Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 07-12-2006, 15.50.47   #11
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

A me i forum piacciono non tanto per gli argomenti quanto per le dinamiche psicologiche...

Posso analizzare le mie dinamiche e quelle degli altri..forse sono anche eccessivamente ipercritico in tal senso..

Quando ci si rilegge ci si rivede riflessi e ci si accorge delle ca**ate che diciamo...mi viene un certo imbarazzo..

Nel corso del tempo se rileggessi i miei messaggi potrei vedere tutte le dinamiche psicoPATOLOGICHE che mi caratterizzano e la loro evoluzione ed autocomprensione..mi aiuta a comprendermi in questo senso..

A partire dall'imbarazzo appunto...passando per la spasmodica volontà di comunicare...all'utilizzo di spiritualità per capirmi meglio...agli scleri dovuti ai fraintendimenti...alle cose che prima facevo fatica a capire ed ora capisco..alle persone che mi sono affezionato ed a quelle che ho evitato...agli argomenti che mi hanno ossessionato..all'aggressività o alla scherzosità che ho avuto trattando certi argomenti..allo snobbarne altri..
...diciamo che tiene elastica la mente..o forse è l'ennesima scusa..

Cmq a questo luogo virtuale ci sono affezionato...in certi periodi ne sono stato dipendente.. ..boh, evito di dire se sia stata un'esperienza buona o cattiva..sarebbe triste e poi dare un voto complessivo è impossibile..semplicemente è stata un'esperienza...non so se mi abbia cambiato o meno..diciamo mi da la stessa sensazione indefinita che mi da l'analisi..forse appunto perchè è un esperienza non ancora conclusa..e cmq voler dare una valenza positiva o negativa a tutto quello che accade lo trovo solo un modo per contrastare una certa confusione emotiva...sarà un giusizio freddo ma è così..

Un saluto ad Ivo
sisrahtac is offline  
Vecchio 07-12-2006, 15.58.18   #12
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

O forse mi imbarazza dire che in certi momenti della mia vita ho sofferto per uno stupido forum internet! Oh! O più che altro per le incomprensioni e per l'incapacità di esprimere senza distorsioni quello che penso..e questo mi fa sentire..inetto!

Anche questo è crescere, va..


Cmq la verità è che non mi frega (quasi) più niente di capirmi e di capire gli altri..e forse è proprio in questo che devo ringraziare il forum..ed il mio strizzacervelli..per avermi fatto esaurire...



sisrahtac is offline  
Vecchio 07-12-2006, 17.03.42   #13
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Evitando risposte provocatorie, perchè poi me le bocciano..diciamo che il forum di riflessioni, così come l'analisi, facendomi rendere conto di questa ipercriticità ossessiva nell'analizzare se stessi e gli altri, hanno stemperato questo lato del mio carattere; portandolo prima all'estremo e poi facendolo a suo modo collassare. Una sorta di esaurimento benefico, ok?
sisrahtac is offline  
Vecchio 09-12-2006, 23.00.56   #14
Vito tuning
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-12-2005
Messaggi: 71
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Come le teorie nell'ambito psicologico, il forum con le sue discussioni crea un "caos produttivo".
Vito tuning is offline  
Vecchio 10-12-2006, 20.10.46   #15
angelot
Ospite
 
L'avatar di angelot
 
Data registrazione: 10-12-2006
Messaggi: 16
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"

Secondo me questi luoghi virtuali devono e possono essere alternativi ai media tradizionali: nè ispirarli, nè esserne succubi. Rete e TV/giornali possono tranquillamente correre su binari paralleli in modo da non assorbire i reciproci difetti, e svilupparsi indipendentemente verso nuove espressioni.
angelot is offline  
Vecchio 11-12-2006, 20.41.02   #16
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

..forum come riflessioni non mi servono culturalmente, ma li apprezzo come passatempo "intelligente"...

...e non è poco...
Spaceboy is offline  
Vecchio 11-12-2006, 23.03.20   #17
Mr.Chakra
Ospite abituale
 
L'avatar di Mr.Chakra
 
Data registrazione: 27-09-2006
Messaggi: 64
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

i forum come riflessioni. it secondo me fanno molto più cultura di tutti i media ed ecco il perchè:
- i media tendono, e ciò è comprovato, a filtrare ciò che raccontano, che espongono e mostrano, dando una falsa idea alla gente modificandola a loro piacimento,
- i forum come questo sono in un certo senso di tirare fuori pensiri o riflessioni che albergano nella nostra mente e che magari nessuno dei nostri onoscenti interessava,
- i forum sono in un certo senzo anonimi, qui possiamo esporre le proprio idee semza essere messi sotto giudizio, essere disprezzati o odiati per quello che siamo o pensiamo.
Mr.Chakra is offline  
Vecchio 12-12-2006, 15.28.53   #18
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"
.....

Se per cultura si intende un miglioramento generale delle proprie conoscenze, direi che i forum (come questo), se saggiamente moderati, sono senza dubbio più utili dei media e sopratutto della Televisione : i primi propinano modelli da emulare o ti imbottiscono di opinioni la cui attendibilità è a cura del gusto più che della ragione, la seconda mi sembra proprio una discarica dove arriva di tutto e di più !

Se invece per cultura si intende quell'insieme di valori e di regole comportamentali e morali, che costituiscono la fisionomia del ns essere, l'aiuto può esserci da parte di un forum, in quanto occasione di dialogo, ma direi in misura molto modesta, giacchè la fisionomia del ns essere è il frutto di una ricerca e di un'introspezione personale e non può essere desunta dall'esterno : le informazioni esterne rappresentano lo stimolo, la causa che ci spinge a guardarci dentro e cotruire noi stessi (il famoso : "conosci te stesso").

Ciao.
Tommy2005 is offline  
Vecchio 15-12-2006, 08.12.37   #19
Carlo Forin
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-09-2005
Messaggi: 219
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Rispondo alla domanda di Lang -se siti come questo servano a fare cultura-:
sì, ci credo!
Per questo motivo sono entrato nel forum con la mia teonomasiologia, caro Lang. E per questo motivo cerco il dialogo qua dentro.
Se tu vorrai dare una letta alla teonomasiologia, ora in pagina generale, e se ti venisse voglia di discuterla con me avremmo già un fatto culturale.
Io ho questa novità da raccontare, ed ho aperto un mio spazio di discussione nell'ultimo rigo di forum per questo motivo. Sono presente in altri quattro siti per questo motivo.
Come farei sennò?
Me lo dici?
ciao,
Carlo
Carlo Forin is offline  
Vecchio 15-12-2006, 11.42.42   #20
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da Carlo Forin
Per questo motivo sono entrato nel forum con la mia teonomasiologia, caro Lang. E per questo motivo cerco il dialogo qua dentro.
Se tu vorrai dare una letta alla teonomasiologia, ora in pagina generale, e se ti venisse voglia di discuterla con me avremmo già un fatto culturale.
Ciao Carlo….. Per quanto riguarda la lettura del tuo scritto sulla teonomasiologia mi devi dare tempo perché oltre lavorare in ufficio, stò sempre facendo anche io un tot di ricerche contemporaneamente + un tot di altre incombenze pratiche che ci impone la vita.

Comunque benvenuto….. poi magari, con la tua esperienza in sociologia dell’antico ed in protostoria, mi aiuti a portare avanti una mia ricerca su “quella forza”, a cui Socrate non da un nome ma che descrive nel Fedone, nella “Seconda Navigazione” dicendo di essa: -quella forza per la quale terra, aria e cielo ora hanno la migliore posizione che potessero avere, concetto che poi ritroviamo pressoché identico, nelle varie culture antiche. Infatti in Egitto preesisteva col nome di Maat. Nell’India vedica o prevedica era R’ta. Nel Buddismo diventa il Dharma. Nell’Avesta è Asha o A_a e nella grande tradizione Cinese è il Tao.
Sarebbe oltre modo interessante ritrovare oggi cosa i nostri saggi antenati indicavano dietro a quelle parole, perché, ho il sospetto che, più o meno tutti, mentre il saggio antenato indicava col suo dito la luna, noi, (stolti), guardavamo il dito ed oggi abbiamo perso completamente il senso di quelle parole.


Ultima modifica di VanLag : 15-12-2006 alle ore 13.23.24.
VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it