Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 14-03-2009, 18.00.55   #11
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Esperienze e spemi.

Caro Alessandro,

annoti:

"se io abito in una casa, io non sono la casa. e i senza tetto hanno un'identità.".


E' un fatto, mi pare al meno, che abbiamo esperienza di case senza abitanti e d'uomini senza case; di contro, non ne abbiamo di corpi animati senz'anima o d'anime viventi senza corpi.

Se poi Tu confondi la speme coll'esperienza, è un'altra cosa.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 14-03-2009, 20.15.57   #12
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Non esorcizzare la morte

Citazione:
Originalmente inviato da Alék
... senza corpo non siamo? allora non credi in uno spirito che ti dia un'identità ? si pensa che noi abbiamo un corpo con un'anima, ma mai il contrario.
se io abito in una casa, io non sono la casa. e i senza tetto hanno un'identità.

L'idea del corpo come recipiente dello spirito non ha alcun senso.
Corpo e anima ovvero spirito e materia sono strettamente integrati dove "strettamente" ha il grado massimo possibile.
Siamo dei corpi spiritualizzati.
L'identità è la risultante dello spirito e della materia biologica.
E' inevitabile esprimersi con questo dualismo che ha una ragion d'essere
Questa è la mia convinzione convinta.
Giorgiosan is offline  
Vecchio 15-03-2009, 09.37.28   #13
emmeci
Ospite abituale
 
L'avatar di emmeci
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 1,272
Riferimento: Non esorcizzare la morte

Dualismo? Forse è piuttosto - Giorgiosan - qualcosa che convalida il tuo motto “ut unum sint”, e che trova rispondenza non solo negli uomini ma nell’intero universo, dove atomi e fotoni divengono materia fisica senza porre limiti a ulteriori potenzialità, prima fra tutte quella di diventare vita, e poi emozione, espressione, pensiero. E non basta, visto che il pensiero può trasformarsi in coscienza morale, fino ad aprirsi e abbracciare tutto quell’universo creato da Dio, che al settimo giorno si riposò. Dico abbracciare, anche se qualcuno, istigato forse da un demonietto, è così presuntuoso da non limitare la critica alle azioni dell’uomo, ma da estenderla alle leggi stesse di un universo, in cui lo splendore degli astri può nascondere immani catastrofi e dove la vita si nutre ferocemente della vita degli altri. Forse questo può apparire un atto di insubordinazione verso chi tutto questo ha creato, ma a pensarci bene non è tale da mettere in allarme il corpo di polizia al servizio di un Dio, ma è la conferma della generosità di Dio, che ha voluto che almeno in questo dimostrassimo la nostra somiglianza con lui, cioè nella capacità di dividere il bene dal male: di non lasciarci abbagliare dallo splendore degli astri ma vedere che cosa c’è di criticabile se non di sinistro dovunque si volga lo sguardo, anche a costo di far prevalere sul sentimento d’amore il verdetto di una vera giustizia.
emmeci is offline  
Vecchio 18-03-2009, 12.46.36   #14
Alék
alék
 
L'avatar di Alék
 
Data registrazione: 28-03-2007
Messaggi: 23
Riferimento: Non esorcizzare la morte

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
L'idea del corpo come recipiente dello spirito non ha alcun senso.
Corpo e anima ovvero spirito e materia sono strettamente integrati dove "strettamente" ha il grado massimo possibile.
Siamo dei corpi spiritualizzati.
L'identità è la risultante dello spirito e della materia biologica.
E' inevitabile esprimersi con questo dualismo che ha una ragion d'essere
Questa è la mia convinzione convinta.

nemmeno la tua illusione non sa nulla, secondo me...
strettamente?
il grado massimo possibile?
siamo dei corpi spiritualizzati ?
ma sai di cosa stai parlando?
Alék is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it