Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 15-04-2008, 13.49.17   #1
Socrate78
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-05-2007
Messaggi: 107
Question Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

A volte mi chiedo che rapporto ci sia tra l'innamoramento e il desiderio sessuale propriamente detto; non sempre, infatti, le due cose coincidono, si può benissimo desiderare sessualmente una persona senza per questo esserne innamorati.
Credo che la passione amorosa sia qualcosa di difficile da definire, è un sentimento esclusivo che porta ad idealizzare l'altro, a desiderarne la presenza e le attenzioni, a considerare la persona amata come una realtà che ci appartiene (da qui la gelosia ) e che è quasi una sola cosa con noi; tutto questo, almeno a mio avviso, non ha molta attinenza con il sesso, che mi appare più che altro come un semplice corollario di una realtà infinitamente più complessa. Il vero amore, insomma, è come un "Demone" che si impossessa della nostra mente, ci rende disposti a fare qualsiasi cosa per l'altro (magari anche a nostro danno...); il desdierio sessuale, invece, è un puro istinto naturale e fisiologico, presente anche in individui insensibili e cinici, che per il loro egoismo non conoscono affatto l'amore.
In base alla vostra esperienza, sessualità ed amore sono due realtà differenti come io stesso le ho dipinte oppure vanno a braccetto?
Ciao
Socrate78 is offline  
Vecchio 15-04-2008, 14.10.33   #2
Cravo&Canela
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-04-2007
Messaggi: 73
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione:
Originalmente inviato da Socrate78
In base alla vostra esperienza, sessualità ed amore sono due realtà differenti come io stesso le ho dipinte oppure vanno a braccetto?

Sono due realtà differenti!
Cravo&Canela is offline  
Vecchio 15-04-2008, 14.49.43   #3
ornella
farabutta
 
L'avatar di ornella
 
Data registrazione: 05-02-2008
Messaggi: 327
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione:
Originalmente inviato da Socrate78
A volte mi chiedo che rapporto ci sia tra l'innamoramento e il desiderio sessuale propriamente detto; non sempre, infatti, le due cose coincidono, si può benissimo desiderare sessualmente una persona senza per questo esserne innamorati.
Credo che la passione amorosa sia qualcosa di difficile da definire, è un sentimento esclusivo che porta ad idealizzare l'altro, a desiderarne la presenza e le attenzioni, a considerare la persona amata come una realtà che ci appartiene (da qui la gelosia ) e che è quasi una sola cosa con noi; tutto questo, almeno a mio avviso, non ha molta attinenza con il sesso, che mi appare più che altro come un semplice corollario di una realtà infinitamente più complessa. Il vero amore, insomma, è come un "Demone" che si impossessa della nostra mente, ci rende disposti a fare qualsiasi cosa per l'altro (magari anche a nostro danno...); il desdierio sessuale, invece, è un puro istinto naturale e fisiologico, presente anche in individui insensibili e cinici, che per il loro egoismo non conoscono affatto l'amore.
In base alla vostra esperienza, sessualità ed amore sono due realtà differenti come io stesso le ho dipinte oppure vanno a braccetto?
Ciao
Prima di conoscere l'Amore a me succedeva così, ovvero o mi attiravano fisicamente e poteva quindi succedere anche con diversi la stessa giornata e le chiamerei una sorta di infatuazioni, o provavo un affetto anche molto forte tanto da scambiarlo per amore, se non fosse che non c'era alcuna attrazione fisica. . Stranamente quelli per cui provavo attrazione fisica erano quelli più..............insomma svegli, poi ho conosciuto mio marito, che non è esente da difetti(Chi del resto) con cui ho placato questa schizofrenia. Ora penso che i primi mi suscitassero Passione, i secondi Amicizia, l'insieme è Amore. Penso che l'Amore deve necessariamente essere corrisposto per essere tale. La cosa più difficile in presenza di un sentimento molto forte è farlo entrare nella routine, e non annullarsi nell'altro.
Con il tempo è difficile riconoscere le proprie crisi personali, dal calo del sentimento, a me è successo di proiettare su di Lui ombre che erano solo mie.
Un confronto così però è a mio avviso ineguagliabile.Se in una relazione smettete di farvi domande perchè non ne sentite la necessità, probabilmente è Amore.
ornella is offline  
Vecchio 15-04-2008, 18.58.27   #4
altamarea
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-02-2008
Messaggi: 90
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

ciao Socrate,
ogni volta che penso al mistero che coinvolge due persone in amorosi sensi immagino il canocchiale telescopico militare che usavano anche gli ufficiali di marina sui velieri.



Sono fasi interconnesse ma differenti.

Dall'incontro casuale può nascere l'attrazione o la seduzione che sono differenti.

Dall'iniziale attrazione o seduzione si passa alla comunicazione interpersonale, alla conoscenza reciproca, e col passare del tempo all'infatuazione, all'innamoramento e all'amore.

Socrate nel tuo post mi sembra che emergano quattro domande:

cos'è il desiderio sessuale (libido);
cos'è la passione amorosa;
cos'è l'innamoramento;
cos'è l'amore.

Rispondo brevemente, poi se necessario espanderò il mio pensiero in merito.

1) Il desiderio sessuale è considerato un impulso volitivo verso una persona che si desidera "possedere" con l'amplesso. Il desiderio è la risposta psicologica ed erotica, ma la sessualità viene arricchita anche dall'immaginario , che provoca emozioni, evoca scene, situazioni, desiderio di realizzarle, insomma un sogno ad occhi aperti sul rapporto sessuale.

2) La passione amorosa: nel significato comune la frase viene usata col senso di forte tensione di durata indeterminata, causata dal coinvolgimento emozionale, dall'attrazione sessuale e sentimentale. In merito alla passione amorosa ti consiglio di leggere anche il thread aperto da Arsenio sul'argomento.

3) L'innamoramento. Hai letto il libro che ha scritto Francesco Alberoni "Innamoramento e amore" ? Da tale testo puoi desumere la differenza tra i due diversi livelli.
Il noto sociologo rifacendosi ai suoi precedenti studi sui movimenti collettivi, considera l'innamoramento lo “stato nascente” di un movimento collettivo a due. Lo stato nascente devi intenderlo come forte coinvolgimento di emozioni e sentimenti, associati in questo caso all'attrazione sessuale.
L'innamoramento reciproco ci permette di conoscere l'intimità della persona amata. Ci innamoriamo di quella persona che ci soddisfa col suo comportamento, i suoi sentimenti, la sua bellezza.
La continuità del desiderio di stare insieme, di convivere, di partecipare alle stesse esperienze, la tenerezza, la passione, creano l'innamoramento.
E' noto che nella fase dell’innamoramento i partner desiderano conoscere tutto della vita dell’altra/o, la interiorizzano, c'è la "fusione", da cui nasce il "noi".

4) L'amore. I significati attribuiti alla parola amore sono molteplici. Nel nostro caso ci riferiamo a quel sentimento profondo che lega una coppia, li unisce.
In una relazione sessuale ed affettiva, amare una persona significa empatia con la/il partner, attenzione ai suoi bisogni. Chi ama si sente impegnato a fare qualcosa di positivo per l’altro e a rispettarlo per quello che è, per la sua unicità
Amare non dovrebbe significare "possesso", ma è difficile farlo comprendere alle persone innamorate. Dal sentimento di "possesso" della persona amata nasce la gelosia, ed io non ne sono esente... Però idealmente amare significa dono, dedizione, altruismo.

Cordialità
altamarea is offline  
Vecchio 16-04-2008, 23.36.09   #5
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione:
Originalmente inviato da Socrate78

...l'innamoramento
...desiderio sessuale
...la passione amorosa
...Il vero amore
..In base alla vostra esperienza, sessualità ed amore sono due realtà differenti come io stesso le ho dipinte oppure vanno a braccetto?
Ciao

Non vorrei essere polemica, ma tu hai messo in mezzo quattro punti di discussione sui quali potremmo discutere per settimane!

E poiché penso che altamarea sia stato sufficientemente esauriente e completo, non mi dilungherò ripetendo le sue parole che condivido.

Ovviamente innamoramento, desiderio sessuale, passione amorosa e vero amore sono tutte espressioni abbastanza diverse tra loro che però hanno un comune denominatore che é l'uomo in quanto tale. Sono "entità" differenti che però originano dal cuore umano. In una prevale l'ascendente fisico su quello spirituale, in un'altra viceversa e così via.

Ma l'uomo é stato creato simultaneamente come essere fisico dotato di attributi appunto fisici, e come essere senziente, emotivo, spirituale.

Per cui mi viene difficile affermare che sessualità e amore, i due estremi della discussione, siano entità differenti.

Io come altamarea preferisco toni più miti e concilianti con ciò che i miei occhi vedono: le due realtà sono differenti nelle espressioni, ma l'uno parte dell'altra nella sostanza.

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 17-04-2008, 12.54.37   #6
Cravo&Canela
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-04-2007
Messaggi: 73
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Secondo me sono due entità differenti perchè basta vedere quanti uomini fanno sesso con donne che non amano minimamente, e che a volte addirittura odiano!
Cravo&Canela is offline  
Vecchio 17-04-2008, 21.29.58   #7
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione da Socrate:

In base alla vostra esperienza, sessualità ed amore sono due realtà differenti come io stesso le ho dipinte oppure vanno a braccetto?
Ciao

Caro Socrate, sono completamente all'opposto, e si potrebbero coniugare così: Sessualità Desiderio e voglia di AVERE. Mentre amore, è desiderio e voglia di DARE, perchè per Amore si può anche morire,per la sessualità no.
un amichevole saluto espert37
espert37 is offline  
Vecchio 18-04-2008, 00.14.13   #8
zanna
Ospite
 
Data registrazione: 19-06-2007
Messaggi: 25
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione:
Originalmente inviato da Socrate78
.
In base alla vostra esperienza, sessualità ed amore sono due realtà differenti come io stesso le ho dipinte oppure vanno a braccetto?
Ciao
sessualità e amore possono essere vissuti separatamente ma
per me quando si ama il confine che hai voluto tracciare per me nn esiste.
L amore può fare a meno della sessualità ma sicuramente l amare una persona ci porta a vivere quest ultima a un livello più alto.Non se mi sono espresso bene scusate ma ho un sonno..
zanna is offline  
Vecchio 18-04-2008, 09.44.45   #9
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione:
Originalmente inviato da Cravo&Canela
Secondo me sono due entità differenti perchè basta vedere quanti uomini fanno sesso con donne che non amano minimamente, e che a volte addirittura odiano!

Direi che accade anche viceversa.. ovvero ci sono anche donne che fanno sesso senza amare in senso "coniugale" l'uomo che hanno accanto..

..è capitato anche a me..
..alcune volte si "pensa" di amare una persona perché non si conosce "altro".. anche in sé stessi.. o forse soprattutto in sé stessi.. chissà..


Buona giornata!
veraluce is offline  
Vecchio 19-04-2008, 23.29.35   #10
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: Sessualità ed innamoramento:due realtà differenti?

Citazione:
Originalmente inviato da Cravo&Canela
Secondo me sono due entità differenti perchè basta vedere quanti uomini fanno sesso con donne che non amano minimamente, e che a volte addirittura odiano!


Ok. Son cose che si vedono tutti i giorni.

Però ciò che conta é: se tu chiudi gli occhi e fai il silenzio in te, profondamente, e immagini ora di dovere risponderre alla domanda di partenza del post, ad un bambino, ovvero a te stessa o a me, senza riferirti ai comportamenti altrui, cosa risponderesti?

Cosa pensa il tuo cuore veramente?

Qualunque sia la risposta, va bene se é tua. L'importante é che nasca da dentro, non dal male che ti fanno, dalle cose brutte che vedi, che senti, che ti circondano. Metti al centro il tuo cuore e poni a "lui" la domanda.

Un abbraccio
feng qi
feng qi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it