Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 24-02-2007, 20.36.55   #11
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: senso di colpa e rimorso

Citazione:
Originalmente inviato da klee
Il senso di colpa ti rovina lentamente dentro...
Il senso di colpa nasce nel presente per poi crescere inisieme a te nel futuro


Il rimorso è più immediato
Il rimorso nasce al passato ma svanisce presto nel presente


a Malu
sì ma svanisce solo se hai consapevolezza e fai ciò che puoi
per riparare......
anche solo una carezza, un piccolo dono fatto col cuore
ricambio la carezza
paperapersa is offline  
Vecchio 25-02-2007, 09.00.33   #12
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: senso di colpa e rimorso

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
sì ma svanisce solo se hai consapevolezza e fai ciò che puoi
per riparare......
anche solo una carezza, un piccolo dono fatto col cuore
ricambio la carezza

Cercando di capire dove nascono i sensi di colpa e i rimorsi...si trova il vaso di Pandora della nostra anima...

Improvvisamente scopriamo che certe inquietudini sono state introdotte dall'educazione, dal senso del dovere esasperato.. da modi di vivere la vita
in modo troppo rigido...
Scoperchiare quel vaso.. fa uscire un mondo caotico.. pieno di tempeste..
Poi.. subentra la serenità... un percepire la vita nell'insieme.. non rifiutando le tempeste che ci sono e che magari verranno... ma accogliendole sapendo che
esse nascono per insegnarci ancora qualcosa.
cielosereno52 is offline  
Vecchio 25-02-2007, 10.23.43   #13
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: senso di colpa e rimorso

Citazione:
Originalmente inviato da cielosereno52
Cercando di capire dove nascono i sensi di colpa e i rimorsi...si trova il vaso di Pandora della nostra anima...

Improvvisamente scopriamo che certe inquietudini sono state introdotte dall'educazione, dal senso del dovere esasperato.. da modi di vivere la vita
in modo troppo rigido...
Scoperchiare quel vaso.. fa uscire un mondo caotico.. pieno di tempeste..
Poi.. subentra la serenità... un percepire la vita nell'insieme.. non rifiutando le tempeste che ci sono e che magari verranno... ma accogliendole sapendo che
esse nascono per insegnarci ancora qualcosa.
E' la via della saggezza, ma non sempre si vuole scoperchiare quel vaso.
La paura è troppa, il dolore può sommergerti.... c'è bisogno di chi ti aiuti a farlo, un terapeuta o un gruppo protetto....
Accettare tutto ma proprio tutto, e diventare l'osservatore distaccato del gioco delle parti o anche il regista del proprio film è meraviglioso!!!!!!
paperapersa is offline  
Vecchio 25-02-2007, 16.01.30   #14
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: senso di colpa e rimorso

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
E' la via della saggezza, ma non sempre si vuole scoperchiare quel vaso.
La paura è troppa, il dolore può sommergerti.... c'è bisogno di chi ti aiuti a farlo, un terapeuta o un gruppo protetto....
Accettare tutto ma proprio tutto, e diventare l'osservatore distaccato del gioco delle parti o anche il regista del proprio film è meraviglioso!!!!!!

Bhe... ci sono tante strade che portano lontano..indicare agli altri le proprie,
fa pensare che ne esistano poche,in definitiva rende pigri..
e i gruppi protetti a volte combinano guai..se sperimenti solo in quell'ambito
sentimenti positivi, ti rende dipendente da quel ristretto numero di persone, se poi ti innamori in quel frangente.. ( e questo è successo..) sono cavolacci...
Buone basi di partenza, ma non è la sola rotta per la nostra piccola imbarcazione.. ( almeno la mia è piccolina... cispole..).

Accetare il tutto.. diventando un osservatore distaccato...ho ancora un corpo fisico...sono inserito in una scenografia..diventare regista
è problematico...diciamo che è bello percepire il senso della trama del film..
dando valore al senso non esclusivamente egoistico della vita...a una spiritualità sommersa a volte da ben altri valori, principalmente materiali.
Quando remo con la mia piccola barchetta e mi vedo sorpassare
da veloci motoscafi con bellezze mozzafiato a prendere il sole sul ponte una certa invidia la provo...
(a proposito della materialità..) e remare da solo nel mare della vita..

Ma è così a volte la vita..e..meglio remare da soli che avere una compagna/gno che rema contro...
o avere sensi di colpa e rimorsi per non aver dato un'immagine sincera
delle tue possibilità.
cielosereno52 is offline  
Vecchio 25-02-2007, 17.32.22   #15
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: senso di colpa e rimorso

Citazione:
Originalmente inviato da cielosereno52
Bhe... ci sono tante strade che portano lontano..indicare agli altri le proprie,
fa pensare che ne esistano poche,in definitiva rende pigri..
e i gruppi protetti a volte combinano guai..se sperimenti solo in quell'ambito
sentimenti positivi, ti rende dipendente da quel ristretto numero di persone, se poi ti innamori in quel frangente.. ( e questo è successo..) sono cavolacci...
Buone basi di partenza, ma non è la sola rotta per la nostra piccola imbarcazione.. ( almeno la mia è piccolina... cispole..).

Accetare il tutto.. diventando un osservatore distaccato...ho ancora un corpo fisico...sono inserito in una scenografia..diventare regista
è problematico...diciamo che è bello percepire il senso della trama del film..
dando valore al senso non esclusivamente egoistico della vita...a una spiritualità sommersa a volte da ben altri valori, principalmente materiali.
Quando remo con la mia piccola barchetta e mi vedo sorpassare
da veloci motoscafi con bellezze mozzafiato a prendere il sole sul ponte una certa invidia la provo...
(a proposito della materialità..) e remare da solo nel mare della vita..

Ma è così a volte la vita..e..meglio remare da soli che avere una compagna/gno che rema contro...
o avere sensi di colpa e rimorsi per non aver dato un'immagine sincera
delle tue possibilità.

Concordo su tutto, io ho avuto un gran ........
oppure tanta grazia di Dio ( a me piace chiamarla così)
ma di storie come la tua ne ho incontrate tante
e capisco ciò che provi e tuttavia in alcune ho trovato
una spinta tale all'autorealizzazione, all'integrazione del maschile e del femminile!
In fondo ci creiamo le esperienze necessarie per crescere! scegliamo quasi con
apparente autolesionismo le persone che ci faranno soffrire e le sperienze
che ci faranno capire cosa dobbiamo integrare o cambiare nella nostra vita.
Riuscire a capire il senso di ciò che ci accade (perchè lo abbiamo scelto)
è laparte che spetta all'osservatore. Trarne le giuste conclusioni
e cambiare rotta è compito del nostro Io che vuole.
Il gruppo serve solo a supportare e a ri-flettere con compassione umana
il resto è assolutamente lavoro personale.
Con simpatia
paperapersa is offline  
Vecchio 28-02-2007, 13.27.08   #16
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Riferimento: senso di colpa e rimorso

Citazione:
Originalmente inviato da uranio
Nel primo caso io mi posso colpevolizzare anche se non ho fatto nulla in una situazione poco piacevole, nel secondo sono sicuro di avere agito male

Più o meno la penso anche io così.

Il senso di colpa lo si può provare anche se in cuor prorpio si sa che, pur tornando indietro, si agirebbe allo stesso modo. Penso che spesso il senso di colpa tragga origine dagli strascichi di un'educazione rigida che ostacola la nostra emancipazione.
Ad esempio io mi sento in colpa perchè sono singol e perchè non abito con i miei genitori: pare incredibile, ma mi sento in colpa perchè li ho "abbandonati" e non vivo secondo il comune buon senso paesano secondo il quale una ragazza si fidanza, esce di casa da sposata (o da convivente se proprio, al limite) e vede di far figli quanto prima. Sensi di colpa ma non rimorsi, perchè so di aver fatto la cosa giusta per me e, in fondo, non ho fatto in questo caso torto a nessuno.
Il rimorso ce l'ho quando ho fatto un torto, soprattutto se so che quel torto non era necessario e potevo evitare di farlo.
Che sia meglio vivere di rimpianti o di rimorsi è una frase simpatica, ma a parer mio è tutta da vedere: se la giocano bene entrambi.
odissea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it