ŕ un ritorno di 13, in 5 anni suddetti paesi hanno dato 50mila miliardi di dollari di interessi sul debito (dati forniti dalla BM). Forse Ŕ il caso che il futuro cominciamo almeno a pensarlo in maniera diversa. Pi¨ che continuare a sbandierare che ci vogliono proposte, bisogna conoscere e applicare quelle che ci sono. Certo bisogna fare fatica, perchŔ bisogna impegnarci, e all'impegno in molti,troppi, non sono abituati. Bisogna farsi un po' di ****, per comprendere per andare al di lÓ della notizia, al di lÓ della patina del Mac Donald e della Coca Cola, ma forse stavolta il prezzo vale lo sforzo. Ha un potere strano "il villaggio", dilata le distanze, fa sentire vicino ci˛ che ci aggrada e lontanissimo quello che ci disgusta. Il terzo mondo, Ŕ una categoria di pensiero superata, in quanto terzo,andrebbe messo in relazione a qualcosa e questo qualcosa Ŕ una visione mondiale che non esiste pi¨. Non Ŕ quindi negli arnesi ideologici di un terzomondismo di maniera, nella vacuita della teologia dellla liberazione che troveremo delle vie di uscita, ma solo nella partecipazione consapevole. Lasciare tutto nelle mani dell'economia, Ŕ assistere all'aumento delle disuguaglianze e alla crescita del fondamentalismo pi¨ radicale. La grandezza di una civiltÓ ( come ha sottolineato il cardinal Martini) si misura anche con la capacitÓ di condivisione delle proprie risorse.
alessandro is offline  
Vecchio 04-03-2003, 18.00.11   #2
Claudio
Ci˛ che Ŕ, Ŕ!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
Arrow ...oltre gli interessi economici-politici-strategici

...c'Ŕ un popolo pecorone, che non sa guardare oltre il suo naso (anche se le scelte individuali influenzano l'economia di mercato. E' comunque tutto ben pilotato dai mezzi di comunicazione):

Rileggiamoci qualche frase che sembra detta ieri:
++++++++++++++++++++++++++++++ +
"Naturalmente la gente comune non vuole la guerra: nÚ in Russia, nÚ in Inghilterra, nÚ in Germania. Questo Ŕ comprensibile. Ma, dopotutto, sono i governanti del paese che determinano la politica, ed Ŕ sempre facile trascinare con sŔ il popolo, sia che si tratti di una democrazia, o di una dittatura fascista, o di un parlamento, o di una dittatura comunista.

Che abbia voce o no, il popolo pu˛ essere sempre portato al volere dei capi.
╚ facile. Tutto quello che dovete fare Ŕ dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo, in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.".

(Dichiarazione di Hermann Goering, Capo delle SS tedesche, al processo di Norimberga)

Che altro posso dirvi?!?!

beeeh!!! beeeh!!! beeeh!!!

chissÓ se qualcuno nella stanza dei bottoni si rende conto che Ŕ tutta una montatura e fa un dietro front clamoroso!!!
Claudio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright ę Riflessioni.it