Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 15-11-2006, 11.04.34   #1
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Errori grammaticali

No non vuole l'accento, così come fa (terza persona singolare indicativo presente del verbo fare); e nemmeno sto.
Un link per chi avesse voglia di un ripasso (non escludo me stessa):


https://www.odg.mi.it/docview.asp?DID=1893
cannella is offline  
Vecchio 15-11-2006, 13.19.21   #2
bimba
Ospite
 
L'avatar di bimba
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 25
Riferimento: Errori grammaticali

Ben detto! Sarebbe utile anche un ripasso di congiuntivo/condizionale per alcuni personaggi che parlano in TV!!!
bimba is offline  
Vecchio 15-11-2006, 19.06.51   #3
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Riferimento: Errori grammaticali

Bella questa conversazione!!! Spesso ho dei dubbi io sulla grammatica. Ad esempio su qui e qua l’accento non va e fin qui non ci piove, ma su li e la?
Lì e là il correttore ortografico automatico di Works non li corregge …

Qual è si scrive senza apostrofo, e qui sui fora (plurale di forum) quasi tutti lo ignorano, ma su po’ (poco troncato) faccio bene a mettere l’apostrofo o ci va l’accento?

Ahhhhhhh questi sono i veri problemi nella vita!!!
La_viandante is offline  
Vecchio 16-11-2006, 21.49.29   #4
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Riferimento: Errori grammaticali

Citazione:
Originalmente inviato da La_viandante
Bella questa conversazione!!! Spesso ho dei dubbi io sulla grammatica. Ad esempio su qui e qua l’accento non va e fin qui non ci piove, ma su li e la?
Lì e là il correttore ortografico automatico di Works non li corregge …

Qual è si scrive senza apostrofo, e qui sui fora (plurale di forum) quasi tutti lo ignorano, ma su po’ (poco troncato) faccio bene a mettere l’apostrofo o ci va l’accento?

Ahhhhhhh questi sono i veri problemi nella vita!!!

Si scrive po' perchè è un'abbreviazione della parola poco, infatti l'apostrofo si mette in caso di elisione.

Su lì e là va messo l'accento per non confondere con li (li ho visti al cinema) e la (la mela era buona).

Io invece a volte ho dei dubbi su obiettivo e obbiettivo, e chissà quante altre ne sbaglio senza accorgermene.

Ho letto su documenti ufficiale provincie al posto di province, per non parlare di spiaggie.

D'accordo, non sono problemi, ma la lettura di fronte a troppi errori si arresta..
cannella is offline  
Vecchio 17-11-2006, 19.12.01   #5
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Errori grammaticali

Citazione:
Originalmente inviato da cannella
Io invece a volte ho dei dubbi su obiettivo e obbiettivo, e chissà quante altre ne sbaglio senza accorgermene.

Che dubbi dovresti avere a riguardo?

Guarda che sono entrambi giusti, e accettabili - da un professore di italiano.

È chiaro che adesso si preferisce scrivere il termine con una "b" sola, cioè obiettivo, ma un tempo lo si scriveva con due "b" - se non erro -, cioè obbiettivo.

Per il termine "fa", vale un po' la stessa cosa... un tempo, se non ricordo male, si metteva l'apostrofo, mentre ora non più.

Onestamente, comunque, se un professore di italiano corregge certe cose, senza ammettere che più varianti sono possibili, ammissibili, accettabili...
Beh, è un professore che non ha per nulla la mia stima e comprensione.

Questo in quanto tutte le lingue di questo mondo sono sempre in contunia "mutazione"... non restano mai invariate... è il popolo che sceglie e può cambiare una lingua, introducendo termini, o modificandone altri.
Insomma, che errori si possono commettere? Importante è che ci si capisca - questo è lo scopo di una lingua.

Per non parlare poi del fatto, che tutti i grandi poeti-scrittori, hanno sempre scritto in modo "scorretto". Certo, poi il prof dice che lo facevano apposta... però resta comunque sbagliato (vedi tra le figure retoriche... http://www.poetare.it/figure.html come si può "giocare" con una lingua, commettendo errori appositamente).

Elijah is offline  
Vecchio 31-12-2007, 14.04.00   #6
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Errori grammaticali

Ciao a tutti!

Visto che non posso fare a meno di notare nel forum sempre ancora determinati errori legati alla lingua italiana (sto scherzando, in caso non fosse chiaro ), riporto a galla il seguente thread, segnalando alcuni link(s) interessanti:

Accentazione del pronome "se stesso", Uso del congiuntivo, Uso di "gli" per "loro", "a loro", "le", Giuda all'uso di accenti e apostrofi nell'italiano, Incontro di congiunzioni: ma però, L'articolo indeterminativo, A me mi: è una forma corretta?, sia... sia / sia... che, L'articolo prima di parole inizianti per "h", Vademecum su parole ed espressioni da scrivere unite o separate (d'accordo, soprattutto, tuttora, ecc. ), Vademecum sull'accento: quando indicarlo e dove pronunciarlo (è, perché, sé stesso, ecc.), Forme verbali "difficili": congiuntivi, participi passati, ecc., "Gli avversari" o "gl'avversari"?, La punteggiatura, Il plurale di "euro", Scannare / scannerizzare / scansionare, Obiettivo / obbiettivo, obiezione / obbiezione, Sul genere di "e-mail", L'esatta grafia di "qual è", ecc.

Articoli tratti da qua:
Accademia della Crusca: consulenza linguistica

Tra le altre cose, poi, uno dei quesiti che io mi sono posto per più tempo è stato quello legato al termine "vabbè", sul come si debba scrivere, se esista effettivamente, ecc. Qua ho trovato una possibile risposta a tali quesiti (è bene leggere anche le risposte):
Vabbé o vabbè?

Andando avanti, un'altra delle perplessità che ho avuto in passato era legata all'accento grafico sulle vocali "i" e "u", il come mai in determinate traduzioni in italiano della Bibbia in mio possesso, trovavo scritto "Gesú" al posto di "Gesù", "piú" al posto di "più", "cosí" al posto di "così", "lí" al posto di "lì", ecc.
Nel seguente articolo ho trovato la spiegazione, o meglio il motivo per cui alcuni studiosi o esperti preferiscano mettere l'accento acuto (´) sulle vocali "i" e "u", al posto del consueto accento grave (`):

Accento grafico su "i" e "u": grave o acuto?

Infine, per chi fosse interessato, o per chi avesse sempre ancora dei dubbi da chiarire, segnalo pure il seguente forum (un po' strano, se devo essere sincero, per il semplice fatto che tutti gli utenti - o quasi - scrivono in un italiano impeccabile, o si sforzano di farlo):
http://www.achyra.org/cruscate/index.php

Beh, spero che quanto segnalato possa tornarvi utile.

Felice anno nuovo a tutti.

P.S.: Ecco qua alcuni dei migliori dizionari d'italiano gratuiti presenti in rete, che si possono consultare in qualsiasi momento, nel caso in cui qualcuno avesse delle incertezze:
http://dizionari.corriere.it/
http://dizionari.repubblica.it/
http://www.sapere.it/gr/DictionarySearchServlet?DS_act ion=Init
http://www.garzantilinguistica.it/ (bisogna prima iscriversi, ma l'iscrizione è gratuita; buono per i sinonimi e contrari)
Elijah is offline  
Vecchio 31-12-2007, 22.46.43   #7
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Errori grammaticali

Io in quei casi mi fido di WORD che è abbastanza preciso infatti tra

obbiettivo obiettivo obbietivo

mi sottolinea in rosso solo la terza parola.

Purtroppo word non sa che ho la stesa età di Antonio non è giusto, perché per lui la parola “stesa” è una parola esistente.

Così come non sa distinguere tra li o lì.

Però sa che su quì, quò, quà l’accento non va, infatti me li ha sottolineati tutti e tre.

Poi, per dirla tutta, word è un po’ noioso quando si mette a correggere le parole, come, per esempio, quando scrivo: Marcello Craveri e lui, tak, Marcello Crateri…… Noooooo ho detto Craveri e lui tak…. Crateri e vabbeh lo cambio dopo quando posto….. (se mi ricordo).

Concordo comunque che il rispetto per la lingua madre sia una bella cosa.


VanLag is offline  
Vecchio 01-01-2008, 12.02.03   #8
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Riferimento: Errori grammaticali

Grazia Elijah, per tutti i link che sono molto utili anche per un scandinavo come me
R
Rolando is offline  
Vecchio 02-01-2008, 00.18.23   #9
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Errori grammaticali

Citazione:
Originalmente inviato da Rolando
Grazie Elijah
Non c'è di che.

Citazione:
Originalmente inviato da Rolando
Tutti i link... sono molto utili anche per un scandinavo come me
R
Guarda un po' te che caso!
Ma lo sai che scandinavo (lo/uno scandinavo in realtà, ma non è per questo che scrivo ) è una di quelle parole che parecchi italiani pronunciano in modo sbagliato - io compreso tra l'altro?

Non si dice infatti scandìnavo, ma scandinàvo. O per lo meno la pronuncia più corretta è la seconda.
Per me però suona strano così. Non so per voi...
Elijah is offline  
Vecchio 02-01-2008, 23.32.19   #10
xman
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-07-2007
Messaggi: 43
Riferimento: Errori grammaticali

Sempre in tema di grammatica, sono anni che mi domando perchè in italiano una parola semplice come euro, sostantivo maschile, è stata resa invariabile al plurale.
Non esistono altri esempi nella lingua italiana, credo, a parte parole troncate come moto: la moto(-cicletta) , le moto(-ciclette); e il romanesco naturalmente, dove la mano diventa le mano, ma questa è un'altra storia
xman is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it