Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 11-03-2008, 10.51.26   #1
arsenio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2004
Messaggi: 1,006
Amicizia e amore a confronto

Amicizia e amore a confronto

Amicizia a un primo livello è partecipare con qualcuno a qualcosa; ad un secondo livello è parteciparsi qualcosa l'un l'altro (è la comunicazione intesa quale scambio di contenuti).
Al terzo e più elevato livello è lo scambio dei propri mondi interiori nelle reciproche confidenze.

Qual'è la differenza tra tra amore e amicizia? Entrambi possono offrire un essenziale sostegno emotivo, contribuendo alla nostra salute fisica e psichica. Ma cosa li distinguono l'uno dall'altro? Amore e amicizia si assomigliano, ma l'amore è molto più gratificante, anche se più labile, sfuggente e presago di sofferenza.
Se è amicizia si gode della reciproca compagnia; ci si accetta come si è, senza pretese di volerci fare a vicenda persone diverse; si ha fiducia che ognuno dei due agisca per il bene dell'altro. C'è rispetto: i consigli vanno dati solo se richiesti e senza proiettare sull'altro tratti, specie conflittuali, della propria personalità, o proprie ottiche, generalizzazioni, ecc. sempre insufficienti a fronte della complessa singolarità di ognuno.
Ci si sostiene negli eventi cruciali dell'esistenza, comunicandosi a vicenda vissuti e sentimenti. C'è comprensione e si vuole capire perchè l'altro si comporta in un certo modo,senza lasciarsi fuorviare. Non c'è bisogno di recite, né si è inibiti, ma soprattutto si sta bene assieme.

Un rapporto sentimentale ha in comune con l'amicizia tutto questo con in più altre caratteristiche esclusive,come il fascino (l'amato diventa il pensiero dominante); la priorità, per cui si è in primo piano rispetto ad altri rapporti sociali; il desiderio sessuale che richiede l'intimità nelle svariate manifestazioni che offre un contatto corporeo.
Si è più solleciti nel dare il massimo di sé e si prendono le difese dell'altro, si difendono i reciproci interessi. Si gode in maggior misura che nell'amicizia della reciproca compagnia.

E tornando alle amicizie? Alla luce di quanto detto le amicizie tra sessi diversi potrebbero esser le più riuscite per il fattore delle reciproche confidenze: che di rado è presente nei maschi. So che tra maschi non ci si aspetta per convenzione un'accoglienza empatica, anche senza voler generalizzare, riguardo a entrambi i sessi.
L'amore è più fragile perchè più soggetto al conflitto e all'ambivalenza che in un'amicizia.
In più il rapporto amoroso richiede, come visto, fascino,esclusività, intimità sessuale, disponibilità a dare il massimo, anche se più incombe lo spettro della durata effimera. Perchè tra innamorati c'è una maggior tentazione di criticarsi reciprocamente.
Le relazioni amorose sono più emotive e più soggette a certe aspettative. E inoltre, in amore è determinante essere nella stessa (o crederlo) misura ricambiati. Tuttavia non si possono escludere alcune varianti, per cui ad esempio si cerca nell'amato più amicizia e solidarietà che amore romantico.

In conclusione, l''amore compiuto, completo, totalizzante, bilaterale,comprende Amicizia, Impegno e Passione, e le percentuali possono essere variabili, determinando il tipo di rapporto amoroso in oggetto.
Le sfumature di un rapporto amoroso possono essere svariate e poco indagabili. E confermo ancora una volta che è un ambito dove le cose più illuminati sulle relazioni intime sono state scritte da romanzieri , poeti, e drammaturghi, e non da psicologi o da sociologi.

E le varie forme di amicizie e amori, esplicitati, impliciti, programmati, estemporanei, suggestionati dai nicknames, da presunte virtù o dalla loro assenza, ecc. che nascono nel web? Difficile parlane con competenza solo in teoria, se non si ha qualche vissuto da raccontare per uno scambio di reciproche confidenze.

Compito che affido a voi, cari amici.
arsenio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it