Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 19-08-2003, 09.42.46   #11
Pixari
Ospite
 
Data registrazione: 10-02-2003
Messaggi: 14
Leggendo i vostri post non ho potuto fare a meno di spolverare vecchi pensieri abbandonati a causa dell'impossibilità di trovare una soluzione.

Immagino il volo di una foglia come un movimento casuale, rapidi cambiamenti di direzione derivati dall'azione del vento e della forma della foglia.

E' lecito quindi poter paragonare l'esistenza di un uomo ad un movimento dipendente da forze esterne, plasamato dalla propria essenza?

Il nostro cammino segue una via casuale, o le nostre scelte sono determinate dal vento?
Quanto influisce la nostra forma rispetto all'azione del vento?
La nostra forma può essere l'unico elemento determinate?

Personalmente preferisco credere nella forza determinante della forma della foglia che immersa nell'aria è in grado di scegliere il proprio percorso tra quelli offerti dal vento.

Non amo parlare per metafore, ma mai ne ho trovata una più appropriata.
Pixari is offline  
Vecchio 20-08-2003, 12.00.12   #12
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
che accadrà?

Che accadrà domani quando non soffierà più il vento, quando tutto sarà fermo, immobile,
che accadrà quando solo tu dovrai decidere e non il caso…..
ti sarai ripreso la vita....

Folate di vento
giocano con le foglie,
ondeggiano, volteggiano,
sembra tocchino terra,
si rialzano,
continuano a rincorrersi,
prigioniere,
stanche e vagabonde.
tammy is offline  
Vecchio 20-08-2003, 13.20.02   #13
Ombra
Ospite abituale
 
L'avatar di Ombra
 
Data registrazione: 09-09-2002
Messaggi: 78
La foglia.

La foglia è lì, secca ma ancora attaccata al ramo.
Pensa alla sua vita, al vento carezzevole che le raccontava di luoghi lontani, pensa agli uccelli che si posavano stanchi, ai cinguettii dei nidi, agli insetti protetti dalla corteccia, alle larve che aspettavano con pazienza, pensa al sole che la scaldava, alla linfa che scorreva, alle altre foglie sue amiche e di come vibravano nell'aria per far sentire la loro voce, il coro della propria esistenza.
Ora è stanca e più per una scelta ponderata, che per impulso, aspetta una folata di vento forte e si stacca, un gesto definitivo, lento, solenne e vola via.
Ombra is offline  
Vecchio 20-08-2003, 13.22.43   #14
anima mia
Ospite abituale
 
L'avatar di anima mia
 
Data registrazione: 17-08-2003
Messaggi: 112
Ma il vento porta con se dolci profumi e tu all'improvviso,quando non te lo aspetti , li avverti ...e ti lasci travolgere perchè tu vuoi che questo accada..quindi è stato il vento o tu a decidere?
anima mia is offline  
Vecchio 20-08-2003, 13.37.12   #15
Ombra
Ospite abituale
 
L'avatar di Ombra
 
Data registrazione: 09-09-2002
Messaggi: 78
..........

Sembrerebbe la foglia con complicità del vento... anche se forse, sotto sotto, è stato l'albero a scrollarsela di dosso... si era scocciato di avere attaccata una foglia così pensierosa...
Ombra is offline  
Vecchio 20-08-2003, 13.46.12   #16
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
Quando la foglia si stacca dall'albero...benchè secca,benchè annoiata di una vita a dipendere dal suo ramo...è veramente finito un amore...!!!
Ciao,
Rain
rain is offline  
Vecchio 20-08-2003, 21.24.54   #17
Ygramul
Anima Antica
 
L'avatar di Ygramul
 
Data registrazione: 22-07-2002
Messaggi: 423
Ma è veramente un caso?

E' veramente il caso che ci mostra alcune opportunità e ce ne chiude altre? O non siamo invece inseriti in una trama di una esistenza più ampia e nulla accade davvero per caso???

Le cose più importanti della mia vita sono accadute per circostanze fortuite.... ma io non credo al caso, ma alla trama dell'esistenza.
Ygramul is offline  
Vecchio 20-08-2003, 22.11.27   #18
anima mia
Ospite abituale
 
L'avatar di anima mia
 
Data registrazione: 17-08-2003
Messaggi: 112
Alla trama dell'esistenza.....mi spieghi meglio il concetto?mi incuriosisce...
anima mia is offline  
Vecchio 20-08-2003, 22.23.06   #19
Ygramul
Anima Antica
 
L'avatar di Ygramul
 
Data registrazione: 22-07-2002
Messaggi: 423
Non so se mi riesce.... Ma faccio riferimento ad un modo di intendere la vita, l'esistenza, l'universo intero, come un tutto intercorrelato per cui nulla di ciò che capita è casuale, ma frutto di interrelazioni che sono partite da chissà dove nel tempo e nello spazio. Il fatto che ci sembrano fatti casuali dipende dalla nostra incapacità di comprendere gli innumerevoli legami che abbiamo con tutto l'universo. Tra l'altro questo modo di intendere dà ragione da una parte ai fenomeni descritti da Jung come "sincronicità" ossia quelle strane relazioni istantanee tra fatti che secondo una logica lineare di causa-effetto non potrebbero essere connessi e invece, di fatto, lo sono; d'altro canto spiega anche i fenomeni della divinazione (quando fatta seriamente e non in modo fraudolento).

Un interessante testo è "La rete della vita" di F. Capra, che è lo stesso autore di "Il Tao della fisica". E' un testo complesso, soprattutto perchè sovverte il modo di pensare tipico della mentalità occidentale, ma spiega tante cose che sembrerebbero inspiegabili....
Ygramul is offline  
Vecchio 20-08-2003, 22.32.23   #20
anima mia
Ospite abituale
 
L'avatar di anima mia
 
Data registrazione: 17-08-2003
Messaggi: 112
Penso che sia interessante il testo che citi perchè credo che noi occidentali abbiamo molto da imparare anche dall'oriente....una equilibrata e non semplice visione delle due filosofie ,cercando di accostarle il più possibile sarebbe ideale .......ma difficile..
anima mia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it