Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 19-11-2006, 18.19.43   #1
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Pensare contro tutti ....

Ci sono frasi comuni e riccorenti che a volte per bonismo o per compassionevole umanità si cerca come apostrofare come frasi razziste anche se poi sono a volte non completamente vere ..
In tal senso ne vorrei disuctere con voi.
Adesso a costo di essere razzista a queste frasi comuni darò un po di senso.


1) Gli Extracomunitari sono tutti delinquenti, o portono maggiore delinquenza

Vero almeno in parte.
Se alcuni dicono che non è vero di certo non hanno il senso normale e comune della razionalità.
Posso logicamente dire che non tutti sono dei delinquenti, ma si può certamente affermare che diversi extracomunitari fanno reati.
Per averne una prova basta prendere qualsiasi giornale italiano locale per vedere che una della grossa parte di reati è commessa da loro.
Si certamente anche noi italiani ne commettiamo di reati.
Però indubbiamnete non si può disuctere che se non ci fossero loro ci sarebbero meno crimini e furilegge.
Magari chiedersi perchè lo fanno...
Beh di sicuro nelle verse centinaia di migliaia di immigrati che ogni anno arrivano in Italia ce ne sono diversi che sono criminali nella loro forma, nel loro pensiero e nella loro persoanlità.
Erano criminali quando sono partiti dal loro paese e criminali sono quando sono qui in Italia.
Altri invece sono criminali per situazione, quando arrivono qui non hanno tant soldi e in poco tempo si ritrovono senza anche di quei pochi che avevano.
Altri sono attratti dal guadagno facile, hanno li occhi pieni di lusso, ammirato dagli steriotipi italian che hanno in testa da quando sono partiti dal loro pase per venire qui. E quando si ritrovono in questa terra tutto è diverso...
La soluzine non può essere univoca , ma certo forse potrebbe servire selezionare quelli che entrano.

2 Gli extracomunitari ci rubano il lavoro a noi italiani.
Teoricamente vera...
Anche se non tutti i campi un ingente affluso di extracomunitari nel nostro territorio permette di aumentare la disoccupazione e a certe aziende di sfruttare i dipendenti.
Se non ci fosse disocupazione indubbiamente non ci sarebbe crescita per cui declino, ma prima del calo economico ci sarebbe un benessere diffuso.
Per cui se per certi lavori l'extracomunitario difficilmente potà prendere il posto di un italiano (vedi lavori ad altro profilo) d'altra parte l'extracomunitario aiuta alcuni datori di lavoro che per cinismo o necessità sfruttano i lavoratori nei posti dove sono richieste poche o nulle capacità.
Potendo sfruttare gli extracomunitari possono permettersi di avere ampia scelta di assunzione, di conseguenza di sfruttamento.

..... va beh continuerò prossimammente ...
bomber is offline  
Vecchio 20-11-2006, 13.41.04   #2
bimba
Ospite
 
L'avatar di bimba
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 25
Riferimento: Pensare contro tutti ....

A costo di beccarmi probabilmente qualche risposta irritata, devo ammettere che in parte sono d'accordo, almeno sulla prima affermazione. Infatti coloro che arrivano in Italia sono in buona misura dei disperati, e nella disperazione è più facile infrangere la legge! Inoltre se arrivano senza avere un lavoro devono inventarsi di che campare...e quello che inventano finisce spesso per essere illegale.
Certo non è semplice trovare un modo per farlo, ma la cosa migliore sarebbe sempre aiutare queste persone nel loro Paese. Scappare di solito non risolve i problemi ma ne crea altri.
Aggiungo che chi è ospite in casa (=nazione) altrui dovrebbe adeguarsi alle norme in vigore e non pretendere un trattamento speciale (alludo in particolare agli immigrati islamici che chiedono la costruzione di moschee...perchè, a noi se andiamo là ci costruiscono le chiese???).
bimba is offline  
Vecchio 20-11-2006, 14.59.02   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Pensare contro tutti ....

Citazione:
Originalmente inviato da bimba
A costo di beccarmi probabilmente qualche risposta irritata, devo ammettere che in parte sono d'accordo, almeno sulla prima affermazione. Infatti coloro che arrivano in Italia sono in buona misura dei disperati, e nella disperazione è più facile infrangere la legge! Inoltre se arrivano senza avere un lavoro devono inventarsi di che campare...e quello che inventano finisce spesso per essere illegale.
Certo non è semplice trovare un modo per farlo, ma la cosa migliore sarebbe sempre aiutare queste persone nel loro Paese. Scappare di solito non risolve i problemi ma ne crea altri.
Aggiungo che chi è ospite in casa (=nazione) altrui dovrebbe adeguarsi alle norme in vigore e non pretendere un trattamento speciale (alludo in particolare agli immigrati islamici che chiedono la costruzione di moschee...perchè, a noi se andiamo là ci costruiscono le chiese???).



Attenzione noi abbiamo delle chiari leggi in tal senso ... anche se sono ideolgicamente contrario alle moschee in territorio italiano penso che se la legge gli consente di farlo e che lo facciano .. anche se devo cmq tenere contro di alcuni dati fondamentali come lazona e l'afflusso di persone in modo da non rendere inpraticabili determinate zone con un eccessiva quantità di perosne ...
Sicuramnete l'unica soluzione è quella sistemare i paesi poveri all'origine ...
ma come si fa quando le multinazionali nn vogliono per i loro interessi ???
bomber is offline  
Vecchio 20-11-2006, 16.01.11   #4
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Pensare contro tutti ....

bisogna ammetterlo che gli extracomunitari creano molti problemi al nostro Paese...è inutile far finta di nulla!
dany83 is offline  
Vecchio 20-11-2006, 17.29.34   #5
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Pensare contro tutti ....

La prima necessità di una distinzione, non sono tutti criminali, ma certamente fanno aumentare la criminalità e su 100 detenuti il rapporto italiani/stranieri è incredibilmente più basso di quello che dovrebbe, cioè in proporzione commettono molto più reati.

Che rubino il lavoro non sono d'accordo, sono anzi molto, troppo utili, per i lavori di basso profilo, hanno uno spirito di sacrificio che a noi italiani sta venendo meno e questo fa comodo a tutti!... ci hanno educato al fatto che dovremmo essere tutti dirigenti, chi vuoi che possa andare dietro ai porci?mettiamoci gli immigrati e in un certo senso e giusto così, quando non si sfocia nello schiavismo.
S.B. is offline  
Vecchio 20-11-2006, 18.44.49   #6
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Pensare contro tutti ....

Citazione:
Originalmente inviato da S.B.
La prima necessità di una distinzione, non sono tutti criminali, ma certamente fanno aumentare la criminalità e su 100 detenuti il rapporto italiani/stranieri è incredibilmente più basso di quello che dovrebbe, cioè in proporzione commettono molto più reati.

Che rubino il lavoro non sono d'accordo, sono anzi molto, troppo utili, per i lavori di basso profilo, hanno uno spirito di sacrificio che a noi italiani sta venendo meno e questo fa comodo a tutti!... ci hanno educato al fatto che dovremmo essere tutti dirigenti, chi vuoi che possa andare dietro ai porci?mettiamoci gli immigrati e in un certo senso e giusto così, quando non si sfocia nello schiavismo.



Se dici che il lavoro a profilo basso deve essere sfruttamento allora non è che gli italiani non vogliono fare il lavoro a profilo basso ma semplicemente non vogliono essere schiavi di nessuno ...
il lavoro a profilo basso spesso è insicuro, malpagato e con tante ore, non ha malattia ecc..
Insomma come detto sopra non rubano il lavoro ma mettono gli italiani di non poter accettare lavori di tipo basso non tanto perche non si vogliono fare ma piuttosto perche sono sfruttati ..
Quello che più mi stupisce e mi agita è il fatto che pensare agli extra sfruttati è un pensiero normale.
Insomma sembra quasi normale che chi deve fare un lavoro a profilo basso deve per forza essere sfruttato ...
Forse questo è razzismo ...
bomber is offline  
Vecchio 20-11-2006, 21.48.16   #7
padulo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-10-2006
Messaggi: 64
Riferimento: Pensare contro tutti ....

Citazione:
Originalmente inviato da bomber
Attenzione noi abbiamo delle chiari leggi in tal senso ... anche se sono ideolgicamente contrario alle moschee in territorio italiano penso che se la legge gli consente di farlo e che lo facciano .. anche se devo cmq tenere contro di alcuni dati fondamentali come lazona e l'afflusso di persone in modo da non rendere inpraticabili determinate zone con un eccessiva quantità di perosne ...
Sicuramnete l'unica soluzione è quella sistemare i paesi poveri all'origine ...
ma come si fa quando le multinazionali nn vogliono per i loro interessi ???

Ma per carità, qui non è questione di essere contro le moschee. Per me le moschee vanno benissimo finchè SONO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE LUOGHI DI CULTO E NIENT'ALTRO!!! Il problema è che (più di) talvolta(!!) non sono solo questo ma anche qualcos'altro.
Fino a che punto c'è un reale desiderio di integrarsi???
Proviamo noi ad andare altrove a chiedere di costruire chiese cattoliche!!!
padulo is offline  
Vecchio 20-11-2006, 23.53.52   #8
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Pensare contro tutti ....

Citazione:
Originalmente inviato da padulo
Ma per carità, qui non è questione di essere contro le moschee. Per me le moschee vanno benissimo finchè SONO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE LUOGHI DI CULTO E NIENT'ALTRO!!! Il problema è che (più di) talvolta(!!) non sono solo questo ma anche qualcos'altro.
Fino a che punto c'è un reale desiderio di integrarsi???
Proviamo noi ad andare altrove a chiedere di costruire chiese cattoliche!!!



Ma sinceramente mi chiedo cosa centra se noi andassimo la ??'
kla questione non è tanto cosa farebbero loro se noi andassimo la ma cosa fare nel nostro territorio con la costruzione di mosche ...
cmq anche in territori mussulmani esistono delle chiese ....
bomber is offline  
Vecchio 21-11-2006, 00.54.56   #9
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: Pensare contro tutti ....

Nel nord est dove vivo se non ci fossero gli extracomunitari chiuderebbero il 90% delle piccole e medie imprese... e non sono poche.
Questo è un fatto.

L'Italia è un paese laico in cui la costituzione garantisce la libertà di culto, indi è diritto di ogni cittadino nel nostro paese avere un luogo idoneo dove esprimere la propria religiosità. Se uno vuole costruire una moschea o una pagoda buddista, può liberamente farlo.
Questo è un fatto.

La legge Bossi-Fini si è dimostrata assolutamente inadeguata a regolare l'immigrazione e a detta degli stessi autori, va profondamente rivista.
Questo è un fatto.

I problemi veri dell'Italia, sono la mafia, l'evasione fiscale,il meridione, la giustizia, il clientelismo, il malgoverno della cosa pubblica, il lavoro nero, l'innovazione tecnologica, i trasporti, la burocrazia...
Quante estorsioni e quanti morti fa in un anno la camorra a Napoli o l'ngrangheta in Calabria e quanti gli immigrati?
Contate pure e vi darete da soli risposta.
Questo è un fatto.

Meno luoghi comuni ma più idee per risolvere i problemi veri che ci affliggono e per aiutare della gente che dietro di sè ha lasciato fame, guerra e povertà e che per la stragrande maggioranza, cerca solo una vita più dignitosa.

Spaceboy is offline  
Vecchio 21-11-2006, 03.56.02   #10
raffaele83
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 2
Riferimento: Pensare contro tutti ....

Signori, non vi nascondo che non gradisco affatto il tono di questa discussione.

E' ovvio che una forte immigrazione clandestina di individui disperati non possa portare direttamente all'Italia benessere economico e sociale, ma è altrettanto vero che l'immigrazione di tal tipo è una stretta conseguenza di moltre altre azioni di cui siamo colpevoli.

Se alcuni individui rischiano la vita - disperatamente - per fuggire dal loro paese e gettarsi in uno stato straniero, allora credo che il forte problema sia il loro disagio e non la loro fuga. Poi se ci mettiamo ad analizzare con cura le cause del loro disagio credo che raramente gli stati più ricchi possano considerarsi innocenti o estranei ai fatti.

Per quanto riguarda la costruzione di moschee.. come si può non essere d'accordo addirittura "ideologicamente"?

Ciascun essere umano ha DIRITTO ad una propria dignità, ad una propria libertà. Tra queste liberta vi è quella di culto, purché rispetti il buon costume. Se tali individui sono in grado di costruire un luogo di culto non vedo il motivo per il quale non si debba essere d'accordo.

Credo che l'Italia in generale abbia una terribile paura di "perdere" la propria tradizione, i propri valori... senza capire che il confronto con la diversità, il rapporto con l'altro e l'apertura alle varie mentalità è un tesoro difficilmente stimabile che racchiude la chiave per il futuro.

Anche se qualche extracomunitario possa essersi immischiato in affari malavitosi credo che tra mafia, camorra, reati finanziari, corruzione, banche, strutture pubbliche, ecc. ecc. gli italiani difficilmente "perderanno il lavoro".
raffaele83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it