Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 24-09-2003, 14.08.47   #11
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
La differenza sembra appunto che tu le chiami croniche o contingenti e altre parolace del genere.. . Io non le chiamo, non mi è mai venuto da chiamarle, poi qualcuno invece voleva erudirmi e mi ha infilato in testa questi termini (non parlo di te, ma della scuola, sai com'è....). Ho visto che questa non è una piccola differenza. Meno le chiami e meno le richiami, per me è un fatto.

E' vero e non è vero. Se ci sono è meglio guardarle, magari si scopre che non fanno poi così paura. Ma questo è il mio approccio. A ognuno il suo a seconda del suo modo di essere.
Riguardo all'argomentazione didascalica... (altra parolaccia!) diciamo che mi serviva per pensare un po' ad altro e basta.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 24-09-2003, 14.14.34   #12
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da basil

Facciamo di tutto pur di non restare con quel che c'è, sia ansia, angoscia, fobia, o comunque lo vogliamo (o non vogliamo) definire (e questo ci mette alla mercè degli altri e di un mucchio di situazioni assurde).

Ci sono passato anch'io, mi sono ribellato anch'io tante volte, ho cercato scampo, poi mi sono detto: basta!, non scappo più, vediamo che succede.

Non è successo nulla, anzi. E' stato come rinascere.

Ma temo che per molti quanto ho detto non significhi nulla.

un saluto a tutti (e un abbraccio a Fragola)

Grazie per l'abbraccio. Grazie di cuore.
Quello che dici invece significa moltissimo.
E' che vogliamo delle cose e allora ci ribelliamo se non ci vengono date. Come bambini che fanno i capricci.
In fondo io oggi sto facendo i capricci. Non serve a niente e fa solo male, soprattutto a me.

grazie
Fragola is offline  
Vecchio 24-09-2003, 14.18.31   #13
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Thumbs up

ochei
Sté-detonator is offline  
Vecchio 24-09-2003, 18.13.54   #14
artista
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-05-2003
Messaggi: 91
Io non ho più paura o paure da quando guardo e affronto la realtà.

Quando ero "cieco", allora si che avevo paura.

Ciao a tutti

Artista
artista is offline  
Vecchio 24-09-2003, 18.37.14   #15
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Cool

Come lo guardi in faccia uno che ti arriva d'improvviso alla porta di notte per rubarti, armato? Se una 'sana paura' non attiva qualcosa nel corpo in modo da farti agire di conseguenza, e uno è talmente perso in elucubrazioni mentali tanto da credere che dopotutto il mondo è un'illusione e 'tanto era il karma' per cui no problem..., ecco, quell'uno è un completo imbecille. (Di simili reazioni ne so qualcosa, sono insegnante di Wing-Tsun: arte marziale che ,come difesa personale, in sintesi studia la fisica vettoriale che tramite l'anatomia umana possiamo sfruttare per prevenire situazioni critiche che possono dilagare nello scontro fisico.)
Sté-detonator is offline  
Vecchio 24-09-2003, 18.45.09   #16
artista
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-05-2003
Messaggi: 91
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
Come lo guardi in faccia uno che ti arriva d'improvviso alla porta di notte per rubarti, armato? Se una 'sana paura' non attiva qualcosa nel corpo in modo da farti agire di conseguenza, e uno è talmente perso in elucubrazioni mentali tanto da credere che dopotutto il mondo è un'illusione e 'tanto era il karma' per cui no problem..., ecco, quell'uno è un completo imbecille. (Di simili reazioni ne so qualcosa, sono insegnante di Wing-Tsun: arte marziale che ,come difesa personale, in sintesi studia la fisica vettoriale che tramite l'anatomia umana possiamo sfruttare per prevenire situazioni critiche che possono dilagare nello scontro fisico.)

Ma tu ti riferivi alla paura che si prova di notte quando all'improvviso arriva uno per rubarti, armato. Capisco! Io invece mi riferivo alla paura in generale.... Hai altri esempi?
artista is offline  
Vecchio 24-09-2003, 22.03.04   #17
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
(Di simili reazioni ne so qualcosa, sono insegnante di Wing-Tsun: arte marziale che ,come difesa personale, in sintesi studia la fisica vettoriale che tramite l'anatomia umana possiamo sfruttare per prevenire situazioni critiche che possono dilagare nello scontro fisico.)

Aaaahhhh parla come mangi!

Come previeni queste situazioni critiche?
Attilio is offline  
Vecchio 29-09-2003, 14.40.31   #18
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Talking

1) bisogna che butti giù la porta: allora lo sentirò. Sarò io a sorprendere lui, a meno che non abbia un grado più di me in Wing-Tsun o sia uno dei servizi speciali, uno allenato insomma. è assurdo spiegarvi altro a parole.
Sté-detonator is offline  
Vecchio 29-09-2003, 14.42.58   #19
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Thumbs up

no artista, non mi vengono altri esempi. il mio messaggio era: se uno sa trattare la paura concreta, le altre forme più 'psichiche' o 'esistenziali' di paura non fanno più presa in lui.
Sté-detonator is offline  
Vecchio 29-09-2003, 17.02.08   #20
fiore
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 29-09-2003
Messaggi: 21
Sì, mi capita di avere paura. Quando cerco di essere semplicemente me stesso e non so come andrà a finire. Quando so che qualcuno che conosco e che stimo e a cui voglio bene si trova in situazioni penose e non sai come fare ad aiutarlo, quando di fronte alla sofferenza e al dolore di altri ti senti impotente... di una impotenza atroce... e allora in queste situazioni, sì ho paura, paura di perdere la speranza e il coraggio di amare. Fiore
fiore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it