Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 25-04-2003, 17.47.21   #1
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
La libertà di dio

Preso atto dell'esistenza di dio, chiedo:
Dio è libero?
Kninos is offline  
Vecchio 25-04-2003, 18.31.51   #2
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758

Dipende da cosa intendi per Dio.
ancient is offline  
Vecchio 25-04-2003, 18.56.58   #3
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Se Dio è onnisciente, sicuramente non è libero.

Mi spiego: Dio se è onnnisciente sa tutto - se sa tutto può prevedere tutto (perché non ignora nessun dato che può alterare la sua previsione). Se può prevedere tutto lui sa già come andrà ogni cosa. Quindi conosce in anticipo tutte le proprie mosse. Possibilità di scelta per Dio? Nulla.

Questo ragionamento è valido ovviamente in un mondo dove valgono due postulati:

1) non puoi antepormi la fede, perché ti permetterebbe di invalidare qualunque mio raggiunamento ( se hai fede nel contrario, io cosa ti dico?)

2) non puoi farmi presente che possono esserci cose che sfuggono al mio acume (ironico), perché anche adesso potremmo smettere di parlare, tanto ogni mio ragionamento sarebbe prodotto da un ente parzialmente capace di esistere.

Scusate l'irruenza (se c'era)

Con affetto, il vostro carissimo
Antonio Franco is offline  
Vecchio 25-04-2003, 18.58.37   #4
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry quasi dimenticavo

come hai fatto a prendere atto dell'esistenza di Dio (lo cerco da tanto, fammi sapere)
Antonio Franco is offline  
Vecchio 25-04-2003, 19.54.30   #5
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
Leggi messaggio di Giovanni Palmeri, estratto da Mneme.
Files allegati
Tipo file: txt re essere perfetto (mneme).txt (4.7 KB, 38 visite)
Kninos is offline  
Vecchio 25-04-2003, 20.23.04   #6
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry

Letto, ma a parte lo sfoggio di cultura filosofica, non vedo falle apparire nel mio ragionamento: please spiegamelo in termini piú semplici.
Antonio Franco is offline  
Vecchio 25-04-2003, 20.58.27   #7
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
A parte l'ironia fuori luogo sulla cultura filosofica (chi discute di filosofia non può essere privo di cultura filosofica) desidero far presente che, le parole "preso atto dell'esistenza di dio" volevano semplicemente provocare una discussione sulla libertà di questo essere superiore in assoluto, di cui non è dimostrabile l'esistenza.
Qui possiamo allacciarsi a quanto dice Bertrand Russell.
Kninos is offline  
Vecchio 26-04-2003, 15.12.46   #8
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
calma, chiedo scusa

Non era ironia fuori luogo. Non era ironia.
Io sono un pensatore ignorante.
Se il signore lí mi parla di Leibniz (e chi è?) tanto di cappello: lui è preparato e io no.
Per quanto riguarda la dimostrazione dell'esistenza di una cosa ti invito al thread "il tempo è piranha" dove cerco di chiarire termini chiave per fare ragionamenti comuni senza doversi scontrare con la linguistica (che spesso è l'unica origine delle incomprensioni).

Non volevo sfottere, scusa.

Se nel mio ragionamento trovi qualche pecca, dimmelo.
A me sembra infallibile, ma se sono io a dirlo non è che valga molto.

P.S. che dice Russel?
Antonio Franco is offline  
Vecchio 26-04-2003, 18.48.58   #9
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Re: calma, chiedo scusa

Citazione:
Messaggio originale inviato da Antonio Franco

P.S. che dice Russel?


CHE DICE RUSSEL???? SCHERZI? Non lo sai?
Ma che dice Russel, lo vorrei sapere anch'io... se parlo di filosofia lo faccio prescindendo dal pensiero altrui.... sempre ammesso che io sia in grado di parlare di filosofia.... oppure magari chiunque si pone dei quesiti e cerca di darvi una risposta, minimo minimo argomentata e coerente, forse parla di filosofia?? Attenderei lumi... che ne so io cosa è la filosofia... Io intanto, se ne ho voglia, parlo, e lo faccio confidando sul mio astruso modo di vedere e di sentire.... saremo ritornati sui banchi di scuola?

che dice Russel?

Ciao
visechi is offline  
Vecchio 27-04-2003, 02.27.28   #10
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Non siamo tornati a scuola, comunque saperne di più non guasta mai:
Russell
Leibniz
webmaster is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it