Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 02-01-2006, 18.23.56   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Gas

Mi preoccupa un pò la Guerra di questo Gas...ogni anno a gennaio vengono fuori sempre nuovi problemi!Parlo come donna un pò "analfabeta" su certi argomenti.Ma??? mi sembra che siamo sempre A GIOCARE..O GIOCANO PER NOI..sono stufa di essere un giocattolino!e voi?
klee is offline  
Vecchio 03-01-2006, 15.17.37   #2
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Re: Gas

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
Mi preoccupa un pò la Guerra di questo Gas...ogni anno a gennaio vengono fuori sempre nuovi problemi!Parlo come donna un pò "analfabeta" su certi argomenti.Ma??? mi sembra che siamo sempre A GIOCARE..O GIOCANO PER NOI..sono stufa di essere un giocattolino!e voi?
###
a me proccupano tutti gli aumenti. Soprattutto Benzina e gas: unici prodotti che, se carenti, fanno crescere tutti gli altri prezzi.
Molto disonesti o poco o affatto lungimiranti i politici da dopo il 1986 ad oggi.
Allora tutti ebbero paura di Cernobil e tutti erano sicuri che se si fossero attuati degli impianti termonucleari anche in Italia, sarebbe accaduto un fatto analogo.

La paura fa brutti scherzi!

Tanti saluti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 03-01-2006, 21.29.00   #3
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
tutte queste guerre d'energia mi ricordano a film come "Madmax" ... cosa succede quando le risorse come gas e petrolio finiscono?

sono sicuro che esistono oggi abbastanza possibilità produrre l'energia alternativa come con il vento, l'acqua, il sole ..., ma mi sembra che non ci vuole sviluppare queste possibilità ...

per esempio mi meraviglia che in Italia non si trova molte case con l'energia solare ... non ho visto mai impianti aeroelettrici ... si aspetta il momento quando finisce tutto e si dipende di quelli che hanno il potere sulle risorse ...
Angel is offline  
Vecchio 04-01-2006, 11.56.18   #4
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Angel
tutte queste guerre d'energia mi ricordano a film come "Madmax" ... cosa succede quando le risorse come gas e petrolio finiscono?

sono sicuro che esistono oggi abbastanza possibilità produrre l'energia alternativa come con il vento, l'acqua, il sole ..., ma mi sembra che non ci vuole sviluppare queste possibilità ...

per esempio mi meraviglia che in Italia non si trova molte case con l'energia solare ... non ho visto mai impianti aeroelettrici ... si aspetta il momento quando finisce tutto e si dipende di quelli che hanno il potere sulle risorse ...

in Italia siamo amanti delle emergenze, molto probabilmente. Ci sono diversi sistemi per limitare l'uso sconsiderato di combustibili. E' incredibile poi, notare come anche l'energia elettrica in realtà dipenda dagli idrocarburi (petrolio e gas) per il 70%, se non ricordo male.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 04-01-2006, 15.51.00   #5
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
in Italia siamo amanti delle emergenze, molto probabilmente. Ci sono diversi sistemi per limitare l'uso sconsiderato di combustibili. E' incredibile poi, notare come anche l'energia elettrica in realtà dipenda dagli idrocarburi (petrolio e gas) per il 70%, se non ricordo male.

No, in italia no. Ma qui adesso non ho dati precisi. Te li posto lunedì quando torno in ufficio.
Fragola is offline  
Vecchio 04-01-2006, 17.29.31   #6
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
in Italia siamo amanti delle emergenze, molto probabilmente.

si, sono d'accordo...
se le emenrgenze venissero prese in considerazione prima di diventare tali...il mondo sarebbe sicuramente migliore...se non altro diverso...
Joolee is offline  
Vecchio 05-01-2006, 11.07.29   #7
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
amanti delle avventure

... o forse si vive il momento troppo e non si vuole pensare sul futuro?
Angel is offline  
Vecchio 05-01-2006, 12.37.25   #8
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Citazione:
Messaggio originale inviato da Angel
amanti delle avventure

... o forse si vive il momento troppo e non si vuole pensare sul futuro?

###

Gentile amica, si poteva fare di più, ma nel 1987 con la paura di una nuova Cernobil e per altre cause politiche, non sono state create o volute creare le "Centrali Nucleari" che avrebbero risolto molti problemi per il futuro:
Autonomia per le Centrali Elettriche,
Autonomia di gas e derivati. E, forse, (col tempo) anche costruzione di auto con motore nucleare.
Oggi ci troviamo in una situazione economica peggiore e non possiamo imbarcarci nella costruzione di opere costosissime.
Il guaio è proprio questo:
per dare la guazza ai vari legami Agnelli-petrolieri (e non solo Agnelli (!)... siamo rimasti in coda. Neanche la Spagna o la Grecia, uniche nazioni, in Europa, che hanno un indice di analfabeti superiore all'Italia, debbono esportare l'energia elettrica dall'estero.
Cosa dire?

Tanti saluti a Tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 05-01-2006, 13.30.56   #9
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
ma io ho intendevo l'energia alternativa come con il vento, l'acqua, il sole ... soprattutto l'energia solare mi sembra ottimale per l'Italia ...
Angel is offline  
Vecchio 07-01-2006, 22.45.01   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Cernobil, insieme a tutti gli altri inquinanti ha portato a livello di epidemia i tumori nel mio paese, ovvero in gran parte del territorio dove abito.

Allora un solo uomo, non so se medico o scienziato, disse che a distanza di venti anni ci sarebbe stato un notevole aumento di malattie tumorali e tutti si sarebbero chiesto il motivo, dimenticando quei giorni ormai lontani.

Il nucleare è una spada di Damocle sulla nostra testa, quella dei nostri figli, e nipoti e pronipoti.

Le energie alternative ci sono ma le politiche e i cittadini non sono ancora con l'acqua alla gola, per fare qualcosa.

Credo, comunque, che dobbiamo preparci al peggio ho letto di recente su internet che era previsto in questi anni il picco dell'estrazione del petroliio. Ovvero la quantità massima di prodotto estraibile dal sottosuolo. Quello che rimane pian piano diventerà sempre meno accessibile e di qualità scadente.
Questo i petrolieri lo sanno, i politici forse. Ma non ce lo dicono.

I segnali vengono da questo aumento rapido e costante del prezzo del petrolio.

Anche il gas è un bene esauribile e le lotte per averlo saranno molto dure. A farne le spese saremo noi, ovvero tutti i cittadini del mondo.

Troppi hanno messo la testa sotto la sabbia come gli struzzi e fanno finta di niente.
Ma la realtà è sotto i nostri occhi. Siamo tutti responsabili della distruzione del Pianeta.

Cominciamo, nel nostro piccolo, a fare economia. Pensare a come fare il meno danno possibile all'ambiente.

Risparmio risparmio risparmio, dovrebbe essere al primo posto.

Poi cerchiamo di renderci conto di quello che ogni nostra azione o comportamento produce.
E poi spero tanto che qualcuno riceva una illuminazione e ci salvi da noi stessi.

Ciao
Mary
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it