Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-01-2008, 00.57.06   #1
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Dichiarare i propri sentimenti

Ditemi un po', come funziona la cosa?
(Voi che siete tutti esperti del campo, no? )

Se volete, potete anche raccontarmi le vostre esperienze (non vi preoccupate, non le andrò a raccontare in giro a nessuno... ), ma ciò che vorrei cercare di capire è quand'è il momento giusto, e se è meglio arrivare a dichiararsi sempre e comunque - se si prova qualcosa -, o se rimanere a volte in silenzio e aspettare che le cose si evolvano da sé è meglio.

Insomma, è meglio incassare un "no", o aspettare invano col rischio che alla fin della fiera non ne esca fuori niente? Questo magari nonostante l'interesse vero da parte sua per noi - ma a noi oscuro -, e che quindi, vista la nostra enigmaticità, infine non si fa avanti nemmeno lei, con la conseguenza che poi il treno parte per entrambi in direzioni - ahimè - opposte.

Cosa ne pensate?
Elijah is offline  
Vecchio 02-01-2008, 13.59.18   #2
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Ciao Elijah!

Citazione:
Da Elijah:
ma ciò che vorrei cercare di capire è quand'è il momento giusto, e se è meglio arrivare a dichiararsi sempre e comunque - se si prova qualcosa -, o se rimanere a volte in silenzio e aspettare che le cose si evolvano da sé è meglio


Io non sono un'esperta comunque per me, se si è sinceramente consapevoli di provare un "reale-vero" sentimento "particolare" per qualcuno, opterei per esprimerlo con semplicità... è una cosa bella manifestare ad una persona cosa si sente nei suoi confronti...

Citazione:
Da Elijah:
Insomma, è meglio incassare un "no", o aspettare invano col rischio che alla fin della fiera non ne esca fuori niente? Questo magari nonostante l'interesse vero da parte sua per noi - ma a noi oscuro -, e che quindi, vista la nostra enigmaticità, infine non si fa avanti nemmeno lei, con la conseguenza che poi il treno parte per entrambi in direzioni - ahimè - opposte.

Cosa ne pensate?

Che ci dica "no" non può cambiare i nostri sentimenti... e ricevere un no è come ricevere un si... sono due risposte che ci possono cambiare la vita, ciascuna a modo proprio... un no di oggi ci potrà portare verso un si di domani, per cui essere sinceri (almeno quando si è sicuri del proprio sentimento) potrà solo giovare al nostro percorso personale...

Ciao!!!!
veraluce is offline  
Vecchio 02-01-2008, 16.25.55   #3
Joshua
Ospite
 
L'avatar di Joshua
 
Data registrazione: 31-12-2007
Messaggi: 13
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
un no di oggi ci potrà portare verso un si di domani,

perfettamente d'accordo.
Diciamo che, personalmente parlando, ero innamorato di una ragazza che lavorava con me, era un'amore platonico lei non sapeva ma questa situazione mi ha permesso di scrivere ad esmpio poesie per lei, in modo diverso da se fosse stato tutto dichiarato. Poi però glielo ho detto, c'è stato un rifiuto, e pian piano il sentimento è svanito e mi sono indirizzato su altre persone...
Penso personalmente che forse una dichiarazione sia una cosa "rischiosa" nel senso che un rifiuto potrebbe portare a uno svanire del sentimento..mentre se nessuno dei due dice niente ambedue non sanno si sia corrisposto e si continua a provare un qualcosa..tirarla lunga in eterno però non serve a niente
io suggerisco di sondare il terreno e poi provarci...ma dipende da persona a persona, c'è chi si butta subito e chi no...
data la mia giovane età non ho avuto molte esperienze ma questo è quello che ti posso dire...
sappi che dopo quel no, adesso è diventato un sonoro siauguri
Joshua is offline  
Vecchio 02-01-2008, 17.42.22   #4
Oxymoron.
Ospite
 
L'avatar di Oxymoron.
 
Data registrazione: 29-12-2007
Messaggi: 25
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Si dovrebbe dire sempre tutto. Poi, naturalmente, dipende dal caso.

Fidati di te stesso. Quando arrivi a guardare negli occhi una persona, e decidi in quell'istante che vorresti non smettere mai di vagare nei suoi occhi, e quando vedi che anche lui ti fissa, e magari riuscite ad andare d'accordo e a essere così "adatti", in un modo quasi mai sperimentato... ti assicuro, che quello è il momento giusto per raccogliere le parole giuste, e dirlo con la massima sincerità, ma soprattutto tranquillità.

Buona serata.
Oxymoron. is offline  
Vecchio 02-01-2008, 19.39.04   #5
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
Ditemi un po', come funziona la cosa?
(Voi che siete tutti esperti del campo, no? )

Se volete, potete anche raccontarmi le vostre esperienze (non vi preoccupate, non le andrò a raccontare in giro a nessuno... ), ma ciò che vorrei cercare di capire è quand'è il momento giusto, e se è meglio arrivare a dichiararsi sempre e comunque - se si prova qualcosa -, o se rimanere a volte in silenzio e aspettare che le cose si evolvano da sé è meglio.

Insomma, è meglio incassare un "no", o aspettare invano col rischio che alla fin della fiera non ne esca fuori niente? Questo magari nonostante l'interesse vero da parte sua per noi - ma a noi oscuro -, e che quindi, vista la nostra enigmaticità, infine non si fa avanti nemmeno lei, con la conseguenza che poi il treno parte per entrambi in direzioni - ahimè - opposte.

Cosa ne pensate?



Ciao Elijah, secondo me dichiarare i propri sentimenti e' una cosa bellissima ed una prova di fiducia, a patto che il partner sia pronto a riceverli con comprensione e rispettarli.
Senza questa sicurezza e' meglio di aspettare.
hava is offline  
Vecchio 02-01-2008, 23.06.23   #6
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Citazione:
Da Elijah:
ma ciò che vorrei cercare di capire è quand'è il momento giusto, e se è meglio arrivare a dichiararsi sempre e comunque - se si prova qualcosa -, o se rimanere a volte in silenzio e aspettare che le cose si evolvano da sé è meglio
Carissima Elijah,Ho letto i consigli che ti sono stati dati dagli amoci foristi,e li condivido,sopratutto quelli un po' piu approfonditi di Veraluce.Comunque desidero darti anche il mio parere in merito,anzi ti spiego come ho agito io.
Un giorno vidi una bella ragazza sull'uscio di un negozio gestito dalla sua famiglia,in un paese dove,non solo era pericoloso rivolgere la parola ad una ragazza,ma neanche era conveniente guardarla negli occhi oltre il dovuto.Non ero nell'Islam, ma in un paese italianissimo. ebbene,frequentai quel negozio quotidianamente per una settimana circa, e senza mai poter rivolgergli neanche una parola,con pochi e fugaci sguardi ebbi la sensazione che entrambi i nostri cuori avessero bisogno uno dell'altro, ebbene dopo una decina di giorni, presi il coraggio a due mani,invitai il padre sempre vigile ad uscire da dietro il bancone,lo feci accostare alla figlia e di punto in bianco dichiarai il mio sentimento, lei felice acconsenti,ci sposammo dopo due mesi,ed il 30 Novembre 2007 abbiamo compiuto i quarantaquattro anni di vita in felicità ed amore grande, e speriamo per altrettanti.
Molto probabilmente questa mia esperienza non fa al caso tuo, ma spero che almeno ti abbia fatto un poco sorridere.Tanti saluti e buona continuazione espert37
espert37 is offline  
Vecchio 03-01-2008, 11.33.42   #7
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Un grazie di cuore per le vostre interessanti risposte.

Ma ditemi, è alla fin fine pur sempre ancora l'uomo che deve fare la prima mossa, o no?

Voglio dire, in un mondo nel quale la donna ha preso il sopravvento, tocca sempre lo stesso all'uomo nell'ambito dei sentimenti dichiararsi per primo?

Ritenete giusto ciò?

E/o ritenete accettabile che sia la donna a farsi avanti? O il rischio di essere bollata come una sgualdrinella è sempre ancora vivo e presente? con la conseguenza che di norma le donne aspettano sempre ancora il primo passo da parte sua, dell'uomo.

Sarei interessato a conoscere il vostro parere anche su questo dettaglio. Grazie.

Elijah is offline  
Vecchio 03-01-2008, 13.36.13   #8
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Essere tramite d’amore

Mi aggiungo alla lista dei suggeritori, per dire la mia.
Mi ritrovo, a dire il vero, sia nei pensieri di VeraLuce sia in quelli di Hava, che considerano due aspetti differenti della realtà.
La mia particolare idea è che, talvolta, nella vita, in qualche modo siamo tramite d’amore: c’è un amore che nasce in noi per essere donato ad una particolare persona.
Noi ci domandiamo se farlo, o meno.
Credo che nel farlo si debba – come espresso da VeraLuce – essere consapevoli che la risposta non ci cambia, che è lo stesso il peso del no ed il peso del sì, perché la risposta che arriva è quella che apre la strada al percorso di crescita che dovevamo fare in quel particolare momento.
Bisogna però, sapere che si può ricevere un no, e bisogna essere capaci di gestirlo, senza che ferisca troppo il nostro io, e perché questo avvenga è importante che dall’altra parte ci sia qualcuno che sa comprenderci anche se non ci corrisponde.
Se quando in noi nasce il desiderio di dichiarare i nostri sentimenti a qualcuno, non siamo altro che inconsapevole tramite d’amore, ciò potrebbe voler dire che la persona che ci sta davanti, magari, ha bisogno dell’amore che vogliamo destinarle, anche se non sa riceverlo.
Mi è capitato talvolta nella vita di dare amore senza essere corrisposta, e mi sono molto arrabbiata, e sentita ferita.
Mi è capitato spesso di ricevere amore, e non l’ho saputo ricambiare. Però quell’amore mi è servito, mi ha rafforzato, e mi ha fatto fare un piccolo passettino in avanti nella capacità di ricevere amore, capacità che forse è ancora lontana da me.
Perciò mi verrebbe da dirti che, in fondo, se ti senti pronto anche ad un no, forse dichiarandoti ti renderai comunque tramite d’amore verso l’altra, insegnandole qualche cosa in più su questo sentimento così semplice e così complicato da gestire.
nevealsole is offline  
Vecchio 03-01-2008, 14.20.52   #9
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Citazione:
Originalmente inviato da Elijah
E/o ritenete accettabile che sia la donna a farsi avanti? O il rischio di essere bollata come una sgualdrinella è sempre ancora vivo e presente? con la conseguenza che di norma le donne aspettano sempre ancora il primo passo da parte sua, dell'uomo.


Sinceramente ho percepito come offensivo questo tuo scritto.
Non capisco più di cosa si stia parlando, dichiarare di provare un sentimento non equivale affatto ad offrire i propri favori sessuali, ne è forse l'antitesi, perché quello che si vuole non riguarda solo la sfera sessuale ma va oltre.
Già il porsi il problema mi pare ghettizzante, non trovi?
nevealsole is offline  
Vecchio 04-01-2008, 16.27.36   #10
Joshua
Ospite
 
L'avatar di Joshua
 
Data registrazione: 31-12-2007
Messaggi: 13
Riferimento: Dichiarare i propri sentimenti

Forse si riferiva al fatto che spesso sono gli uomini a dover farsi avanti anche se c'è un reciproco sentimento..è capitato anche a me, entrambi eravamo innamorati e lo sapevamo ma lei aspettava che fossi io a farmi avanti..
Forse che venga etichettata come sgualdrinella come dici tu mi sembra esagerato..anzi no.
Ma spesso, e con questo non sempre, si aspetta che sia l'uomo a farsi avanti...almeno per la mia esperienza in generale e da quello che vedo sembra sia cosi..
Joshua is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it