Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 17-10-2007, 11.39.09   #1
dalmatina7
Ospite abituale
 
L'avatar di dalmatina7
 
Data registrazione: 09-06-2006
Messaggi: 134
Sapersi mettere in discussione

"Sapersi mettere in discussione".
Cosa significa per voi?

Per me è la capacità di una persona di affrontare costruttivamente le opinioni esterne o interne che vengono date sul suo carattere/comportamento/pensiero, ascoltando l'altro o la sua voce interna e analizzando il più neutralmente possibile difetti e pregi di se stesso, al fine di migliorarsi o migliorare il rapporto con l'esterno.

Quale tipologia di persona ha difficoltà o paura o rifiuto di mettersi in discussione?

Personalmente, non ho paura, anzi, la vedo come opportunità di crescita e miglioramento.

Ciao a tutti!
dalmatina7 is offline  
Vecchio 17-10-2007, 13.35.11   #2
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Sapersi mettere in discussione

Citazione:
Originalmente inviato da dalmatina7
"Sapersi mettere in discussione".
Cosa significa per voi?

Per me è la capacità di una persona di affrontare costruttivamente le opinioni esterne o interne che vengono date sul suo carattere/comportamento/pensiero, ascoltando l'altro o la sua voce interna e analizzando il più neutralmente possibile difetti e pregi di se stesso, al fine di migliorarsi o migliorare il rapporto con l'esterno.

Quale tipologia di persona ha difficoltà o paura o rifiuto di mettersi in discussione?

Personalmente, non ho paura, anzi, la vedo come opportunità di crescita e miglioramento.

Ciao a tutti!


Direi cosi: le persone che hanno difficolta' a discutere sono quelle che non sono interessate al tema discusso o non ne sanno abbastanza
!! ---gli insicuri della propria opinione o gli incapaci di sopportare contraddizioni e critiche.
Ma come la vedi tu Dalmatina mi sembra giusto : un'opportunita' di crescita.
ciao.
hava is offline  
Vecchio 17-10-2007, 13.36.39   #3
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: Sapersi mettere in discussione

Credo che sapersi mettere in discussione sia la cosa fondamentale per vivere una vita di coppia serena, mentre di solito.. occorre un fisico bestiale per resistere agli urti della vita.. ed è inutile disperdere energie cercando di convincere estranei sulla bontà di nostre argomentazioni..e...già mi fermo quì...
cielosereno52 is offline  
Vecchio 17-10-2007, 15.49.05   #4
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Sapersi mettere in discussione

Citazione:
Originalmente inviato da dalmatina7
Quale tipologia di persona ha difficoltà o paura o rifiuto di mettersi in discussione?

Personalmente, non ho paura, anzi, la vedo come opportunità di crescita e miglioramento.

Ciao a tutti!

Ha paura di mettersi in discussione chi ha una bassa autostima, e pertanto ha bisogno di compensarla con un "io grandioso", e chi ha un bisogno viscerale di rimanere aggrappato alle proprie certezze perché vi si identifica a tal punto che se le perdesse la sua identità si accartoccerebbe miserevolmente come un pezzo di carta velina.
kore is offline  
Vecchio 17-10-2007, 21.59.45   #5
semiseria
Ospite abituale
 
L'avatar di semiseria
 
Data registrazione: 03-09-2007
Messaggi: 40
Riferimento: Sapersi mettere in discussione

Paura, insicurezza, scarsa autostima: sono d’accordo, sono proprio queste debolezze che impediscono a qualcuno di mettersi in discussione; ma è forse anche una debolezza che tutti abbiamo, più o meno spesso; perché? Secondo me un aspetto molto importante è il modo in cui ci vengono rivolte le osservazioni: magari rifiutiamo con decisione una critica se ci viene rivolta sgarbatamente, mentre la accetteremmo se fosse posta in modo costruttivo oppure se provenisse da un’altra persona.
E poi attenzione: mi sembra che ci sia in giro una gran voglia di sminuire gli altri (stavo proprio pensando di aprire questo nuovo argomento); allora sarebbe magari il caso di chiedersi quale o quali motivazioni spingono quella/e persone a farci osservazioni: sono sinceramente intenzionate a contribuire al nostro miglioramento, oppure vogliono (hanno bisogno) di sentirsi migliori, superiori? Dobbiamo stare dietro alle nevrosi di chi?
Forse una attenta osservazione delle nostre e altrui emozioni (= intuito?) potrebbe aiutarci a capire se la critica è giusta e con quali intenzioni è stata fatta. Spetta solo a noi decidere se accoglierla o no.
semiseria is offline  
Vecchio 18-10-2007, 00.44.01   #6
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
La prosa di hava e il pensiero markuzzo

Stimo chi ha una predisposizione a mettersi in discussione, ragionatamente.
E' una delle qualità che trovo più apprezzabili, se unita alla sicurezza di sè.
chi è davvero sicuro di sè non ha nessun problema a mettersi in discussione.
Chi non si mette in discussione di solito è un perdente. Al pari di chi ha paura di tutto, ed è un insicuro.
Stasera la mia prosa è un po' hava's style, e ne sono fiero... Anche se in verità dipende solo dal fatto che scrivo dal palmare, e quindi non posso scrivere un gran che.
Hava è il mio mito!
marco gallione is offline  
Vecchio 18-10-2007, 08.50.51   #7
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: La prosa di hava e il pensiero markuzzo

Citazione:
Originalmente inviato da marco gallione
Stimo chi ha una predisposizione a mettersi in discussione, ragionatamente.
E' una delle qualità che trovo più apprezzabili, se unita alla sicurezza di sè.
chi è davvero sicuro di sè non ha nessun problema a mettersi in discussione.
Chi non si mette in discussione di solito è un perdente. Al pari di chi ha paura di tutto, ed è un insicuro.
Stasera la mia prosa è un po' hava's style, e ne sono fiero... Anche se in verità dipende solo dal fatto che scrivo dal palmare, e quindi non posso scrivere un gran che.
Hava è il mio mito!


Effetivamente.. sono molto insicuro.. vuoi perchè ho preso certi scappellotti dalla vita.. vuoi perchè mi è mancato il punto di riferimento nell'età critica..il padre..
Però..le persone si possono recuperare.. a volte.. uno se riconosce i propri limiti..e questi limiti vengono accolti da altri.. non come ostacoli,,ma come
raffigurazione di una personalità.. ci si può integrare,
rispettando propri punti di vista..che si modificano..modificando l'angolazione
della visuale..
In questo..la cultura permette di avere ampi spazi di visione.. basta che non sia integralista.. cioè.. immutabile..
cielosereno52 is offline  
Vecchio 18-10-2007, 09.47.08   #8
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Sapersi mettere in discussione

Chi non si mette in discussione di solito è un perdente. Al pari di chi ha paura di tutto, ed è un insicuro.
[quote][Marco]


Anche l'insicuro puo' riabilitarsi a condizione che non molli e che si trovi i partners che siano disposti a consentire quando ha ragione. Ognuno di noi ha il bisogno di sentirsi a suo agio ed apprezzato dalle persone con le quali discute. E' l'esperienza positiva che ci rinforza e fa perseverare.
hava is offline  
Vecchio 18-10-2007, 13.02.48   #9
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Sapersi mettere in discussione

Spesso ho notato, in me stessa e negli altri, la propensione a adagiarsi sulle proprie opinioni come fossero acquisite una volta per tutte.
Invece, non c'è niente di più pericoloso delle certezze.
Certo, le certezze costruiscono uno spazio in cui ci si muove sicuri, i punti di riferimento sono molto importanti. Ma si corre il rischio di tramutarli in una prigione dalla quale, poi, difficilmente si vuole uscire, come quei carcerati che non desiderano più la libertà perché sono ormai "istituzionalizzati".
kore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it