Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 19-08-2002, 17.29.53   #11
Cecil B. Dement
F&D'ers
 
L'avatar di Cecil B. Dement
 
Data registrazione: 14-05-2002
Messaggi: 25
Per visechi

Il FaD tiene conto dei suoi "seguaci"
Cecil B. Dement is offline  
Vecchio 19-08-2002, 19.34.43   #12
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Per C. Dement!

È giusto che i tibetani ed altri popoli devono imparare l´esperanto quasi "da zero", però siccome la linqua sta crescendo si può aggiungere nuove parole, anche parole tibetani ecc.
Anche se i tibetani ed altri popoli devono imparare nuove parole l´esperanto non è "caricato" con valori culturali nazionali. D´altronde tutti i paesi con la lingua ideografica, come quella Cinesa, ecc., devono addatarsi a qualche tipo di lingua basato su un alfabeto. Per esempio per poter usare i compiuter ecc siccome le ideogramme sono troppo tanti. In cinese ci sono migliaia.

Secondo me la cosa importante dell´esperanto è il fatto che la grammatica è regolare e neutrale.
(Forse si può dire che la grammatica come fenomeno costituisce una "lingua" nazionale? Dietro le parole in tutte lingue esiste la "lingua"/struttura grammatica, però è illogica a causa delle eccezioni).
Rolando is offline  
Vecchio 19-08-2002, 21.37.34   #13
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
la macchina del tempo verso il futuro

esiste, mio caro visechi, come per te viaggiare nel passato, per me è nel futuro.
Sarei curiosa di un viaggio nel futuro, non solo per ciò che mi riguarda, (sembra quasi voler accellerare la morte, ma e me nn importa), vorrei sapere se questa stupida/intelligente umanità riuscirà a trovare sè stessa o se è tutta, solo, un'utopia.
Se si parlerà una sola lingua universale o se si comunicherà a gesti, poichè le parole sono diventate troppe e dai molteplici significati....
Spero nel silenzio dell'uomo e nella sua gestualità. Se nessuno parla forse saremo disposti ad ascoltare, a comprendere attraverso il cuore e la mente, più difficile forse, ma se le parole da sole non sono giunte a niente, perchè non ne è seguita un'azione o un comportamento, forse se togliamo le parole cercheremo un comportamento idoneo a farci comprendere.
Non vorrei tornare indietro nel tempo lo trovo deleterio, tornare nel passato non è fruttifero, non modificabile, (se fosse così...fantasia permettendo.... modificherei solo una cosa, la quale non modificherebbe nè il mio carattere, nè la mia presunzione di nascita) ma il futuro..il futuro credo proprio si possa modificare...in meglio....comprendendo il ns. tempo presente, nel quale mi trovo a mio agio, per il ns. modo di essere......curiosi.....e sono curiosa di sapere ciò che mi riserva il futuro...lo vedo scorrere, il presente....nell'istante un cui è.....è già passato e sono proiettata nel futuro....
Vorrei tanto scoprire che l'uomo/donna sia libero nel suo essere umano, che si riconoscano i propri limiti o le proprie superiorità senza, per questo, sopraffare i più deboli, vorrei che i vizi capitali sparissero dall'umanità intera....vorrei vedere il platano di fronte alla mia finestra: crescere, invecchiare e morire, vorrei....
Vorrei veder resuscitare i morti per riconoscere i miei affetti.... vorrei non dover morire senza aver compreso la mia anima...vorrei....forse è troppo.....

Ultima modifica di tammy : 19-08-2002 alle ore 21.41.24.
tammy is offline  
Vecchio 19-08-2002, 22.32.23   #14
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Un dubbio!

Oggi, 19 agosto 2002, piena estate.
Non ho mai compreso bene se dall'altra parte del globo, nell'emisfero australe, oggi sia estate… non in relazione all'attuale situazione metereologica… caldo, belle giornate, ombrelloni, MARE etc…; piuttosto, lì, la presente stagione (fredda) è chiamata estate o inverno? Il loro periodo di freddo, corrispondente al nostro inverno, è definito estate o inverno?

Sarebbe curioso scoprire che, presso gli australiani, Gesù è nato al caldo (loro, nel presepe - ci sono tanti italiani - per scaldare il Bambino, metterebbero il bue e l'asinello o qualche farfalla per arieggiare l'ambiente?)… niente più fiocchi di neve… scomparsa la poesia della preziosa scenografia a noi nota…
Oppure, immaginare che tutte le nostre tradizioni, di atavica memoria, legate alle messi, alla vendemmia (attività estive), e i relativi riti sacri e/o pagani del ferragosto… tutto cancellato? O solo spostato di 6 mesi? Ma lì, la nostra letteratura (quella del nostro emisfero), che racconta di grandi feste estive (i falò estivi?)… di corse fra i verdi prati nei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre, che senso avrebbe nell'immaginario di quei popoli o rispetto alle sensazioni di un ipotetico singolo lettore? 'Ferie d'agosto', 'La bella estate' di Pavese, come sarebbero letti e percepiti? Il 'Canto di Natale', con relativo freddo e neve, come sarebbe avvertito dai suoi sensi?
Immaginate, che grande spreco… tanta passione (dello scrittore), tanta meraviglia (di noi lettori), così, sprecate, perdute? Genuinamente fruibili da una sola parte d'umanità. Noi scriviamo estate... caldo, sole… e loro leggono… freddo e neve. In queste condizioni, difficile trasmettere le sensazioni.
E la canzone di Guccini? Quella dei dodici mesi (non ricordo se il titolo sia giusto)… bellissima… come potranno mai comprenderla - a livello di sensazioni, di colori, di luce.

Viceversa, se anche le stagioni (i nomi) fossero ribaltate, cioè oggi inverno… 25 dicembre, estate, non ci troveremmo nell'assurda situazione d'avere testi scritti per una sola parte dell'umanità? Il nostro emisfero.

Va bene, so che non è così… forse.

Ma comunque, un qualcosa si perde sempre… a meno che… l'immaginazione sopperisca ai sensi e alla realtà!

Ma un giorno, me lo darete il premio per il più gran, prolisso, insulso, ottuso cazzeggiatore del Forum???

Cecil, ci hai chiesto teorie strampalate… vedi almeno tu se puoi conferirmi questo premio?
Per la miseria sono profondamente commosso per tanto onore… il sito… guarda che poi mi monto la testa.

(altro che pagina surreale… quella stava diventando troppo bella… qui c'è più casino… starei per dire DISORDINE MENTALE… meno male che hanno chiuso i manicomi…)

per Rolando:
L'esperanto? L'esperanto!
Dovrei avere un vecchio testo di mio padre su quella lingua… forse… dovrei controllare a casa di mia madre… accendi la curiosità. Che sarà mai???

Per DD:
Ma ogni giorno cambi il tuo look/avatar? Non facciamo in tempo ad abituarci al tuo sguardo che inaspettatamente inforchi gli occhiali da sole o cambi pettinatura o trucco… e le scarpe/signature? Timida? Timorosa che qualcuno ti possa riconoscerti?

Ciao
visechi is offline  
Vecchio 22-08-2002, 15.36.17   #15
Cecil B. Dement
F&D'ers
 
L'avatar di Cecil B. Dement
 
Data registrazione: 14-05-2002
Messaggi: 25
visechi, dove c'è disordine non c'è casa

il premio è tuo.

Parafrasando Hakai in una discussione del FFroum

E se dopo la morte non ci fosse davvero nulla?
Guarda la cosa da qui:
Fine delle emozioni (basta sofferenze),
Fine degli sbattimenti (niente piu' affanno),
Fine di se stessi e della propria coscenza (niente piu' divisione tra il tuo essere interno e il resto che sta fuori).
Completezza.
Forse non e' poi cosi' male.

Tornare ad essere.
Polvere reinmessa nel ciclo dell'universo.
Cibo spaziale.
Cecil B. Dement is offline  
Vecchio 22-08-2002, 23.12.11   #16
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
sì...

non è così male
tammy is offline  
Vecchio 22-08-2002, 23.16.59   #17
784
Numero
 
L'avatar di 784
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 291
Già...

non è poi così male, sempre che nella vita non ci si sia divertiti, non si sia stati felici... MA VIA!! sto solo facendo il pessimista...
784 is offline  
Vecchio 24-08-2002, 18.17.06   #18
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Cecil… Ho vinto? Caspita, è la prima volta che mi capita… anch’io ho vinto qualcosa… Ne sono orgoglioso, fiero e mi sento un po’ confuso… Confuso? Ma vuoi vedere che questa è proprio la tua intenzione… confondermi… confonderci… per fare in modo che, così turbati, non ci rendiamo conto di quanto affermi nel prosieguo del tuo ultimo intervento:
“…E se dopo la morte non ci fosse davvero nulla?
Guarda la cosa da qui:
Fine delle emozioni (basta sofferenze),
Fine degli sbattimenti (niente piu' affanno),
Fine di se stessi e della propria coscenza (niente piu' divisione tra il tuo essere interno e il resto che sta fuori).
Completezza.
Forse non e' poi cosi' male.

Tornare ad essere.
Polvere reinmessa nel ciclo dell'universo.
Cibo spaziale…”
No, pietà… polvere soffiata nel vento (vediamo se riesco a renderla in inglese Blow in the wind? Altro che Bob…). Sono quasi certo che sarà così… polvere, nient’altro che polvere: Blow in the wind (cibo spaziale… affermi tu… ancor più crudamente). No… ho detto quasi certo… ma la speranza, non me la uccidete… la speranza no! Continuerò, ottusamente a lasciar spazio ad un ‘quasi’… Non credo, non riuscirò mai a credere… ma almeno l’immaginazione, la speranza di sbagliare? Quella me la tengo… Io, quando sarò morto, vorrei poter aver la possibilità di seguire (chissà da dove) mio figlio… mia moglie… gli amici… sapere come vivono… che fanno… (ho deciso, morirò prima di loro tutti… non voglio rimanere solo!)… scoprire tutto, sapere tutto (Berlusconi, è poi mai diventato onesto… oppure intelligente? Bossi, si sarà mai lavato i capelli?)... imparare ad inserire nel corpo dei miei msg i link di collegamento ad altri siti o altre discussioni così come fai tu, Cecil)... Tante, troppe cose… vorrei poter vedere la sposa di mio figlio (sempre che si sposi), i miei nipoti (posto che ve ne siano)… incontrare mio babbo… parlare, finalmente, con lui… mia madre… Far capire ad un amico che quel giorno non era mia intenzione metterlo alla berlina… che era uno scherzo di cui mi dispaccio… che mi è dispiaciuta molto la sua reazione e ciò che ha detto in seguito sul mio conto… vorrei continuare a ‘vedere’ i colori, sentire la gente, leggere la gente… sapere… c’è tanto, troppo da conoscere…Sì, hai ragione 784: “…non è poi così male, sempre che nella vita non ci si sia divertiti, non si sia stati felici…”, io, della mia vita, almeno fin’ora, sono abbastanza soddisfatto. Non ho fatto granché, però mi piace e mi è piaciuta…
Mi sorge un dubbio… non è che provi una certa invidia? Per cui <muoia Sansone con tutti i filistei> e vorresti negare a tutti ciò che a te è sempre stato negato? (SCHERZO!) No, ti prego… va pure bene la polvere… OK! Niente sesso… Però, lasciami immaginare… sperare che comunque un giorno si potrà arrivare a punire… se no la rabbia crescerebbe!!! Ma, accidenti, non senti la musica che sto ascoltando io in questo momento? (Area – Tic & tac – bella, perché rifiutarmelo?)


Ciao
visechi is offline  
Vecchio 24-08-2002, 18.41.13   #19
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
che fai visi...

inverti la marcia della macchina del tempo e viaggi verso il futuro?
tammy is offline  
Vecchio 24-08-2002, 18.45.41   #20
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
X Tammy:

Forse hai ragione... mi sa che me ne invento una anch'io... dove si va? Vedremo!

Ciao
visechi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it