Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-02-2007, 14.50.04   #11
stellanera
Ospite abituale
 
L'avatar di stellanera
 
Data registrazione: 25-01-2007
Messaggi: 45
Talking Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
la vecchiaia è quella che hai dentro non quella del tuo involucro.

A vent'anni io ero già vecchia ma, strano a dirsi, con l'avanzare degli anni sono ringiovanita dentro.


Si può vivere in un istante tutta una vita, e non vivere per decine e decine d'anni.

Non guardare il tuo involucro con critica e malinconia, è solo un involucro quel che conta, quello che è davvero prezioso è il contenuto.

Un vino di ottima qualità resta tale sia in un povero bicchiere di vetro che in un lussuoso cristallo.


concordo pienamente,
l'età anagrafica è solo un optional...
non bisogna mai far invecchiare il cervello ed il proprio spirito (= animo, cuore...), credo sia qs il segreto per non <<invecchiare>>
stellanera is offline  
Vecchio 04-02-2007, 15.52.07   #12
gelsomino
Ospite
 
Data registrazione: 18-11-2006
Messaggi: 13
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

La vita è una continua trasformazione...Gli anni trascorrono e ci trasformano!Siamo fortunati se diventiamo vecchi,vuol dire che abbiamo vissuto!Io mi preoccupperei di come trascorro il tempo che avanza,certamente tento di non sprecare i momenti che ho da vivere!Guardo avanti,non amando i programmi a lunga scadenza,vivo giorno per giorno,sempre curioso e interessato al nuovo,ottimista quanto basta allo spiritello che vive in me...Insomma vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo...INTENSAMENTE!!!
gelsomino is offline  
Vecchio 04-02-2007, 17.37.37   #13
stellanera
Ospite abituale
 
L'avatar di stellanera
 
Data registrazione: 25-01-2007
Messaggi: 45
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Citazione:
Originalmente inviato da gelsomino
La vita è una continua trasformazione...

Gli anni trascorrono e ci trasformano! Siamo fortunati se diventiamo vecchi,vuol dire che abbiamo vissuto!Io mi preoccupperei di come trascorro il tempo che avanza,certamente tento di non sprecare i momenti che ho da vivere!

...Insomma vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo...INTENSAMENTE!!!

ma l'importante è diventare vecchi con totale ed assoluta lucidità
MENTALE.
(perlomeno, qs è un mio pensiero)
stellanera is offline  
Vecchio 04-02-2007, 19.54.38   #14
Ataulfo
Ospite
 
Data registrazione: 04-02-2007
Messaggi: 7
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Salve a tutti, questo è il mio primo post su questo forum ma ho letto qui e là molte opinioni interessanti (a proposito bellissima la poesia di Neruda nella pagina precedente).

Non so se posso inserirmi in questo topic o aprirne un'altro apposito, ho pensato di postare qui stesso perchè in qualche modo gli anni c'entrano...
Da qualche tempo infatti sono travolto letteralmente da alcuni eventi e avrei bisogno di qualche vostro parere visto che non posso assolutamente parlarne con nessuno amico, parente o conoscente...

All'età di 16 anni (adesso ne ho 44) conobbi la mia prima amata, una storia sofferta fatta di giornate in attesa che finisse la scuola, stagioni estive senza quasi sentirla (eh si a quei tempi niente telefonini e le madri erano in agguato al telefono), storia che poi finì, per riprendere i contatti epistolari qualche anno dopo, per perderli di nuovo, per riprenderli ancora molti anni dopo e per perderli ancora una volta. Succedeva che quando io ero "presente" non lo fosse lei e viceversa... insomma cose da
L'ultima volta che poi la sentii per telefono fu una decina di anni fa... lei stava per sposarsi! ... da quel momento non la cercai più.
Naturalmente in tutto questo frangente io ho fatto la mia vita, avuto altre fidanzate, mi sono addirittura (che stupido) sposato una ragazza che le somigliava nella voce e nella gestualità (naturalmente non era lei... il matrimonio durò pochissimo, anche per altre ragioni)... poi mi sono ancora sposato con una persona che mi vuole bene, sebbene non sia tutto rose e fiori, insomma per parlar chiaro... non proprio tutto va come dovrebbe ma il nostro rapporto si basa sulla fiducia e il rispetto... tuttavia da un paio di anni sembra che il destino abbia deciso di giocare un brutto scherzo... ho rivisto lei... e non posso farne a meno di rivederla perchè praticamente per vie traverse fa parte della famiglia! ma quello che è più grave è che frequentandoci, ci siamo scambiati i numeri di cellulare e ci siamo sentiti dapprima qualche volta poi sempre più spesso... instaurando un rapporto sempre più intenso... ci sono giornate che ci sentiamo decine di volte... ora il punto è questo... diventa sempre più chiaro ed esplicito e si profila quasi come inevitabile un approfondimento ulteriore in senso "fisico", insomma quello che non abbiamo mai vissuto insieme... aggiungo che mentre io vivo la cosa come quando ero ragazzino, con romanticismo, lei si atteggia da donna matura e intraprendente, essendo sempre stata molto pratica e realista....
Ed io francamente pur desiderandolo moltissimo mi trovo in lotta con me stesso... è vero il mio rapporto con mia moglie non è idilliaco in questo senso, non lo è nemmeno il suo con suo marito, tuttavia non riesco a scrollarmi di dosso sensi di colpa che mi attanagliano il giorno e la notte e peraltro se questa "potenziale" relazione si scoprisse succederebbe di tutto visto che è quasi in famiglia.... da un lato la mia "età matura" mi inpone un certo autocontrollo dall'altra il cuore mi batte come quando avevo sedici anni...
Possibile che il destino sia così cinico? nessun altra avrebbe potuto allontanarmi dalla tranquilla vita familiare con mia moglie se non lei... e il destino ci pensa adesso a quasi trent'anni di distanza e un "attimo" prima di intraprendere la discesa verso la "pace dei sensi" ...

Scusatemi se mi sono prolungato troppo a tediarvi, in fondo neanche mi conoscete ed è un ben strano modo di presentarmi, non so nemmeno se questo mio intervento, sopratutto perchè il primo in assoluto, possa essere opportuno o meno... Leggo che il forum comunque è protetto da una gestione totalmente moderata con una pubblicazione posticipata dei post e questo mi conforta. Mi affido quindi ai moderatori per valutare l'opportunità o meno della sua pubblicazione.
Grazie

Ataulfo
Ataulfo is offline  
Vecchio 07-02-2007, 14.11.08   #15
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Dipende tutto dal rapporto che hai con tua moglie alla fine dei conti e dall'importanza che per te ha invece questa donna del tuo passato.Però una cosa mi viene da dire:io credo che i ricordi sono diversi dalla realtà e che noi siamo mutevoli e non gli stessi di un tempo ,ci ritroviamo profondamente diversi ...di questo devi tener conto se decidi di dar retta al tuo istinto e se mi permetti...dico io..... più che altro alla voglia dei 16 anni o giù di lì.
angelo della luce is offline  
Vecchio 07-02-2007, 22.00.32   #16
Ataulfo
Ospite
 
Data registrazione: 04-02-2007
Messaggi: 7
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce
Dipende tutto dal rapporto che hai con tua moglie alla fine dei conti e dall'importanza che per te ha invece questa donna del tuo passato.Però una cosa mi viene da dire:io credo che i ricordi sono diversi dalla realtà e che noi siamo mutevoli e non gli stessi di un tempo ,ci ritroviamo profondamente diversi ...di questo devi tener conto se decidi di dar retta al tuo istinto e se mi permetti...dico io..... più che altro alla voglia dei 16 anni o giù di lì.

Forse, al di là del rapporto con mia moglie che non sarà il massimo ma dopo quindici anni è sicuramente solido, ed ancora, al di là dei mutamenti che abbiamo vissuto sia io che la mia amata di un tempo che non sono poi così misconosciuti l'uno all'altra visto che comunque ci siamo sempre più o meno tenuti in contatto per quasi vent'anni... forse dovrei indagare meglio in me stesso quella certa "voglia dei 16 anni" ... che comunque presa da sola a se stante (come forse vorrebbe lei) per me assume valore quasi nullo...
grazie penserò molto a queste parole
Ataulfo is offline  
Vecchio 08-02-2007, 16.10.23   #17
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

..............forse dovrei indagare meglio in me stesso quella certa "voglia dei 16 anni" ... che comunque presa da sola a se stante (come forse vorrebbe lei) per me assume valore quasi nullo...


appunto.....penso che la via da prendere l'hai già chiara almeno nelle parole che dici.
angelo della luce is offline  
Vecchio 08-02-2007, 20.03.09   #18
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

L'età è soltanto un lungo e bel viaggio...
c'è una partenza e un arrivo

Durante il viaggio
bisogna
sapere
osservare il paesaggio
sapere
gestire
le difficoltà
quelle fisiche e mentali

Il paesaggio è
la natura

Se sappiamo
viaggiare
nella natura
e
se
sappiamo
cogliere
i messaggi
che ci manda la natura

l'età può avere delle rughe sul viso,ma,l'età interiore è rimane giovane..
klee is offline  
Vecchio 08-02-2007, 22.32.39   #19
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Sogno 23.387

(23.387 sono i miei giorni di vita, ad oggi)




Ancora ti sogno
come da sempre t’ho sognato.

Giovane, indomita, splendente che,
innamorata,
guardi fisso il sole, e fisso me.

Ora solo,
con un piccolissimo distinguo.

Quando ti sogno, oggi, io lo so
che il mio è solo sogno, e non realtà.


Rudello 28 aprile 2003 parole 55
Lucio Musto is offline  
Vecchio 09-02-2007, 20.49.27   #20
Ataulfo
Ospite
 
Data registrazione: 04-02-2007
Messaggi: 7
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Grazie, sono parole bellissime. ... in effetti, forse percependo la mia titubanza, ha fatto anche lei un passo indietro, almeno nella provocazione diretta. A meno che non sia una "strategia" d'attesa...
In ogni caso adesso sento la mia coscienza più tranquilla, sgravata da decisioni pericolose, anche se è una coscienza la cui assoluta "pulizia" è perlomeno discutibile anche solo per il fatto che ci sentiamo, ma come ho già detto è stata una persona davvero importante per i segni che ha lasciato dentro e finchè si tratta di restituirsi un pò di "affetto" e "attenzioni" credo possa essere anche un bel sentimento... mi rendo conto che mi sto muovendo su una lama di rasoio in equilibrio tra il filo dei sentimenti, la ragione, il presente e il ricordo.
Fossi un uomo "pratico" direi che i sogni vanno lasciati al tempo dei sogni ma ho sempre pensato che non bisogna mai smettere comunque di sognare anche se so che il modo giusto è quello di sognare con il cuore di bambino e la ragione dell'adulto... la leggerezza dell'anima e il peso degli anni del corpo. ...
Quando lei si sposò scrissi questa roba qui:


Si apre una vela e va
E volo sul tuo viso
E mi lascio andare
a carezze immaginarie
a baci ricordati
E vado via

Lascio cadere forze,
resistenze e dolori,
ferite aperte
e parole chiuse
dentro il cuore
cominciando un volo
che mi porta lontano

La mia mente
si allarga in cerchi concentrici
e l'inutilità delle cose
scende ad un livello più basso
La mia rivolta diventa stupida:
Un rozzo tentativo
per evitare di contenere dentro
tanto di questo amore

E diventa di nuovo notte fuori...
Ma questa volta...
Ogni cosa sorride di te:
Il mare, il cielo,
le stelle di Orione

In alto, nel cielo
il volto di te
il tuo sorriso
la tua voce
tu che cammini
che dormi
che sospiri
che piangi
tu che parli
che canti

Si scorge in ogni nuvola
ed in ogni fibra della mia pelle
che il tempo più non aspetta
e mi finirà un giorno
nonostante tutto
in un sorriso di mai finito amore
Ataulfo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it