Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 25-10-2007, 16.27.32   #1
ghisirds
Ospite
 
Data registrazione: 24-07-2007
Messaggi: 9
Vi è mai successo di avere due impegni monotoni?

Ciao,

avete mai fatto dei lavori noiosi come l'inserimento dati? Ebbene, se non ve ne siete accorti la soluzione per farvela passare bene esiste! Invece che fare lo stesso procedimento di inserimento, fatene 2 alternandoli!

Se per esempio dovete inserire 1000 dati e leggere per esempio 1000 email, piuttosto che fare 1000 e poi 1000 (che non vi passa più...) fatene 3 e poi 3 e vedete che il tempo fila liscio come l'olio.

Ancora meglio se potete alternare con qualcosa di mentalmente impegnativo, in modo che quando fate la cosa noiosa e automatica, pensate all'altra più difficile (attenti a non sbagliarvi però, eh? )

Cosa ne pensate di questa teoria? Vi è mai capitato o avete mai provato?
Ciao a presto
ghisirds is offline  
Vecchio 28-10-2007, 13.46.29   #2
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: Vi è mai successo di avere due impegni monotoni?

D'accordissimo con la prima soluzione e per niente con la seconda (in base alla mia esperienza).

Io ho verificato che nelle operazioni ripetitive e "di servizio"... l'attenzione è realmente partecipe... al massimo... per i primi tre minuti; poi (almeno a me) viene automatica la tua seconda soluzione... salvo scoprire che ho fatto un caos che mi costringe a ricominciare.... magari perchè ero totalmente "da un'altra parte"... nell'unica frazione di secondo in cui l'operazione pallosa e uguale a se stessa... richiedeva un decimo di secondo per l'inserimento di una variabile che andava "pensata".

Ergo: se alterni due o più attività pallose per pochi minuti ciascuna.... credo davvero che riesci a tenerti sui massimi livelli di attenzione comunque necessari per ciascuna.... ma se (tanto per capirci) clicchi sempre la stessa sequenza di tasti... trasferendo l'attenzione da tutt'altra parte... alla fine è quasi aritmetico che ti tocca impallarti di nuovo (e di brutto) per rifare quello che hai sbagliato.

Sia chiaro: nessuna pretesa teoretica da parte mia! Solo semplice "vissuto" di chi... quando l'operazione è noiosa e ripetitiva... se ne va per liberi pensieri senza bisogno di istruzioni.... (e lì toppa alla grande, e si rifà tutto daccapo).
donella is offline  
Vecchio 29-10-2007, 18.42.28   #3
ghisirds
Ospite
 
Data registrazione: 24-07-2007
Messaggi: 9
Riferimento: Vi è mai successo di avere due impegni monotoni?

Secondo me ci sono anche delle sfumature, e forse può variare anche a seconda delle persone. Io il lavoro monotono e uguale l'ho fatto per quattro anni (inserimento dati) e ti garantisco che avevo una percentuale di errore bassisima, quasi inesistente, anche perchè da bravo programmatore mi ero creato dei sistemi di allarme che mi avvertivano quando c'erano degli errori.
Io riuscivo a farmi dei viaggi assurdi, passando da vari argomenti e continuando a fare il lavoro ripetitivo.

L'unico problema? (che vivo tutt'ora)
Il tempo vola!
Infatti quando ti annoi il tempo non passa mai, e qui è praticamente il contrario perchè non hai mai un attimo di inattività celebrale...!

Ma non sono convinto che sia un fattore negativo!
Ciao e a presto.
ghisirds is offline  
Vecchio 30-10-2007, 01.27.22   #4
Alexiel
Ospite
 
L'avatar di Alexiel
 
Data registrazione: 19-08-2007
Messaggi: 35
Riferimento: Vi è mai successo di avere due impegni monotoni?

Bei consigli, ne hai anche per una che si rompe a sorvegliare una mostra d'arte tutto un pomeriggio?
Calcola che fa freddo e di visitatori se ne vedono al massimo 5 in 3 ore e mezza.
Posso portarmi il pc per giocare...ma alla fine diventa noioso anche quello!!
Un bel libro da leggere, ma anche con quello il tempo non passa...
E dire che è un lavoro semplicissimo, stare a fare niente, e ben retribuito.
Che strano il tempo: non se ne ha mai abbastanza quando si è presi nel fare una cosa, e quando proprio non si ha niente da fare se ne ha da buttare via.
Alexiel is offline  
Vecchio 30-10-2007, 13.44.47   #5
ghisirds
Ospite
 
Data registrazione: 24-07-2007
Messaggi: 9
Riferimento: Vi è mai successo di avere due impegni monotoni?

Citazione:
Originalmente inviato da Alexiel
Che strano il tempo: non se ne ha mai abbastanza quando si è presi nel fare una cosa, e quando proprio non si ha niente da fare se ne ha da buttare via.

Secondo me potrebbe essere una legge che ci è stata imposta di natura, un po come il sesso, che ci piace perchè dobbiamo riprodurci: se fosse brutto probabilmente ci saremmo già estinti!

E perchè il tempo non passa quando non si fa niente? Così che un individuo abbia voglia di tenersi impegnato, facendo delle cose che sono utili per se stesso e per la società.

Il ragionamento torna, no?
Ciao
ghisirds is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it