Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 09-02-2007, 23.41.20   #21
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

..Sento il peso degli anni all'improvviso che mi fa capire che la gioventù è andata via per sempre e cominciano i rimpianti..Quanto cose non ho fatto ed ora? Ora inizia la corsa per la vecchiaia, la terza età e il problema è che indietro non si torna. Mi viene già la malinconia e dopo, quando gli anni continueranno ad avanzare inesorabili, cosa accadrà? Come si accetta la vecchiaia?[/quote]
--------------

ciao petalo.
io penso che la gioventù non vada mai via da noi. Siamo noi che ce la perdiamo.

Io ho un figlio di otto anni. Quando torna da scuola salta da un divano all'altro, canta felice, si inventa di tutto coi suoi giocattoli e ride a cuore aperto. Quando poi si addormenta io e suo padre siamo un po' stanchi , ma io sento di aver spento una luce.

Il mio riferimento di gioventù é lui.

Quando vedo che non so più ridere davvero, che non ho voglia di giocare con me stessa, di ironizzare sulle cose che mi capitano e che so solo piangermi addosso, allora capisco che la gioventù l'ho persa.

Allora guardo mio figlio, gioco e rido con lui, e sento che finché in noi c'é anche un solo semino di felicità che ci fa guardare il cielo e ci solleva dal fango, allora la gioventù in noi é al sicuro.

Quel semino però va innaffiato tutti i giorni.

c'é chi lo innaffia con la meditazione ed il rapporto con Dio; chi realizzando ciò che lo rende felice nel profondo; chi dedicandosi ad attività altruistiche..

Tu devi solo ritrovare in te quel semino e dargli acqua e attenzione.

baci
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 12-02-2007, 11.32.48   #22
petalo
Ospite
 
Data registrazione: 23-01-2007
Messaggi: 26
Riferimento: Sentirsi il peso degli anni

Ciao Fen gi

Ciò che hai scritto è pura verità, siamo noi che perdiamo la gioventù…ma a volte i fatti della vita si accaniscono con tale violenza che poi è difficile riprendersi ed andare avanti facendo finta di nulla. Io non posso avere come riferimento di gioventù un figlio. Ciò non mi è stato concesso, sono sterile e attualmente non posso adottare. Forse è anche questo che mi fa sentire il peso degli anni. Di semini ne coltivo tanti ma molti di questi mi sono serviti soprattutto per colmare il vuoto di tale mancanza. Quando si pensa di aver accettato con profondo dolore una realtà che non si può cambiare in nessun modo, ogni tanto ripensandoci si riapre la ferita. In un mondo fatto di tante persone che hanno figli ci si sente ancora più soli perché queste non capiscono affatto chi non li può avere e al massimo ti dicono “beata te che non li hai e che puoi fare ciò che vuoi (dormire, viaggiare, andare al teatro ecc.)” Che tristezza, che squallore! Queste frasi dette giusto perché tanto per loro è stato facile procreare, tanto facile da sentire poi il peso di un figlio. Allora io penso che, forse, ciò che si ha troppo facilmente si apprezza meno, soprattutto avere un figlio che è la cosa più naturale che c’è al mondo. Certo li amano ma si lamentano sempre anche perché non sanno cosa significa non poterli avere. Anche io probabilmente non posso capire queste madri perché non lo sarò mai, ma di sicuro vivo l’altro lato della medaglia che è quello più difficile: una vita senza figli…. e sarà proprio questo il titolo di un mio prossimo messaggio su "Riflessioni"...

Baci e grazie per le belle parole che hai scritto

Petalo
petalo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it