Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 19-07-2006, 17.57.06   #1
azzurra
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 13-04-2006
Messaggi: 1
Smile Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini

-------------------------
Edizione 157 del 18-07-2006

Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini
nel mondo
di Valerio Fioravanti

Tutti scandalizzati alla notizia che il britannico Mr. David Smith
avrebbe soppresso circa 10.000 cani nell’arco di 15 anni. I levrieri
usati per le corse, invece di essere avviati a un costoso
pensionamento,
ricevevano un colpo di pistola in testa, e poi seppelliti, per un
compenso di 10 sterline. Se pensiamo che in Italia molte
amministrazioni
stanziano una media di 2 euro al giorno per ogni cane abbandonato
tenuto
nei canili, uno Smith italiano avrebbe fatto risparmiare alla
collettività almeno 50 milioni di euro. Certo sia Smith che i padroni
dei cani hanno agito per gretto profitto. Rimane il fatto che con 50
centesimi al giorno si salva un bambino del terzo mondo. Quindi, invece
di facili turbamenti della nostra coscienza animalista, usiamo questa
notizia per ricordarci di quanti soldi stanziamo per salvare i cani, e
quanti pochi per salvare i bambini.


Cosa ne pensate ? Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione . Grazie
azzurra is offline  
Vecchio 19-07-2006, 19.55.38   #2
winged_red_tear
Ospite abituale
 
L'avatar di winged_red_tear
 
Data registrazione: 21-04-2005
Messaggi: 132
La salvaguardia delle persone è di certo più importante di quella degli animali, ma soluzioni di questo tipo sono solamente frutto di una mentalità guidata solamente da qualche calcolo matematico anziché dal cuore.

Il fatto che nel mondo c'è gente che muore non è a causa di un investimento sbagliato, le ragioni sono più profonde, quindi non credo che i mali del mondo si possano curare eliminando qualche cane o qualche persona o qualche altra spesa.
winged_red_tear is offline  
Vecchio 20-07-2006, 00.21.11   #3
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Re: Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini

Citazione:
Messaggio originale inviato da azzurra
-------------------------
Edizione 157 del 18-07-2006

Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini
nel mondo
di Valerio Fioravanti

Tutti scandalizzati alla notizia che il britannico Mr. David Smith
avrebbe soppresso circa 10.000 cani nell’arco di 15 anni. I levrieri
usati per le corse, invece di essere avviati a un costoso
pensionamento,
ricevevano un colpo di pistola in testa, e poi seppelliti, per un
compenso di 10 sterline. Se pensiamo che in Italia molte
amministrazioni
stanziano una media di 2 euro al giorno per ogni cane abbandonato
tenuto
nei canili, uno Smith italiano avrebbe fatto risparmiare alla
collettività almeno 50 milioni di euro. Certo sia Smith che i padroni
dei cani hanno agito per gretto profitto. Rimane il fatto che con 50
centesimi al giorno si salva un bambino del terzo mondo. Quindi, invece
di facili turbamenti della nostra coscienza animalista, usiamo questa
notizia per ricordarci di quanti soldi stanziamo per salvare i cani, e
quanti pochi per salvare i bambini.


Cosa ne pensate ? Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione . Grazie

www.adozionilevrieri.it (per approfondire)

Il signor Fioravanti dimentica che il servizio del canile riguarda per la maggior parte un servizio a quei cittadini che abbandonano i loro cani, che non li fanno sterilizzare, che non si preoccupano minimamente non solo della vita di un animale, ma nemmeno di quella delle persone: sabato notte ho salvato un pastore dei pirenei abbandonato sulla curva di una provinciale senza illuminazione e questo è un possibile rischio di incidente.

L'articolo non sta in piedi nemmeno dal punto di vista del moralismo demagogico sul quale si fonda: se dobbiamo stabilire delle equivalenze di valore, allora costruire autostrade vale meno di allestire ospedali? Uffici postali vs scuole?

Altra considerazione suggerita, che si fonda sull'ipotesi che chi è più sensibile nei confronti degli animali lo sia meno nei confronti delle persone, addirittura dei bambini.
Chi la pensa così, almeno nell'ambito della mia piccola esperienza, non è avvezzo ad usare la propria umanità nei confronti di nessuno.

Perchè la partecipazione alla sofferenza prescinde da chi la prova: si avverte come se fosse propria e basta.
Femo restando che chiunque dovesse decidere (per assurdo) fra l'opzione di salvare un bambino e un animale, e optasse per la seconda ipotesi , avrebbe come minimo qualche problema a livello personale.
cannella is offline  
Vecchio 20-07-2006, 09.23.40   #4
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Re: Re: Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini

Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella

L'articolo non sta in piedi nemmeno dal punto di vista del moralismo demagogico sul quale si fonda: se dobbiamo stabilire delle equivalenze di valore, allora costruire autostrade vale meno di allestire ospedali? Uffici postali vs scuole?

Altra considerazione suggerita, che si fonda sull'ipotesi che chi è più sensibile nei confronti degli animali lo sia meno nei confronti delle persone, addirittura dei bambini.
Chi la pensa così, almeno nell'ambito della mia piccola esperienza, non è avvezzo ad usare la propria umanità nei confronti di nessuno.

Perchè la partecipazione alla sofferenza prescinde da chi la prova: si avverte come se fosse propria e basta.
Fermo restando che chiunque dovesse decidere (per assurdo) fra l'opzione di salvare un bambino e un animale, e optasse per la seconda ipotesi , avrebbe come minimo qualche problema a livello personale.

Condivido.
Mirror is offline  
Vecchio 20-07-2006, 10.25.55   #5
Donatella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-12-2005
Messaggi: 301
Re: Re: Re: Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror

Condivido.
Mi associo all'applauso.
Donatella is offline  
Vecchio 20-07-2006, 10.52.36   #6
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Ma in quale mondo vivete?

Che fine credete facciano tutti gli animali che vengono usati nelle varie attività umane?

Per selezionare un cane per ciechi sapete quanti bisogna farne nascere?
Per trovare un buon cavallo da corsa se ne provano a centinaia cioè si continua a selezionare attraverso incroci di sangue e continui accoppiamenti. Chi seleziona cani antidroga o cani per gare di bellezza pensate forse che li vada a prendere in canile?

Gli allevamenti di cani da lavoro sfornano centinaia e centinaia di cani all’anno…poi chissà perché a casa ne hanno sempre 30-40 al massimo…

Cos’è che vi stupisce di tutto questo?
maxim is offline  
Vecchio 20-07-2006, 17.52.31   #7
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim

Cos’è che vi stupisce di tutto questo?

Più che di stupore parlerei di constatazione di una ottusa insensibilità diffusa.
Ma so che è così, che non può essere che così, data la Consapevolezza circolante.
So benissimo in che mondo vivo, eccome se lo so!

Mirror is offline  
Vecchio 20-07-2006, 21.16.32   #8
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Meglio sopprimere gli animali domestici e salvare le vite dei bambini

Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella
www.adozionilevrieri.it (per approfondire)

L'articolo non sta in piedi nemmeno dal punto di vista del moralismo demagogico sul quale si fonda: se dobbiamo stabilire delle equivalenze di valore, allora costruire autostrade vale meno di allestire ospedali? Uffici postali vs scuole?

l'analogia che avanzi non mi sembra corretta.
costrure autostrade non vale meno di costruire ospedali per il semplice motivo che sono entrambe necessarie alla vita di una civiltà. Al contrario, mantenere cani in un canile non apporta alcun beneficio alla collettività. Allora, se sono soldi buttati, sarebbe meglio non buttarli e investirli in attività più civili.
r.rubin is offline  
Vecchio 21-07-2006, 00.51.17   #9
Max_nl
Ospite
 
Data registrazione: 03-05-2006
Messaggi: 10
Citazione:
l'analogia che avanzi non mi sembra corretta.
costrure autostrade non vale meno di costruire ospedali per il semplice motivo che sono entrambe necessarie alla vita di una civiltà. Al contrario, mantenere cani in un canile non apporta alcun beneficio alla collettività. Allora, se sono soldi buttati, sarebbe meglio non buttarli e investirli in attività più civili.


Neanche mantenere pensionati riempie le tasche di chi lavora: perché non torniamo a buttarli dalla Rupe Tarpea?
Non voglio fare facile ironia, quello che intendo dire è: quale ottica ci consente di stabilire dei valori assoluti? Tu attribuisci un valore alla vita umana, mentre non ne attribuisci a quella di un animale o ne attribuisci uno minore?
Se vogliamo fare una crociata contro gli sprechi, perché non ce la prendiamo con le pellicce, con i gioielli, con trucchi e profumi, con alberghi o macchine di lusso, con yacht o aerei personali? L'apparenza, la futilità, sono giustificate, forse perché sono le uniche soddisfazioni di tanti, vuoti, insignificanti esseri umani, il sentimento di pietà verso un essere vivente sofferente ed abbandonato, no...
Hai mai guardato negli occhi un cane abbandonato? Io ne ho adottato uno con un handicap (visto che quasi tutti vogliono quelli belli e sani di cui vantarsi), posso dirti che se tanti uomini avessero un decimo della capacità di amare del mio cane, la terra sarebbe un paradiso: non vuole nulla, solo starmi vicino più che può, ricevere qualche coccola ed un po' d'amore: non chiede altro, ma quando ti guarda negli occhi, hai la prova che l'amore esiste...
Magari tu avresti preferito risolvere il problema con un colpo di pistola, io lo trovo folle: ognuno fa scelte in base a ciò che prova, a ciò che lo colpisce in quel momento, alle esperienze che attraversa: dobbiamo finirla di considerare le nostre esperienze e le opinioni che ne derivano come fossero leggi assolute...
E' vero, 1 euro può salvare una vita, ma prima di preoccuparci dell'euro speso per salvare un essere vivente, qualunque sia la sua forma, preoccupiamoci di quelli spesi per partite di calcio, film idioti, canzoni improponibili, televisioni spazzatura, riviste porno, telefonini ultramoderni, vogatori, elettrostimolatori, lampade, visagisti, chirurghi estetici, massaggiatori... viviamo in un mondo vuoto, futile, stupido, superficiale... ma come si fa a tollerare tutto questo e poi proporre di ammazzare un cane per risparmiare 1 euro? Senza contare la pet terapia, i cani per ciechi, quelli da salvataggio, quelli antidroga, e qulli che, pur se non addestrati, tante volte hanno salvato la vita dei loro padroni... e quelli che hanno continuato ad amare i loro padroni, nonostante siano stati abbandonati, maltrattati, picchiati... una lezione di amore gratuito ed incondizionato, molto più utile di una nuova strada sulla quale imbottigliarsi, inquinare, sprecare tempo e denaro per cercare di riempire, con la frenetica ricerca della ricchezza o del divertimento, quel vuoto che solo l'amore può riempire veramente.
Max_nl is offline  
Vecchio 21-07-2006, 07.18.57   #10
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
A me sembra una notizia incredibile... anche i miei genitori hanno una cagnolina. Quando vado da loro, è tutto uno scodinzolare... le manca solo la parola. Come si possano accoppare degli animali per mero calcolo ragioneristico proprio non lo capisco. Non comprendo nemmeno il discorso della selezione per i cani per ciechi. E' vero che prima di arrivare a quello giusto occorre selezionare, ma non credo che gli altri finiscano i propri giorni con una pallottola nel cranio. Altrimenti dovremmo accettare la stessa cosa per Miss Italia o per chi non vince i concorsi pubblici.... Persone ed animali, seppur su livelli differenti, sono esseri viventi.
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it