Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 21-05-2008, 11.51.47   #11
emmeci
Ospite abituale
 
L'avatar di emmeci
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 1,272
Riferimento: "Io sono colui che sarà"

Torno un momento - VanLag - alla tua idea di moralità ("non c'è un noi che conosce che cosa è morale...."). Se fossi un teologo del Seicento, direi che la tua posizione sfiora il lassismo: ritenere cioè che in caso di dubbio conviene scegliere l’ipotesi suggerita dalla propria individuale coscienza piuttosto che quella espressa da una legge morale, anche se non risulta certo che la prima sia migliore della seconda. Un lassismo o probabilismo che venne bene accolto dai gesuiti e quindi contrastato da Pascal e bollato dai teologi ortodossi. Ma questi sono soggetti, dopo tutto, ai loro voti e a dottrine un poco remote, e allora ascoltiamo – no, non gli astrologi, ma qualche filosofo, per esempio Kant, il quale potrebbe farci osservare che la legge morale riguarda gli uomini, che sono dotati di libero arbitrio, e quindi, se dobbiamo essere grati agli astri per quello che ci insegnano sulle leggi dell’universo, difficilmente possiamo avere chiarimenti da loro in materia di leggi morali. Così, per quanto concerne i grandi spiriti da te citati, preferisco seguire unicamente quel diavolaccio di Socrate, che andava in cerca della virtù discutendo, piuttosto che cogli astri, coi cittadini di Atene, cioè con quel “noi” che tu escludi dal gioco.
emmeci is offline  
Vecchio 21-05-2008, 12.06.08   #12
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: "Io sono colui che sarà"

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Figurati Van!
Che nome ti piace Maddalena? Anna ?O...Zora..più esotico..
Scherzi a parte,almeno per me..anch'io preferisco utilizzare termini come Sorgente,Uno,Totalità,Non Manifesto..
Ma credo che si sempre l'ora di liberarsi da certi pregiudizi proiettivi che son retaggio della nostra errata educazione-cultura,non lasciandoci più condizionare da queste infantili inezie e andare sempre oltre la "lettera"..non credi?
Se hai un mondo che ti proietta continuamente addosso l’ombra di un Dio personale, liberarsi dai pregiudizi proiettivi significa, a mio avviso, negare quella proiezione e per farlo ritengo non solo legittimo ma adirittura doveroso, usare una proiezione di segno contrario.

VanLag is offline  
Vecchio 21-05-2008, 13.43.16   #13
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: "Io sono colui che sarà"

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Se hai un mondo che ti proietta continuamente addosso l’ombra di un Dio personale, liberarsi dai pregiudizi proiettivi significa, a mio avviso, negare quella proiezione e per farlo ritengo non solo legittimo ma adirittura doveroso, usare una proiezione di segno contrario.
Assolutamente non sono d'accordo.
Le proiezioni non vanno negate e combattute!
Ma che strategia è?
Non sai che così rientrano dalla finestra?
Vanno piuttosto osservate,riconosciute..così solo svaniscono da sè.. .
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it