Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 08-12-2007, 11.33.03   #11
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Da NebbiaINvalPadana:
Chi se la tira da un'immagine di forza: io non ho bisogno di voi.
E la forza attira.
Peccato solo che una persona veramente forte non abbia bisogno di tirarsela. Questo sta all'intelligenza capirlo.


Secondo me i giudizi vengono sempre dalla persona che osserva...
e la persona che osserva se usasse l'intelligenza e guardasse ai propri difetti da migliorare invece che a quelli che percepisce negli altri, non impegnerebbe i suoi neuroni a pensare perché lei si e io no...?
Le persone son tutte diverse e ognuno è libero di porsi come vuole...
se non manca di rispetto a nessuno, che ce ne importa se se la tira?
E poi non credo che sia sintomo o non sintomo di intelligenza il tirarsela o no...
per me è soltanto un atteggiamento esteriore... niente più...
l'intelligenza non si può valutare solo dall'osservazione di un "tirarsela o no"...
almeno per me sarebbe riduttivo...
Ad esempio io ho delle cugine bellissime (qualcuna anche modella) che spesso agli occhi di alcune persone sembrano, appunto, donne che se la tirano... poi in un secondo tempo, quando quelle persone hanno modo di parlare con loro e conoscerle da vicino, si meravigliano di quanto invece esse siano ragazze semplici e simpatiche... e si pentono di aver pensato "male" di loro...
Ora non voglio dire che tutte le persone che se la tirano alla fine siano come le mie cugine... che lo sembrano ma non lo sono... però talvolta nella nostra testa giudichiamo troppo facilmente...
...e poi per me il mondo è come noi siamo... se vedo qualcosa che non mi garba fuori è perché c'è qualcosa da sistemare dentro di me...

Ma come sempre questo è solo il mio puntino di vista

Un saluto a tutti!
veraluce is offline  
Vecchio 08-12-2007, 13.14.43   #12
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Originalmente inviato da koan
Ciao Done' .... ma va.....
Ci sono diversi modi per tirarsela e dipende effettivamente sempre dal consenso riscosso esternamente .. anzi credo sia proprio quello il problema.
Si può essere molto più convincenti quando si riceve l'approvazione di altri, soprattutto in una società globalizzata come la nostra, anzi... soprattutto in una realtà di facciata come la nostra !

...ma forse ti riferisci esclusivamente ad una lei ..
Per me le ragazze se la tirano proprio "tutte" ..
Chi dipende dall'esteriore e dall'apparenza è schiavo del proprio bisogno di sentirsi essere .. pur facendosi/sentendosi forti in sé, non si vale - per me- tanto quanto chi non si sente e non ha bisogno di sentirsi niente.
Ognuno ha quello che si merita .. chi può parlare rispetto ad altri ?

Ciao Koan!
(o preferisci "A ko'...."? col bicipite in posa?. No, è inutile che te lo prometto: non ci riesco.)

Non so ancora in che senso la intedesse Rugginella, infatti ho chiesto ed attendo.
Ma.... guarda che mica "se la tirano" solo le signore e signorine

donella is offline  
Vecchio 08-12-2007, 14.14.51   #13
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: tirarsela

Dalla combinazione tra Nebbia e Veraluce emerge - per me - qualcosa di concludente:
- chi ha forza non può far finta di non averla
- chi crede che ci si esprima per ostentarla... ha due problemi: quello di non aver forza.... + quello di convincersi che chi ce l'ha.... la manifesti per il proprio bisogno di ostentarla.... piuttosto che per il molto più elementarmente necessitato "non potersi esprimere se non per quel che è" (forte in qualcosa, nella fattispecie).

Se è Forza, ben venga, chè - senza invidia - può esser solo d'Esempio arricchente per tutti.

Se è illusione/ostentazione di forza... concordo con Veraluce : non mi pongo il problema (ma se lo facessi sarebbe solo in chiave altruistica).

donella is offline  
Vecchio 08-12-2007, 14.43.59   #14
il ramo rubato
il ramo rubato
 
Data registrazione: 19-10-2007
Messaggi: 41
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Originalmente inviato da rugginella
perchè secondo voi se una se la tira raccoglie molti più consensi di una persona semplice e disponibile?

E' uno strano meccanismo psicologico, per cui a molti piacere correre, e l'uomo/donna accomodante fa invece sbadigliare. Personalmente lo ritengo un vizio di gioventù, superato da anni. Se una se la tira, la declasso istantaneamente. Una cosa che non sopporto è l'esser snob, in ogni sua forma.

Ciao
il ramo rubato is offline  
Vecchio 08-12-2007, 16.10.30   #15
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: tirarsela

Ciao benvenuta.

A tirarsela sono soprattutto chi sa di essere considerato molto per qualche sua caratteristica (il più delle volte bellezza estetica) o quelli che hanno una posizione sociale di particolare benessere e che quindi non si mischiano con altri di altre classi sociali.

Nel primo caso esempio classico è la strafica che non considera nessuno che non sia perlomeno fotomodello (vero o potenziale) , nel secondo caso esempio calzante è chi vive in zone residenziali molto "in" e che quando passa per quartieri "popolari" giudica persone e cose con distacco e un pizzico di schifo.

In entrambi i casi chi si sente così vive in un suo mondo autoreferenziale , avendo l'illusione di possedere il meglio della vita.
Solo che a queste persone difetta una caratteristica: l'umanità.
Scusate se è poco.
catoblepa is offline  
Vecchio 08-12-2007, 16.41.43   #16
dalmatina7
Ospite abituale
 
L'avatar di dalmatina7
 
Data registrazione: 09-06-2006
Messaggi: 134
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Originalmente inviato da donella
Posso chiederti cosa intendi per "tirarsela"?

Per me "se la tira" , per esempio, quella che recita sempre la parte dello "spirito eletto" per la serie "si va bè, scendo un attimo dall'Olimpo per sentire che vuoi, .... uffa che sciocchezze... Ok, mo' t'illumino... ma sappi capire perchè non ripeto"....
....però non mi risulta che riscuota molti consensi...


Oddio! Sembra la descrizione di un ragazzo di mia conoscenza! Ok esagero, però un pò è così, ad esempio lui non fa che ripetere... che non ama ripetere! E che sarebbe meglio che tu capissi subito quello che ha da dire...
dalmatina7 is offline  
Vecchio 08-12-2007, 20.19.18   #17
NebbiaINvalPadana
Ospite abituale
 
L'avatar di NebbiaINvalPadana
 
Data registrazione: 28-12-2006
Messaggi: 158
Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Ad esempio io ho delle cugine bellissime (qualcuna anche modella) che spesso agli occhi di alcune persone sembrano, appunto, donne che se la tirano... poi in un secondo tempo, quando quelle persone hanno modo di parlare con loro e conoscerle da vicino, si meravigliano di quanto invece esse siano ragazze semplici e simpatiche... e si pentono di aver pensato "male" di loro...

Se le tue cugine sembra che se la tirino agli occhi di alcuni ma non se la tirino, alla fine cosa c'entrano?
Lo so anch'io che molti per invidia o per incapacità di valutazione pensano che qualcuno se la tiri anche senza reale motivo.
Se tu pensi che qualcuno se la tiri, significa che hai un problema tu? Sono due cose completamente slegate.

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
se vedo qualcosa che non mi garba fuori è perché c'è qualcosa da sistemare dentro di me...

Quindi se uno se la tira non se la tira ma sono io che penso che se la tiri? Sarebbe questo? Quindi se vedo uno che tira uno schiaffo a un altro e non mi garba significa che c'è qualcosa di sbagliato dentro di me?

Che poi a me e a te non interessi minimamente se uno se la tira o no, come credo sia, è un altro paio di maniche.

Citazione:
Originalmente inviato da donella
Dalla combinazione tra Nebbia e Veraluce emerge - per me - qualcosa di concludente:
- chi ha forza non può far finta di non averla
- chi crede che ci si esprima per ostentarla... ha due problemi: quello di non aver forza.... + quello di convincersi che chi ce l'ha.... la manifesti per il proprio bisogno di ostentarla.... piuttosto che per il molto più elementarmente necessitato "non potersi esprimere se non per quel che è" (forte in qualcosa, nella fattispecie).

Citando questo riassuntino vorrei arrivare ad usare una metafora per rendere le mie parole più comprensibili.
Quali sono i cani che abbaiano di più? Quelli piccoli. Fanno un baccano tremendo perchè non avendo la mole, si devono limitare a far baccano. I grossi cani (quelli forti) abbaiano molto poco. Non hanno bisogno di fare scena.

Poi, se uno se la tira se la tira. Non è che perchè lo penso io, perchè ho avuto i genitori che, la maestra, la società o quel che vi pare.
Se uno si mette a raccontare per filo e per segno come è la sua nuova porche sapendo di fare invidia a quelli che gli danno importanza, "sta raccontando per filo e per segno come è la sua nuova porche sapendo di fare invidia a quelli che gli danno importanza", indipendentemente da quello che penso io.

Se vogliamo dire "che importanza ha che uno se la tiri", allora non stiamo parlando del tirarsela, che è oggetto a noi estraneo, ma a come noi consideriamo un comportamento, e allora l'oggetto siamo noi.

Ed allora per me la gente si può comportare come meglio crede.
NebbiaINvalPadana is offline  
Vecchio 09-12-2007, 16.02.56   #18
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Da NebbiaINvalPadana:
Se tu pensi che qualcuno se la tiri, significa che hai un problema tu? Sono due cose completamente slegate.

Non ho detto che devi pensarla come me ... ho detto solo come la penso io...
...e come continuo a pensarla.
E comunque non ho parlato di "problema"... ho detto che c'è qualcosa da sistemare, ovvero una dis-armonia... niente di ché... non è un problema, ma solo un "dettaglio"


Citazione:
da veraluce
se vedo qualcosa che non mi garba fuori è perché c'è qualcosa da sistemare dentro di me...

Da NebbiaINvalPadana:
Quindi se uno se la tira non se la tira ma sono io che penso che se la tiri? Sarebbe questo? Quindi se vedo uno che tira uno schiaffo a un altro e non mi garba significa che c'è qualcosa di sbagliato dentro di me?

Significa che dai un significato tuo, per le tue esperienze di vita, a quello schiaffo... e non ho detto mai la parola "sbagliato"... non imputarmi termini "dualistici" per cortesia...
...per me giusto e sbagliato non esistono... siamo tutti uguali...

Citazione:
Da NebbiaINvalPadana:
Che poi a me e a te non interessi minimamente se uno se la tira o no, come credo sia, è un altro paio di maniche.

Questo è il tuo pensiero e lo rispetto... ma ovviamente vengo da esperienze diverse dalle tue, e la penso in modo diverso... per me tutte le cose sono collegate... ci sono persone che vivono una dis-armonia e si comportano né meglio né peggio di altre, ma a modo loro... giudicabile non da noi ma solo da sé stessi e da Dio (per chi ci crede)... che poi questi ultimi due coincidano o no è argomento che riguarda la spiritualità... comunque spero di essermi spiegata...
e ribadisco: pensala come vuoi, io non ti dirò mai che tu sbagli e io sono nel giusto, perché tu sei tu e io sono io...
...in fondo la libertà di pensiero è bella per questo, perché nessuno si può imporre su un altro... e nessuno deve essere obbligatoriamente d'accordo con un altro per essere rispettato

Con affetto
veraluce is offline  
Vecchio 09-12-2007, 21.55.50   #19
koan
Utente bannato
 
L'avatar di koan
 
Data registrazione: 19-09-2007
Messaggi: 522
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Originalmente inviato da donella
Ciao Koan!
(o preferisci "A ko'...."? col bicipite in posa?. No, è inutile che te lo prometto: non ci riesco.)

Non so ancora in che senso la intedesse Rugginella, infatti ho chiesto ed attendo.
Ma.... guarda che mica "se la tirano" solo le signore e signorine

E' vero anche noi maschietti ce la caviamo, i tempi dell'ommo che pe esse ommo adda puzza' .. so ormai andati!
Cmq chiamami pure ko' ( visto che sei iscritta nel Forum il mio giorno di nascita ), se ti piace .. dai: non tirartela !

E' possibile tirarsela in tanti modi, ma non tutti sono antipatici, anzi a volte credo sia persino utile nei raporti interpersonali, prendendo ad esempio un po' di distanza dal prossimo... prima o poi, infatti, trovo siano il più delle volte le persone più "ingenue" e "amichevoli" a metterla in saccoccia, sapete... ?
Ogni cosa, se fatta nella giusta misura, credo abbia la sua importanza.

PS: "ko" significa "verso l'esterno", Ciò che si manifesta di fuori...
"an" significa "Legge", "Principio", "Guida".
Tutto serve ed è importante, sia chiaro, ma per come la vedo io, meglio tirarsela facendo leva su significati interiori, che esteriori; siamo diventati così bravi a rappresentare l'apparenza, che non si riesce più neanche a capire se siamo veramente noi o ci siamo solo convinti di esserlo ..
koan is offline  
Vecchio 10-12-2007, 00.00.14   #20
NebbiaINvalPadana
Ospite abituale
 
L'avatar di NebbiaINvalPadana
 
Data registrazione: 28-12-2006
Messaggi: 158
Riferimento: tirarsela

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Non ho detto che devi pensarla come me ... ho detto solo come la penso io...
...e come continuo a pensarla.
E comunque non ho parlato di "problema"... ho detto che c'è qualcosa da sistemare, ovvero una dis-armonia... niente di ché... non è un problema, ma solo un "dettaglio"

Il tu era ovviamente un tu impersonale. Qualcosa da sistemare è un problema, se poi preferisci usare dei termini all'acqua di rose fai pure. Un dettaglio di per se non è da sistemare, quindi non funziona col ragionamento tuo.

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Significa che dai un significato tuo, per le tue esperienze di vita, a quello schiaffo... e non ho detto mai la parola "sbagliato"... non imputarmi termini "dualistici" per cortesia...
...per me giusto e sbagliato non esistono... siamo tutti uguali...

Certo non si può definire giusto e sbagliato in assoluto, ma se ci limitiamo ad alzare le mani per dire "non si può fare nulla" allora stiamo parlando di aria fritta. Tu stai parlando di giusto e sbagliato. Se poi non vuoi imporre la tua visione questo è ancora una volta un altro paio di maniche. Per te un comportamento è sbagliato. Siamo tutti uguali. Non so te ma io uno come me non l'ho mai visto. Siamo tutti sulla stessa barca al massimo.

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
e ribadisco: pensala come vuoi, io non ti dirò mai che tu sbagli e io sono nel giusto, perché tu sei tu e io sono io...

Puoi dirmi quello che ti pare a me non interessa il tuo giudizio. Faccio fatica a far entrare nella testa questa cosa a queli con cui parlo. Il fatto che sia netto nelle mie affermazioni non significa mica disprezzo o rancore.

Pace e bene
NebbiaINvalPadana is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it