Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 22-04-2007, 19.02.01   #1
Sintetico1256
Utente bannato
 
L'avatar di Sintetico1256
 
Data registrazione: 22-04-2007
Messaggi: 7
La felicità

prima di tutto ciao mi prensento,è il primo articolo che scrivo questo.


il punto di questo articolo è:cos'è per voi la felicità?

gli illuministi la definivano "la totale uguaglianza e convivenza con tutti gli altri uomini";ma dite pure le vostre opinioni a riguardo.




ciao
Sintetico1256 is offline  
Vecchio 25-04-2007, 15.33.05   #2
benedetto
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-03-2007
Messaggi: 173
Riferimento: La felicità

Citazione:
Originalmente inviato da Sintetico1256
prima di tutto ciao mi prensento,è il primo articolo che scrivo questo.


il punto di questo articolo è:cos'è per voi la felicità?

gli illuministi la definivano "la totale uguaglianza e convivenza con tutti gli altri uomini";ma dite pure le vostre opinioni a riguardo.




ciao

La felicità è un sentimento che provi indipendentemente dal fatto che tu lo voglia o no; perseguirla con dei metodi è un pò sciocco. ciao ciao
benedetto is offline  
Vecchio 03-05-2007, 02.59.36   #3
Lord Kellian
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2005
Messaggi: 348
Riferimento: La felicità

Io giudico la felicità da un punto di vista psicologico: è solo un momento in cui le cose vanno bene. E' un momento. Non esiste La Felicità. Come se fosse un'idea platonica. E anche la definizione degli illuminsti è falsa, perché utopistica. La convivenza sarebbe sì auspicabile, ma non so se la razza umana ne sarà mai capace. L'uguaglianza di diritti anche. Ma l'Uguaglianza di per sé è una chimera. Gli uomini sono diversi. E quindi viva la differenze.
Lord Kellian is offline  
Vecchio 03-05-2007, 17.57.20   #4
c&Nt0s
Ospite
 
L'avatar di c&Nt0s
 
Data registrazione: 18-04-2007
Messaggi: 29
Riferimento: La felicità

La felicità...
beh...una volta pensavo fosse un punto d'arrivo.
Cioè che nel corso della mia vita, delle mie esperienze, un bel giorno sarei arrivato, con impegno alla felicità per poi stabilizzarmici.
Ma nel corso della mia vita ho scoperto che la felicità non è che l'assenza di dolore..il momento "meno peggio" che viviamo.
Un momento..non uno stato di esistenza.
Diciamo che non esiste la felicità..esiste solo la "momentanea assenza di dolore"..
Premessa da cui seguono con logicità i modi di dire..più o meno felice.
Perchè la felicità non è un valore assoluto ma relativo..Se sapessimo e dessimo per scontato che la felicità fosse un valore assoluto allora non avrebbe senso dire "sono più\meno felice di ieri"..perchè sarebbe un po come dire che oggi l'infinito è un pò più\meno infinito di ieri"..
Il fatto che non sia stabile la rende perfino più appetibile perchè l'uomo cerca la stabilità ma non trovandola ha modo di crescere..
dunque se un giorno c'è dolore ed il giorno dopo un pò di felicità, il giorno dopo ancora ci sarà più felicità rispetto al giorno precedente.
c&Nt0s is offline  
Vecchio 03-05-2007, 21.57.35   #5
jam
Nuovo ospite
 
L'avatar di jam
 
Data registrazione: 25-04-2007
Messaggi: 2
Thumbs down Riferimento: La felicità

Citazione:
Originalmente inviato da Sintetico1256
prima di tutto ciao mi prensento,è il primo articolo che scrivo questo.


il punto di questo articolo è:cos'è per voi la felicità?

gli illuministi la definivano "la totale uguaglianza e convivenza con tutti gli altri uomini";ma dite pure le vostre opinioni a riguardo.




ciao
La felicita' nn esiste, esistono solo mementi di felicita'. Piu' breve è il momento di felicita' piu' è intenso. Se fosse uno stato perenne essa si affievolirebbe pian piano, fino a scomparire inevitabilmente..._
jam is offline  
Vecchio 03-05-2007, 22.28.37   #6
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: La felicità

Citazione:
Originalmente inviato da jam
La felicita' nn esiste, esistono solo mementi di felicita'. Piu' breve è il momento di felicita' piu' è intenso. Se fosse uno stato perenne essa si affievolirebbe pian piano, fino a scomparire inevitabilmente..._

"Il fare canestro non esiste, esistono solo i momenti in cui si fa canestro", che significa?!

Certo, che se ti aspetti di trovare la felicità per strada e stringerle la mano, allora questo desiderio mai si avvererà, e forse in questo senso non esiste la felicità personificata.

Ma la felicità è uno stato d'animo, una sensazione, un'emozione, quindi esiste proprio per quello che è, e come tutte le cose esiste in determinati momenti ed in altri no.

Per quanto riguarda il fatto che sia possibile restare in uno stato di felicità perenne, non credo che sia necessariamente vero quel che dici, inoltre sarebbe più una tesi psicologica che filosofica.


epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 03-05-2007, 22.36.41   #7
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: La felicità

Citazione:
Originalmente inviato da Lord Kellian
E' un momento. Non esiste La Felicità. Come se fosse un'idea platonica.

Lord Kellian... stesso discorso che ho fatto a jam

Innanzitutto se uno mi dice c'è stata una partita di calcio io non gli rispondo "E' un momento. Non esiste la partita di calcio. Come se fosse un'idea platonica".

Ci sono diversi modi che noi usiamo "c'è" (o "esiste": questo modo è più filosofico e forse meno normale nella maggior parte dei casi): ci può essere una sensazione/emozione come la felicità, oppure eventi come le partite di calcio, e non solo le arance e le penne.

Poi, la felicità, come tutte le cose, esiste in un determinata collocazione temporale ma ciò non cambia il fatto che ci sia stata (o che qualcuno l'abbia provata, detta in modo più normale): dedurre da "solo in un istante c'è stato x" l'enunciato "non c'è mai stato x" è un errore logico abbastanza palese.

Un'altra cosa: strano che voi diciate che dura un momento, infatti credo proprio che la felicità possa durare anche per delle ore (se non per dei giorni!).
epicurus is offline  
Vecchio 04-05-2007, 02.18.53   #8
Lord Kellian
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2005
Messaggi: 348
Riferimento: La felicità

Per Epicurus. Forse mi sono spiegato male. Infatti sono d'accordo con te che la felicità sia uno stato d'animo. Ritengo che non sia un idea platonica nel senso che non è permanente, non è un'idea astratta alla quale bisogna aspirare. Forse lo dico in modo improprio.

Poi ho detto che è un momento in cui le cose vanno bene. Non ho detto che è un momento breve. Certo che può durare un periodo più lungo di un attimo. Anche se poi si può dire che diventa più soddisfazione o contentezza. Soprattutto se la consideriamo un'emozione. Quando ci emozioniamo siamo felici, poi l'emozione passa e rimane un qualcosa di più tenue.

Sono d'accordo con Jam che non può essere perenne. Esiste proprio perché esiste il suo contrario. Ma come ha detto Epicurus, è più una tesi psicologica (anche se non capisco bene come mai lui può dire che si tratta di una sensazione e poi non accettare il fatto che le sensazioni in quanto tali si alternano. Inoltre mi sembra faccia un po' di confusione, come ho fatto anche io, fra stato d'animo, sensazione, emozione). Comunque se c'è una scienza specifica della psiche credo che la filosofia dovrebbe inglobarla anziché scartarla.
Lord Kellian is offline  
Vecchio 04-05-2007, 12.38.26   #9
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: La felicità

Scusa se ti ho interpretato male, ma il discorso sulla non esistenza della felicità mi suonava male

Citazione:
Originalmente inviato da Lord Kellian
Sono d'accordo con Jam che non può essere perenne. Esiste proprio perché esiste il suo contrario. [...] non capisco bene come mai lui può dire che si tratta di una sensazione e poi non accettare il fatto che le sensazioni in quanto tali si alternano.
Citazione:
Originalmente inviato da Lord Kellian
Inoltre mi sembra faccia un po' di confusione, come ho fatto anche io, fra stato d'animo, sensazione, emozione

Hai ragione sull'errore dei termini: la felicità è uno stato d'animo.

Citazione:
Originalmente inviato da Lord Kellian
Ma come ha detto Epicurus, è più una tesi psicologica [...]Comunque se c'è una scienza specifica della psiche credo che la filosofia dovrebbe inglobarla anziché scartarla.

Non nego che la filosofia debba acquisire conoscenze e strumenti dalle varie scienze, ma bisogna comunque tenere separati i campi.
Ti faccio un esempio. Se dovessi rispondere da un punto di vista psicologico (cioè della psicologia che studia l'uomo) direi che non è possibile che una persona sia in uno stato di perenne felicità; ma se dovessi rispondere da un punto di vista filosofico (o logico) non trovo nulla di strano nel postulare l'esistenza di uno o più esseri che vivono sempre in uno stato di felicità.

epicurus is offline  
Vecchio 08-05-2007, 17.24.48   #10
Socrate78
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-05-2007
Messaggi: 107
Question Riferimento: La felicità

Io credo che la felicità non possa essere raggiunta mai in modo permamente e pieno. Infatti anche quando una persona la prova per un istante, ecco che col passare del tempo tale condizione sfuma, si attenua ed infine svanisce.
Inoltre la felicità non può nemmeno essere definita come "assenza di dolore", proprio perchè un individuo può benissimo non avere alcun motivo preciso di soffrire, e, nonostante tutto, annoiarsi da morire!
Oltretutto non credo che sia possibile indicare una strada precisa che possa aiutare tutti gli uomini ad essere felici; anche la persona più altruista e disponibile verso gli altri può essere profondamente infelice per i più giustificati motivi e, tutto sommato, non credo nemmeno che raggiungere la felicità sia il vero scopo dell'esistenza.
Socrate78 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it