Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-03-2003, 13.00.09   #11
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
X Irene:
Il tuo modo di pensare mi piace un sacco

X Falco Antonio,
che scrive:
"Credo che certe consapevolezze e certe esperienze ci rendano irrimediaboilmente "impuri"... "

Questa cosa non l'ho mai capita.. e me l'ha ripetuta più di una persona, sempre con più esperienza di me...forse perchè sono ancora giovane..
Per me la consapevolezza coincide con la coscienza della vera realtà che ci circonda, depurata dal velo degli inganni quotidiani.
E' incredibile come siamo ingannati, e come raramente ce ne accorgiamo.

Nuvola invece scrive:
"la purezza è una condizione che si perde, purtroppo. è impossibile recuperare una visione "infantile" della vita, una volta cresciuti, nonostante l'ingenuità"

Recuperarla, in modo totale, credo anch'io sia impossibile.
L'importante è non lasciarla mai appassire del tutto, coltivarla, nutrirla: con l'arte, il pensiero, il raccoglimento, l'amore.
E' da temere il momento in cui ci si dimentica della purezza: si rischia di perderla irrimediabilmente.


r.rubin is offline  
Vecchio 03-03-2003, 18.17.21   #12
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Volevo precisare, anche se non so se serva, che purezza non è ingenuità, spontaneità, ma un modo di sentire, che è in qulache modo indipendente da un modo "impuro" di stare con gli altri (per lo meno così la intendo io).

Ciao
r.rubin is offline  
Vecchio 05-03-2003, 19.08.17   #13
Falco Antonio
Ospite
 
Data registrazione: 16-06-2002
Messaggi: 28
Tutto dipende dalla definizione di "purezza"

Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
Volevo precisare, anche se non so se serva, che purezza non è ingenuità, spontaneità, ma un modo di sentire, che è in qulache modo indipendente da un modo "impuro" di stare con gli altri (per lo meno così la intendo io).

Ciao

Carissimo Rubin,
siamo alle solite...
Se a "purezza" attribuiamo la definizione da te proposta, sono anch'io d'accordo con te.

Quello che dicevo appena sopra era invece riferito ad un'idea diversa di "purezza", che può essere NON condivisibile, cioè
PUREZZA = NON CONTAMINAZIONE...
Lo so si potrebbe discutere a lungo sul significato corretto convenzionale da attribuire e ciascuno è giusto che esprima prima la sua definizione... per non dialogare tra sordi.
Un caro saluto
Antonio
Falco Antonio is offline  
Vecchio 07-03-2003, 18.32.00   #14
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
"siamo alle solite... "

...perchè?

Hai ragione, ma se non diamo un significato convenzionale è difficle confrontare le idee. Ma anche esprimere ognuno ciò che intende è interessante...
r.rubin is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it