Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 04-12-2006, 16.45.00   #1
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"





PS Indiscutibilmente migliorato e più professionale, il nuovo look del sito che ospita questo “nostro” forum in cui ci troviamo, che immagino sia frutto di parecchio lavoro.
Devo dire che, come membro di questa comunità virtuale, la cosa non può che farmi piacere e quindi un grazie è dovuto al webmaster ed a chi ci modera.
VanLag is offline  
Vecchio 04-12-2006, 18.55.21   #2
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"

PS Indiscutibilmente migliorato e più professionale, il nuovo look del sito che ospita questo “nostro” forum in cui ci troviamo, che immagino sia frutto di parecchio lavoro.
Devo dire che, come membro di questa comunità virtuale, la cosa non può che farmi piacere e quindi un grazie è dovuto al webmaster ed a chi ci modera.

Mi unisco al tuo P.S. riconoscendo che un sito come Riflessioni ha ora anche un look davvero meritevole come peraltro il suo contenuto (amplissimo) e per ringraziare il webmaster di tutto cuore.

Siti come Riflessioni sono rari purtroppo, ma chi si connette ad essi, trova senza dubbio luoghi di cultura.

Cultura vasta, non cioè indirizzata su un unico tema, ed anche questo mi sembra estremamente positivo.

Poi c'è il nostro Forum, comunità di tutto rispetto (con tanto di SAPIENTI - v. chi ha iniziato il thread).

Posso dire che già il fatto di avere un moderatore, di non avere subito pubblicati i nostri post, a me ha aiutato molto: ho cominciato a leggere meglio gli scritti altrui, piuttosto che gettarmi a capofitto a rispondere.
Educazione alla tolleranza!

Televisione?? No, caro VanLag: quella, bene che vada, ti ipnotizza, se non ti atrofizza il cervello o non ti dà problemi di stomaco.

Nel forum deve esistere la partecipazione di ogni persona che interviene, il che richiede un po' di cultura, ma soprattutto spirito critico e attenzione verso gli altri "forensi".

Ciao a tutti
Patri15 is offline  
Vecchio 05-12-2006, 11.51.57   #3
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
Siti come Riflessioni sono rari purtroppo, ma chi si connette ad essi, trova senza dubbio luoghi di cultura.

Cultura vasta, non cioè indirizzata su un unico tema, ed anche questo mi sembra estremamente positivo.
Glisso sui sapienti, di cui non so nulla, ed aggiungo qualche altra considerazione al 3d.......
Non riesco sempre a leggere tutto quello che viene pubblicato, però spulciando qui e la nel sito si incappa in brani che certamente non hanno niente da invidiare alla “Cultura” con la C maiuscola. Ad esempio, indipendentemente dal tema, ho trovato molto bello questo scritto di Francesco Introzzi https://www.riflessioni.it/esperienze...cio_isacco.htm molto ben scritto e di ampie vedute…. e come questo ce ne sono molti altri. E se non è cultura questa....... ditemi cosa lo è?

Il forum, ha il vantaggio che, oltre avere spessore è anche vivo, nel senso che spesso ci immettiamo la passione personale ed anche qui, forse senza rendercene pienamente conto, facciamo cultura e cresciamo tutti assieme.

VanLag is offline  
Vecchio 05-12-2006, 11.58.46   #4
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"





PS Indiscutibilmente migliorato e più professionale, il nuovo look del sito che ospita questo “nostro” forum in cui ci troviamo, che immagino sia frutto di parecchio lavoro.
Devo dire che, come membro di questa comunità virtuale, la cosa non può che farmi piacere e quindi un grazie è dovuto al webmaster ed a chi ci modera.


iimmmaginio di si ... la cultura d'ltronde fa parte anche del vissuto di una persona per cui condiiderla in tal senso da la possibilità ad altre persone di fare esperienza e conoscenze maggiori da cui aumentare la proprio cultura ... ovviamente non è la cultura classica teorica ma pens che possa annoverarsi anche questa come cultura....
bomber is offline  
Vecchio 06-12-2006, 01.31.10   #5
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Sulla TV ed i media in generale non è facile rispondere, perché se è vero che imbecillità, prevaricazione, e costosa pubblicità occupano gran parte del tempo dei canali, delle frequenze e della carta stampata, a saper spulciare bene, avendo pazienza e nessun problema di orario si possono trovare cose interessantissime a qualunque livello di approfondimento si voglia.

I forum, e questo in particolare, sono sicuramente luoghi di cultura.

Perché, particolarmente in quelli moderati (meglio se moderati bene), ognuno cerca di esprimere sé stesso al meglio, per apparire più colto, più saggio e più buono possibile.

Ed ognuno, in quanto uomo, qualcosa di buono da mettere in comune ce l'ha certamente!
Lucio Musto is offline  
Vecchio 06-12-2006, 06.42.38   #6
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"





PS Indiscutibilmente migliorato e più professionale, il nuovo look del sito che ospita questo “nostro” forum in cui ci troviamo, che immagino sia frutto di parecchio lavoro.
Devo dire che, come membro di questa comunità virtuale, la cosa non può che farmi piacere e quindi un grazie è dovuto al webmaster ed a chi ci modera.


Modestamente penso che a me questo sito è servito moltissimo. Premetto che è stato il primo sito in assoluto da me vistato ed è rimasto l’unico visitato quasi giornalmente.
È servito per prima (a me in particolare) ad imparare a scrivere meglio in italiano. Non parlando poi di tutti quelli altri ambiti: psicologia, spiritualità, arte ecc. con i quali prima avevo poca confidenza…. e che durante tutti questi anni (sei ) abbiano allargato i miei orizzonti.

Grazie Van per aver proposto questo tema e grazie Ivo per averci dato questo bel posto.
edali is offline  
Vecchio 06-12-2006, 13.20.50   #7
dana
Ospite abituale
 
L'avatar di dana
 
Data registrazione: 18-10-2003
Messaggi: 0
Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Il forum, ha il vantaggio che, oltre avere spessore è anche vivo, nel senso che spesso ci immettiamo la passione personale ed anche qui, forse senza rendercene pienamente conto, facciamo cultura e cresciamo tutti assieme.

Ecco, il forum è vivo, chi partecipa ne è anche parte attiva, se lo desidera. Mentre nel caso della tv, dei giornali, dei libri, si è solo spettatori, fruitori passivi, il forum permette di partecipare in prima persona.

Avvicina le persone più diverse a vari argomenti, io non avevo mai letto poesie tranne che a scuola, ad esempio, e ora credo di aver almeno in parte colmato questa lacuna. Ho seguito molte discussioni in filosofia e in psicologia, altre materie a me totalmente sconosciute. Se non è diffusione di cultura questa!

E soprattutto c'è l'approccio umano, lo scambio e la condivisione di esperienze, di pensieri, di riflessioni, tra persone molto diverse tra loro. Quindi un arricchimento notevole, reciproco direi. C'è grande solitudine in giro, uno scambio di opinioni, si spera sincere, non è da sottovalutare. E se gli argomenti sono tosti come in questo forum, allora sì è scambio di cultura, e incentivo ad avvicinarsi alla cultura, e non solo chiacchiera da bar.
dana is offline  
Vecchio 06-12-2006, 13.25.57   #8
hadonis
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2006
Messaggi: 41
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Secondo voi, siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?
si. servono.non forinscono una cultura "finita", ma la suffragano e la ri-forniscono.
Se si che rapporto c'è, o dovrebbe esserci, tra cultura ordinaria della televisione e dei media e quella virtuale dei forum/blog?"
nessun rapporto.mondi troppo diversi.cointeressenze assenti.dinamiche troppo diverse
hadonis is offline  
Vecchio 06-12-2006, 17.19.24   #9
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Riferimento: Siti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

Riprovo... Secondo me, la cultura non si fa, la si cerca. Un forum puo' servire a sviluppare l'opinione su un argomento e in maniera indiretta ad approfondirene, quindi sulla base c'è una personale volontà di ricerca, di arricchimento nel quale un forum può rappresentare soltanto un gradino, un gradino del quale si può perfettamente fare a meno.
La Tv si puo' paragonare ad un forum in quanto USATI BENE (cioè, come gradini verso uno sviluppo nella ricerca personale) possono rendersi, nei loro limiti, utili, ma solo come gradini, no come basi! Anche perché molte volte l'informazione può esere distorta, sottoposta alle personali schieramenti del più svariato genere, alterata, quindi le verifiche, i confronti con altre fonti sono fondamentali.
Un forum lo vedo come un mezzo per lo scambio dinamico di opinioni su determinati argomenti, quindi sviluppa le proprie capacità di critica e di analisi su una determinata materia, non essendo così la tv, dove il flusso di informazione è unidirezionale e statico.
E in questa sorta di scala (fatta di gradini, di punti di appoggio o di lancio del tutto personali) ci sono dei vincoli da sorteggiare che sopra ho segnalato come "distorsione dell'informazione", schieramenti... perché nel rendere pubblica un'informazione c'è la mano subdola di chi la filtra, la modella al proprio servizio, alla propria convenienza...: Censura, la grande nemica della cultura. Perché la censura rappresenta una forma di arbitrio che non ha nulla di libero, perché molte volte non serve a proteggerci bensì a proteggere chi filtra, a proteggere i propri interessi. C'è un concetto molto legato alla cultura che è la Critica (c'è il critico letterario, il critico di arte, di cinema...). La critica è un concetto secondo me ingiustamente interpretato, temuto, quando in realtà dovrebbe servire ad arricchire, a spingere lo spirito di ricerca personale, perché la cultura è dinamica e si evolve, essere fermi è l'opposto a "crearsi una cultura".. si diventa censori... A cosa serve dare colpi da maestro se non si è capace di riceverli come tale?

Un argomento che invita alla riflessione, e visto che siamo in un sito di, appunto, riflessioni....
Ish459 is offline  
Vecchio 07-12-2006, 14.32.42   #10
hadonis
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2006
Messaggi: 41
Riferimento: La pensoSiti/forum come quelli di riflessioni.it servono a fare cultura?

La penso parzialmente come Dana(anche se non sposo proprio tutto), e vorrei sottolineare l'importanza dell'interazione umana, impossibile ovviamente con la TV.
Questo genere di scambi, tipici dei forum, portano sì, ad una dinamica interattiva interessante, ma perdendo il tempo reale del dibattito tendono ad avere delle isteresi e delle inefficienze notevoli. Spiego meglio; confrontarsi ad un livello di una certa portata richiede l'avallo, per l’interlocutore, ai concetti appena espressi; se fate caso, su questo forum, ci sono molti post di "chiarimento" tra un utente e l'altro, infatti le figure retoriche, le similitudini, i parallelismi sono difficili da rendere se non si "vede" il livello di recepimento e comprensione della/le persone con cui parlate. Scrivo questo a spalla di quanto ho espresso sopra, un forum fornisce una cultura(sostengo fortemente questo) ma INCOMPLETA, fatta di flash, di idee sconnesse, di spunti acuti, speculazioni attente e talvolta profonde, ma ovviamente è carente di quel tessuto connettivo,di quella piattaforma continua che una scienza(accedemicamente intesa), nelle sue molteplici manifestazioni può dare.
Inoltre, mi si passi il dettaglio, un forum può ri-fornire quello che si sa già, si conosce poco, o si ha solo sentito dire.
hadonis is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it