Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 09-02-2004, 18.39.49   #1
aristofanis
Ospite
 
Data registrazione: 07-02-2004
Messaggi: 4
coscienza...

coscienza pulita...,
puo' essere rispecchiata in un viso sporco?
aristofanis is offline  
Vecchio 09-02-2004, 18.57.18   #2
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-02-2004, 07.38.11   #3
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
ti confesso che me lo chiedevo proprio ieri notte davanti allo specchio, di ritorno da un lavoretto che avrei dovuto concludere da tempo... una coscienza sporca, può essere rispecchiata in un viso pulito?

Ho finito di spogliarmi, e sono entrato in vasca.

Sono uscito gocciolante d'acqua, e mi sono guardato di nuovo allo specchio: sì.
r.rubin is offline  
Vecchio 10-02-2004, 07.49.27   #4
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
la domanda però, te lo dico in tutta tranquillità, mi inquieta più profondamente:
leggendo testi classici vari si ritrova spesso l'idea della coesistenza, l'uno sotto l'altro, dei contrari (come una moneta, a due facce).
ad esempio la persona apparentemente gentile e buona,
che strappata la maschera rivela una bestia crudele e assetata di sangue;
oppure la personcina apparentemente umile, che svelata l'icona rivela L'arroganza.

...ma allora è possibile anche l'opposto?
l'arrogante che svelato rivela l'umiltà?
la crudelà che rivela la mitezza?
r.rubin is offline  
Vecchio 10-02-2004, 10.47.01   #5
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
...c'è anche da dire che al giorno d'oggi il lifting fa miracoli!
r.rubin is offline  
Vecchio 13-02-2004, 11.02.12   #6
@tess@
Ospite
 
L'avatar di @tess@
 
Data registrazione: 12-02-2004
Messaggi: 23
Credo che il punto sia non dover fare una distinzione tra bene e male, buono e cattivo, in quanto aspetti che fanno parte di ognuno di noi e quindi impossibili da scindere.... ognuno di noi in cuor suo ha fatto cose di cui si sente fiero e cose di cui si vergogna...negarlo e' solo un'illusione che diamo a noi stessi... ciao ciao....
@tess@ is offline  
Vecchio 13-02-2004, 18.45.40   #7
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
...e quindi
r.rubin is offline  
Vecchio 13-02-2004, 19.15.31   #8
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Credo che il punto sia non dover fare una distinzione tra bene e male, buono e cattivo, in quanto aspetti che fanno parte di ognuno di noi e quindi impossibili da scindere.... ognuno di noi in cuor suo ha fatto cose di cui si sente fiero e cose di cui si vergogna

bene => fiero
male => vergogna

ma se il bene e il male sono inscindibili lo sono anche i sentimenti di fierezza e di vergogna. Il fatto è che questi sono sentimenti spiccatamente sociali.

Se bene e male sono in cuor nostro inscindibili, si potrebbe pensare addirittura che non esistono come entità distinte: quelle che noi classifichiamo in categorie separate non sarebbero che un abbaglio.
L'abbaglio della lampada da interrogatorio che ci viene puntata addosso dalla condivisa "morale sociale" che, dopo aver distinto con precisione chirurgica il bene dal male, ce li mostra davanti agli occhi presi tra le pinzette, complimentandosi per "il bene", ed ecco che ci gonfiamo fieri, e squadrandoci severi per "il male", ed ecco che nascondiamo la testa tra le spalle e arrossiamo di vergogna.

solo che c'è anche colui che, sbattendosene in cuor suo alla grande di questi riconoscimenti o condanne, non fa una piega davanti alla sfilza di pinzette che vogliono mostrargli "il male" e l'eventuale "bene".

Le galere sono piene di questi individui.
..che forse sono gli unici veramente onesti.
r.rubin is offline  
Vecchio 19-02-2004, 12.18.05   #9
@tess@
Ospite
 
L'avatar di @tess@
 
Data registrazione: 12-02-2004
Messaggi: 23
Certamente come il bene ed il male, anche la fierezza e la vergogna sono inscindibili, nel senso che sono solamente distinzioni create dalla cosiddetta "morale sociale" che tenta, invano di classificare quella entita' eterogenea e complessa che e' la persona, riducendone cosi il significato e lo scopo.....
Nel momento stesso in cui ci poniamo la domanda..abbiamo gia' cercato di fare una classificazione, quindi siamo fuori strada, a mio avviso si intende...
l'importante non giudicar(e-si) mai......la giornata e' composta dall'alba, il giorno, il tramonto, la sera e la notte e mille altre sfumature di luce e colori...come si puo' indicare una giornata definendo solo una parte di essa???
ciao ciao

Ultima modifica di @tess@ : 19-02-2004 alle ore 12.20.25.
@tess@ is offline  
Vecchio 20-02-2004, 00.27.18   #10
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
mi piace quello che hai detto @tess@, ma...

Citazione:
Nel momento stesso in cui ci poniamo la domanda..abbiamo gia' cercato di fare una classificazione, quindi siamo fuori strada, a mio avviso si intende...


...ma allora bisognerebbe tacere, perchè non appena apriamo bocca definiamo e definiamo e definiamo, appiccichiamo etichette su tutto e a volte anche prezzi.

...oppure, meno drasticamente da un verso ma molto più dall'altro, rinunciamo alla pretesa assurda di voler trasporre la realtà nel linguaggio, ed accettiamo unicamente la realtà del linguaggio, che vale per ciò che è e stop, senza pretendendere di voler andare più in la.

>>>>>>>>fine prima parte, inizio seconda parte<<<<<<<<

Citazione:
l'importante non giudicar(e-si) mai

per te allora la coscienza non esiste, intendendola come "funzione psichica" (passami l'espressione, consideriamola pure come parte integrata nel tutto-persona) che serve alla distinzione tra bene e al male?

bye
r.rubin is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it