Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Riflessioni > La Riflessione
 La Riflessione - Commenti sugli articoli della omonima rubrica presente su WWW.RIFLESSIONI.IT - Indice articoli rubrica


Vecchio 25-06-2006, 18.42.13   #1
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Il Cristo Eterno.

Essendo l'articolo (Cristo eterno) - almeno gli ultimi due terzi -, chiaramente di parte, ecco qua che segnalo un link in inglese in cui è contenuta la contro parte, per chi fosse interessato, e anche giusto per rimanere imparziali,
nel senso che, potendo uno leggere sia l'opinione di coloro che sostengono Gesù = mito, sia coloro che dicono che Gesù è un personaggio storico realemente esistito, ognuno è libero alla fin fine di pensarla come vuole lui in modo veramente il più obiettivo possibile.

The historical Jesus (il Gesù storico)


Elijah

P.S.:
Il miglior sito internet ateo/agnostico/scettico in generale, a mio parere, e da quanto ho visto fin'ora, è il seguente:
Infidels

Ultima modifica di Elijah : 25-06-2006 alle ore 18.51.15.
Elijah is offline  
Vecchio 08-03-2008, 10.09.09   #2
amicideltaiji
Ospite
 
Data registrazione: 08-03-2008
Messaggi: 3
Riferimento: Il Cristo Eterno.

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Si difende la verità non facendo soffrire l'avversario, ma prendendo la sofferenza su di sé. (Mahatma Gandhi)

Proprio quello che fece gesu'
per me gesu' era un tatagata, un emanazione celeste incarnata, proprio come i grandi yoghi indiani, o come i luminosi santi tibetani...

Sono tutti la manifestazione vivente di come l'uomo possa esprimere la natura divina in senso assoluto e perfetto... in questa stessa vita...
amicideltaiji is offline  
Vecchio 08-03-2008, 21.41.23   #3
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Il Cristo Eterno.

Citazione
Originalmente inviato da Elijah
Si difende la verità non facendo soffrire l'avversario, ma prendendo la sofferenza su di sé. (Mahatma Gandhi)

La vera Verità sta in queste poche parole,se tutti riuscissimo a farle proprie,si potrebbe tornare veramente in un nuovo Paradiso Terrestre. Peccato che il nostro grezzo modo di pensare ce le prospetti come una grande utopia.
Espert 37
espert37 is offline  
Vecchio 02-09-2008, 19.58.26   #4
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Riferimento: Il Cristo Eterno.

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Essendo l'articolo (Cristo eterno) - almeno gli ultimi due terzi -, chiaramente di parte, ecco qua che segnalo un link in inglese in cui è contenuta la contro parte, per chi fosse interessato, e anche giusto per rimanere imparziali,
nel senso che, potendo uno leggere sia l'opinione di coloro che sostengono Gesù = mito, sia coloro che dicono che Gesù è un personaggio storico realemente esistito, ognuno è libero alla fin fine di pensarla come vuole lui in modo veramente il più obiettivo possibile.

The historical Jesus (il Gesù storico)


Elijah

P.S.:
Il miglior sito internet ateo/agnostico/scettico in generale, a mio parere, e da quanto ho visto fin'ora, è il seguente:
Infidels

Il quesito che ti poni sembra superato, dato che se è vero da una parte che si ricorda la figura del personaggio o del mito che sia ma alla fine quello che conta è il suo MESSAGGIO. Di messaggeri ce ne sono stati tanti e ce ne saranno ancora ma ripeto che è il messaggio che ognuno potrà vagliare e fare suo o ri-gettare.
nell'economia dello spirito, tutto il materiale prodotto dagli umani fino ad oggi ed in futuro è soltanto come una virgola nei confronti di un libro di 600 pagine quindi è il caso di dire che "E ' PROPRIO TUTTO RELATIVO". Anche l'indirizzo del sito che dai (forse lo vedo) è sintomo di dispersione, ovvero di andare verso o da qualcuno o qualcosa che sia fuori di noi.
ciro6 is offline  
Vecchio 23-11-2008, 01.40.14   #5
New_Neo
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 18-08-2008
Messaggi: 2
Exclamation Riferimento: Il Cristo Eterno.

Citazione:
Originalmente inviato da ciro6
Il quesito che ti poni sembra superato, dato che se è vero da una parte che si ricorda la figura del personaggio o del mito che sia ma alla fine quello che conta è il suo MESSAGGIO. Di messaggeri ce ne sono stati tanti e ce ne saranno ancora ma ripeto che è il messaggio che ognuno potrà vagliare e fare suo o ri-gettare.
nell'economia dello spirito, tutto il materiale prodotto dagli umani fino ad oggi ed in futuro è soltanto come una virgola nei confronti di un libro di 600 pagine quindi è il caso di dire che "E ' PROPRIO TUTTO RELATIVO". Anche l'indirizzo del sito che dai (forse lo vedo) è sintomo di dispersione, ovvero di andare verso o da qualcuno o qualcosa che sia fuori di noi.
E' vero da un lato: Gesù è la testimonianza del fatto che l'Essere umano ha perso la sua vera cognizione di come doveva essere.
Se c'è una forza negativa dentro di Noi che muove guerra all'altra credo che sia da essa che l'Uomo ha perso qualcosa di importantissimo e tristemente non sa nemmeno cosa sia!! Testimonia il fatto che la maggior parte delle persone non vuole farsi un'introspezione Interiore perchè...ha paura...paura di ritornare alle origini. Si vive tutto di sola materia credendo che la realtà sia questa ed insindacabile. E' assurdo! Se cerchiamo invece di entrare dentro di Noi ed interrogare la nostra Coscienza e mettere in moto la parte più profonda di Noi: arrivando fino al punto di divisione tra l'Anima e lo Spirito (ho voluto prendere un pezzetto delle Lettere di San Paolo relativa alla parola di Dio che arriva fino al punto di divisione tra Anima e Spirito appunto...) attiviremmo delle "antenne" che credevamo non esistessero nemmeno.
Tanti Messaggeri come dici tu "ciro6" sono venuti in tutte le epoche per testimoniare proprio questo. Uno degli ultimi che voglio mettere fortissimamente in risalto (e che non sapevo nemmeno della sua esistenza) è "Gustavo Adolfo Rol": vedendo un documentario che parlava della sua vita su "History Channel" mi ha totalmente spiazzato. Quello che ha fatto ha dell'incredibile: è la testimonianza che l'Essere Umano è moolto di più di quello che crede di essere visto che si autoimpone dei limiti senza rendersene conto. E se le realtà che viviamo dipende come la vediamo Noi? La cosa che più mi colpi delle sue parole è che l'Essere Umano rispetto a tutto il creato ha uno "Spirito Intelligente" e per vivere nel modo migliore è quello "Vivere, essere Puri di Cuore e Morire" solo così potremmo capire che dopo non c'è la fine come la maggior parte delle persona pensa e/o crede.
Se potete documentatevi su questa persona (persona è un termine a dir poco limitativo!!) perchè credo sia uno dei personaggi o il personaggio più importante del XX Secolo. Quando vidi il documentario non riuscivo più a staccarmi per capivo, nonostante tutti i limiti che possiedo, pienamente la sua vita.
New_Neo is offline  
Vecchio 10-08-2010, 09.33.14   #6
giacomo_do
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 02-08-2010
Messaggi: 2
Riferimento: Il Cristo Eterno.

Gesù è un personaggio storico realmente esistito ? Molti dicono che le prove della sua esitenza sono poche , riportaimo quelle poche qui: La torà un libro sacro per gli ebrei vi è una parte che in modo dispregiativo parla di questo Gesù, altra pova indiretta è scritta nella stessa bibbia in cui si parla di un certo Ponzio Pilato governatore della giudea ai tempi di quest'uomo che lo condannò a morte, fino a qualche anno fà si presumeva che questo governatore non fosse mai esitito essendo dappunto ripotato solo nella bibbia ma per caso venne scopreto su uno scalino un iscrizione romana sul'esitenza di questo Ponzio pilato.
altre prove sono l'esitenza di erode antipa e di tutti i governatori dalla nascita alla morte di Gesù, ora sè tutti i personaggi storici riportati nei vangeli sono esititi perchè non dovrebbe esssere esitito il principale attore del testo?
Sapevate che esitono meno prove storiche del esitenza di Giulio cesare che di Gesù? eppure nessuno mette in dubbio che Caio Giulio cesare sia esitito.
Sè vediamo attentamente le prove storiche e le testimonianze dirette e indirette ci accorgiamo che Gesù come personaggio storico è relmente esitito, Nulla avrebbe potuto cambiare la storia come la venuta di questo personaggio sè non fosse esitito i suoi nemici avrebbero avuto vita facile nel togliere di mezzo i suoi seguaci invece non solo i primi Cristiani si sparsero per tutto l'impero ma nonostante subissero persecuzioni che un essere mitico non avrebbe spiegato continuarono a crescere.
giacomo_do is offline  
Vecchio 19-01-2012, 22.13.36   #7
mariodic
prof
 
L'avatar di mariodic
 
Data registrazione: 28-05-2011
Messaggi: 221
Riferimento: Il Cristo Eterno.

Citazione:
Originalmente inviato da giacomo_do
Gesù è un personaggio storico realmente esistito ? Molti dicono che le prove della sua esitenza sono poche , riportaimo quelle poche qui: La torà un libro sacro per gli ebrei vi è una parte che in modo dispregiativo parla di questo Gesù, altra pova indiretta è scritta nella stessa bibbia in cui si parla di un certo Ponzio Pilato governatore della giudea ai tempi di quest'uomo che lo condannò a morte,........
Caro Giacomo,
Personalmente credo ad un Gesù storico, ma ammettiamo, almeno in questo breve discorso, che qualcuno riuscisse a provarmi inconfutabilmente la non storicità, allora, ti dico, nulla cambierebbe della mia posizione di cristiano anche se rimarrei umanamente deluso della perdita di un personaggio che ritenevo storico e che mi affascinava.
Perchè nulla cambierebbe della mia posizione di cristiano? Ma perchè Gesù, anzi, il Cristo, vale a dire la funzione di Gesù, è il logico sbocco di una linea di pensiero sviluppatasi, non ad opera di un limitato insieme di persone che hanno scritto o detto di Lui, ma per effetto di una lunghissima sedimentazione del pensiero e della quotianità di interi popoli,in altre parole le sacre scritture on sono letteratura qualsiasi ma elaborazione esposizione di pezzetti di anonimi di un pensiero complesso e competo il cui significato di fondo travalica e sfugge ai suoi stessi espositori ma la cui sintesi no.
mariodic is offline  
Vecchio 20-01-2012, 23.38.32   #8
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: Il Cristo Eterno.

La Torah ebraica corrisponde al Pentateuco cristiano , cioè ai primi cinque libri biblici ed è fatta risalire alla scrittura di Mosè stesso.
La testimonianza di Gesù è provata da Tacito che lo cita e soprattutto da Giuseppe Flavio, un ebreo "romanizzato" che scrisse le cronache di quel periodo.
Se Gesù fosse una finzione allora è la più grande bugia della storia, in quanto ha messo d'accordo quattro evangelisti che hanno scritto il Nuovo Testamento biblico, tutti gli atti degli apostoli e tutta la scuola gnostica alessandrina che si scontrò sull' interpretazione messianica del Crsto . In altre parole nessuno allora mise in discussione l'esistenza di Gesù, bensì cominciarono le dialettiche fra ebrei ,giudaico cristiani e la scuola gnostica ( quella dei Vangeli apocrifi) e le varie comunità che si affacciavano sulle sponde del Mediterraneo.
D'altra parte c'è un revisionismo storico che mette in discussione anche i lager nazisti di nemmeno un secolo fa, quindi mi aspetto di tutto.
Ma ha ragione chi sostiene che comunque al di là di tutto ,chissà perchè la Bibbia e il mistero Gesù sono la letteratura e il personaggio storico più discussi nella storia della umanità.

Ultima modifica di paul11 : 21-01-2012 alle ore 11.30.35.
paul11 is offline  
Vecchio 05-02-2012, 22.11.35   #9
aaa
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 03-02-2012
Messaggi: 1
Riferimento: Il Cristo Eterno.

cristo credo sia la persona con maggiori valenze semiotiche e semantiche di tutta la storia dell umanita.personalmente non sono un cristiano,e lo stesso per qualsiasi altra forma di religione dogmatica esistente,ma nella persona di cristo tutti i giorni traggo preziosi insegamenti,attuabili nella vita quotidiana.la sua filosofia era anacronistica,si potrebbe dire che ci vedeva lungo,la sua paura piu grande era che l uomo sarebbe diventato quello che e oggi,un semplice corpo,un uomo reificato,meccanicista che non sarebbe piu stato in grado di comunicare con il suo simile,perche,in fondo e inutile cercare chi sa cosa fra le righe della sua parola,lui auspicava un mondo capace di dialogare con il suo simile,a prescindere dal ceto,dalla razza dalle idee(politiche e religiose)cercava solo di far capire che siamo tutti uguali e che tutti abbiamo bisogno di tutti.il vangelo per me e una fonte inesauribile di insegnamenti,e ho visto che io ma non solo io, che possiamo definirci miscredenti nei dogmi della fede traiamo insegnamenti e aiuto negli affanni quotidiani piu della massa ceca e bigotta che si incontrano la domenica in chiesa.e la prima volta che scrivo in un forum e spero che potro qui dialogare con persone che non si fermano alle solite apparenze e ai soliti discorsi vuoti che si fanno tutti i giorni,sono ancora un po intimidito dall esporre le mie idee qui ma so di poter dire tanto,quindi leggerete ancora cio che penso e grazie
aaa is offline  
Vecchio 28-02-2012, 21.40.41   #10
mioara_elena62
Ospite
 
Data registrazione: 25-02-2012
Messaggi: 22
Riferimento: Il Cristo Eterno.

Citazione:
Originalmente inviato da aaa
cristo credo sia la persona con maggiori valenze semiotiche e semantiche di tutta la storia dell umanita.personalmente non sono un cristiano,e lo stesso per qualsiasi altra forma di religione dogmatica esistente,ma nella persona di cristo tutti i giorni traggo preziosi insegamenti,attuabili nella vita quotidiana.la sua filosofia era anacronistica,si potrebbe dire che ci vedeva lungo,la sua paura piu grande era che l uomo sarebbe diventato quello che e oggi,un semplice corpo,un uomo reificato,meccanicista che non sarebbe piu stato in grado di comunicare con il suo simile,perche,in fondo e inutile cercare chi sa cosa fra le righe della sua parola,lui auspicava un mondo capace di dialogare con il suo simile,a prescindere dal ceto,dalla razza dalle idee(politiche e religiose)cercava solo di far capire che siamo tutti uguali e che tutti abbiamo bisogno di tutti.il vangelo per me e una fonte inesauribile di insegnamenti,e ho visto che io ma non solo io, che possiamo definirci miscredenti nei dogmi della fede traiamo insegnamenti e aiuto negli affanni quotidiani piu della massa ceca e bigotta che si incontrano la domenica in chiesa.e la prima volta che scrivo in un forum e spero che potro qui dialogare con persone che non si fermano alle solite apparenze e ai soliti discorsi vuoti che si fanno tutti i giorni,sono ancora un po intimidito dall esporre le mie idee qui ma so di poter dire tanto,quindi leggerete ancora cio che penso e grazie
Ciao! Condivido la tua percezione. Cristo, Buddha, Maometto e tanti altri(con la precisazione che ogni religione considera DIO UNICO), sono simboli dell'Eternità dell UOMO....ti puoi ritrovare in tutti... però, solo nella condizione di neutralità, cioè, se appartenessi ad una o altra religione, il proprio credo sarebbe la propria limitazione, separazione di quel tutto o eternità. Quel tutto o eternità, la si può cercare, percepire, sperimentare soltanto dentro noi stessi...seguendo questa via, si può arrivare a vedere nell'altro noi stessi, possiamo aprire noi stessi a quella Unità.
mioara_elena62 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it