Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 15-11-2007, 12.40.34   #1
unanessunacentomila
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-11-2007
Messaggi: 2
Perchè siamo infelici nonostante tutto?

spesso mi capita di parlare con amiche o amici e sentirmi dire che non sono felici, che sono insoddisfatti, tristi, frustrati, etc. etc. Anche io provo le stesse sensazioni, indipendentemente dalla "reale realtà" di quello che mi succede, in molti momenti sento che mi manca qualcosa... ma cosa? Cosa ci porta ad essere sempre e comunque insoddisfatti?
Quando abbiamo finito di godere delle cose belle della vita e abbiamo iniziato il nostro infinito lamento?
forse troppe domande?
Mi piacerebbe sentire cosa ne pensate
unanessunacentomila is offline  
Vecchio 15-11-2007, 13.52.39   #2
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Citazione:
Originalmente inviato da unanessunacentomila
spesso mi capita di parlare con amiche o amici e sentirmi dire che non sono felici, che sono insoddisfatti, tristi, frustrati, etc. etc. Anche io provo le stesse sensazioni, indipendentemente dalla "reale realtà" di quello che mi succede, in molti momenti sento che mi manca qualcosa... ma cosa? Cosa ci porta ad essere sempre e comunque insoddisfatti?
Quando abbiamo finito di godere delle cose belle della vita e abbiamo iniziato il nostro infinito lamento?
forse troppe domande?
Mi piacerebbe sentire cosa ne pensate


Cercasi Guru..o Sciamano..questo mi sento di scrivere..provando pure io simili negative emozioni..in un contesto per mè che potrebbe essere migliore di molti..visto che partecipo ad una scuola di Shiatsu..dove si insegnano
modalità di guarigioni del corpo e della psiche..

Penso che sia la nostra società a darci queste connotazioni negative..essendo immersi in questa realtà..ne subiamo gli effetti..
un pochino come le farfalle di Londra.. un tempo bianche, poi..con l'avvento dell'industrializzazione e il conseguente smog ..diventate nere..e..poi ritornate bianche.. una volta pulito il cielo..

Ecco..ci vorrebbe una pulizia del cielo.. delle nostre costellazioni familiari..
per accettare le eredità di un mondo dalle mille possibilità.. riducendo le colpe che derivano da questo nostro ben-essere .. dall'inquinamento e dallo sfruttamento di piante ed animali , del territorio e degli uomini cui sottraiamo
qualcosa a causa di una posizione dominante.

Credo che abbiamo bisogno di illuminati.. uomini e donne che guardano oltre..
che ci comunichino nuove speranze..
cielosereno52 is offline  
Vecchio 15-11-2007, 14.01.48   #3
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Citazione:
Originalmente inviato da unanessunacentomila
spesso mi capita di parlare con amiche o amici e sentirmi dire che non sono felici, che sono insoddisfatti, tristi, frustrati, etc. etc. Anche io provo le stesse sensazioni, indipendentemente dalla "reale realtà" di quello che mi succede, in molti momenti sento che mi manca qualcosa... ma cosa? Cosa ci porta ad essere sempre e comunque insoddisfatti?
Quando abbiamo finito di godere delle cose belle della vita e abbiamo iniziato il nostro infinito lamento?
forse troppe domande?
Mi piacerebbe sentire cosa ne pensate



Cercherei di rispondere al tuo post con una domanda: perche' la tendenza di giustificare le proprie sensazioni per mezzo di quelli che ne hanno di simili?
L'interpretazione che soffriamo di un male comune e che pure gli altri "sentono come me" ci potrebbe impedire di risolvere i nostri problemi.
hava is offline  
Vecchio 15-11-2007, 14.50.05   #4
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

In questa vita penso che non ci sia felicità.
Sono solo attimi che una persona può dire sono felice..
Molte sono le cose che succedono malattie, incidenti etc.....
Forse per riavere quel poco di felicità persa
si deve toccare il fondo, allorra si che si capiscono certe cose.
iudichetta is offline  
Vecchio 15-11-2007, 18.40.47   #5
iulbrinner
Utente bannato
 
Data registrazione: 25-10-2007
Messaggi: 303
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

"spesso mi capita di parlare con amiche o amici e sentirmi dire che non sono felici, che sono insoddisfatti, tristi, frustrati, etc. etc. Anche io provo le stesse sensazioni, indipendentemente dalla "reale realtà" di quello che mi succede, in molti momenti sento che mi manca qualcosa... ma cosa?" (unanessunacentomila)

Naturalmente solo tu puoi sapere cos'è che ti manca per essere felice, dal momento che si tratta di un tuo stato d'animo (quindi, estremamente soggettivo) e, pertanto, non azzardo alcuna risposta in questo senso.
Mi sembra, però, di cogliere nel tuo topic un senso più ampio della questione, che provo a tradurre nel mio linguaggio (tu, nel caso, mi correggerai): cos'è la felicità?
In questo caso azzardo una risposta eventualmente propedeutica ad ulteriori riflessioni - data la mostruosa complessità dell'interrogativo - ma in senso inverso.
Non saprei dare una definizione di felicità, infatti, ma dell'infelicità - forse - sì.
Credo che l'infelicità, qualunque forma essa assuma, sia interamente contenuta nell'inautenticità; nella distanza tra il nostro essere naturale ed il nostro essere culturale.
Al momento mi limito a questa supposizione.
iulbrinner is offline  
Vecchio 15-11-2007, 21.39.58   #6
NebbiaINvalPadana
Ospite abituale
 
L'avatar di NebbiaINvalPadana
 
Data registrazione: 28-12-2006
Messaggi: 158
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Non credete a chi vi dice che la felicità non esiste.
Non credete a chi vi dice che la felicità è passeggera.
La felicità si costruisce giorno per giorno, sempre più robusta e fiera.
La felicità si costruisce da dentro.

Non abbiate aspettative e non sarete delusi.
Se avete un problema e avete la soluzione, perchè preoccuparvene? E se non avete la soluzione, perchè preoccuparvene?
Non domandatevi cosa gli altri possono fare per voi, ma cosa cosa potete fare voi per gli altri.
Se qualcuno vi conduce per cattive strade, cambiate strada.
Se qualcuno vi ama, amatelo. Se qualcuno vi odia amatelo. Perchè chi odia sta male, e chi ama... ama!
NebbiaINvalPadana is offline  
Vecchio 16-11-2007, 09.38.34   #7
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Io sono felice ... nonostante tutto.
E spero di trasmetterlo anche alle persone che incontro...
ovvero, non il fatto che io sono felice, ma che possono esserlo anche loro.

La ricordate la poesia di Trilussa?:
"C'è un ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va...
tutto sommato la felicità
è una piccola cosa"

La mia felicità dipende solo da me, da come "vedo" il mondo e me stessa...
capisco che chi viene travolto dal vortice degli avvenimenti (ed anch'io lo sono stata tante volte) non riesca a vedere quella felicità che è a due passi da lui, ma importante è non pensare mai che ciò non possa accadere... soprattutto se vogliamo un mondo bello per tutti .
Dai, su, guardiamoci allo specchio e cominciamo a sorriderci, non con le labbra, ma con il cuore... e facciamolo anche con gli altri e con il mondo...
siamo tutti sulla stessa barca, "contagiamoci" di felicità ...
Sapete cosa penso io quando rifletto su questo argomento? A quei volti di bambini sorridenti che spesso si vedono nei documentari televisivi sui paesi "poveri"...
...quei bambini che hanno pochissimo, ma che proprio per questo hanno i sorrisi più preziosi del mondo... quei bambini che sorridono perché non sanno cosa vuol dire "mio" "tuo"... e allora mi dico che se non siamo felici, è perché abbiamo di più di ciò che veramente ci "serve", e vorremmo avere ancora di più... e non perché ci manca qualcosa... non ci manca proprio un bel fico secco!

Questo è il mio pensiero.

Pace!
P.S.:...dimenticavo: Benvenuta Unanessunacentomila , bello il tuo nick!
veraluce is offline  
Vecchio 16-11-2007, 10.28.53   #8
griago
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Citazione:
Originalmente inviato da NebbiaINvalPadana
Non credete a chi vi dice che la felicità non esiste.
Non credete a chi vi dice che la felicità è passeggera.
La felicità si costruisce giorno per giorno, sempre più robusta e fiera.
La felicità si costruisce da dentro.

Non abbiate aspettative e non sarete delusi.
Se avete un problema e avete la soluzione, perchè preoccuparvene? E se non avete la soluzione, perchè preoccuparvene?
Non domandatevi cosa gli altri possono fare per voi, ma cosa cosa potete fare voi per gli altri.
Se qualcuno vi conduce per cattive strade, cambiate strada.
Se qualcuno vi ama, amatelo. Se qualcuno vi odia amatelo. Perchè chi odia sta male, e chi ama... ama!



Hai perfettamente espresso il mio pensiero!
griago is offline  
Vecchio 16-11-2007, 22.40.21   #9
m.85
Ospite
 
Data registrazione: 03-11-2007
Messaggi: 26
Cool Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Bellissima secondo me la risposta di Veraluce!

Il problema non è "Cosa ci manca per essere felici?" il problema è che spesso cominciamo a fare la lista di quel che non abbiamo, cose, sentimenti, esperienze, di cosa ci è andato storto... e così facendo ci dimentichiamo di quanto di bello abbiamo. Per essere veramente felici basta poco: occorre imparare a vedere in tutto e in tutti il lato positivo, anche se fosse infinitamente piccolo rispetto a quello negativo, e poi a non concedere spazio all'ozio, alla pigrizia, ma cercarci delle sane occupazioni per il nostro tempo libero, scegliendole non tra quelle di moda, ma tra quelle che ci possono dare quelle piccole soddisfazioni che allietano le nostre giornate...

Buona parte della nostra infelicità la costruiamo con le nostre stesse mani, tante volte poi la accresciamo cercando nel modo sbagliato una via che ci porti alla felicità!

Ottimismo, speranza, fiducia! Coraggio! La vita è una cosa bellissima! Basta prenderla per il verso giusto!
m.85 is offline  
Vecchio 17-11-2007, 11.41.41   #10
unanessunacentomila
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-11-2007
Messaggi: 2
Riferimento: Perchè siamo infelici nonostante tutto?

Grazie per le risposte tutte interessanti e piene di nuovi spunti, anche se credo che chi abbia colto a pieno quello che intendevo è stato Iulbrinner :<<Credo che l'infelicità, qualunque forma essa assuma, sia interamente contenuta nell'inautenticità; nella distanza tra il nostro essere naturale ed il nostro essere culturale>>.
Esatto, io non parlo della felicità o dell'infelicità "reale" ma della felicità/infelicità come "sentire". Trasmessa, da tutto quello che accade intorno a noi.
Spesso mi sento infelice perchè sono inautententica...
E allora a questo punto vi annoierò con un'altra domanda si può essere autentici fino in fondo? L'autenticità ti espone completamente, e allo stesso tempo spaventa gli altri... che fare????
ps
grazie veraluce
unanessunacentomila is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it